Come preparare il fricandò

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Come preparare il fricandò

Se in cucina siete abbastanza abili con i primi, i secondi e i dolci, ma non avete mai l'idea giusta per un contorno gustoso e rapido da preparare, questa guida potrebbe esservi molto utile. Nel breve testo di seguito infatti vi proporremo alcuni suggerimenti su come preparare il fricandò, una ricetta tipica della regione dell'Emilia Romagna ma ormai diffusa praticamente in tutta Italia. È un contorno gustoso, a base di sole verdure e che può essere declinato in decine di varianti deliziose. È inoltre completamente vegetariano e vegano, poiché non contiene alcun elemento di origine animale.

26

Occorrente

  • 2 patate
  • 2 peperoni
  • 4 zucchine tipo romanesche
  • 2 melanzane viola oblunghe
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale, pepe e spezie a piacere
  • 3 spicchi d'aglio
36

Il fricandò è una ricetta davvero semplice da preparare e soprattutto è molto rapida: vi tornerà utile in una cena improvvisata con amici e parenti, visto che tra cottura e preparazione ci vogliono meno di venti minuti. Inoltre è una ricetta che può essere realizzata con decine di verdure differenti: nell'elenco degli ingredienti ne troverete alcune, ma potete sostituirle con quelle che preferite. L'importante è che controlliate i tempi di cottura di ciascuna verdura, per evitare che qualche 'cubetto' resti troppo crudo. Ecco come preparare il fricandò.

46

La prima cosa da fare per preparare il fricandò è quella di sbollentare le patate in acqua salata: questa operazione preventiva è necessaria poiché le patate richiederebbero altrimenti una cottura più lunga rispetto alle altre verdure. Mettendole qualche minuto in acqua bollente, esse si ammorbidiranno. Lasciatele raffreddare e rimuovete la buccia delle patate. Lavate e pulite tutte le altre verdure e tagliatele tutte a cubetti abbastanza piccoli: in questo modo la cottura sarà omogenea e uniforme.

Continua la lettura
56

Non vi resta ora che mettere sul fuoco una padella dai bordi abbastanza alti: inserite un generoso filo di olio extravergine di oliva e, quando esso sarà caldo, fate dorare gli spicchi d'aglio. Quando l'aglio sarà dorato e ben profumato, inserite contemporaneamente tutte le verdure tagliate a cubetti. Fate insaporire per bene e mescolate continuamente durante la cottura, per evitare che si attacchino al fondo della padella. Aggiustate di sale e pepe e aggiungete le spezie che preferite. La cottura del fricandò richiede poco più di 15 minuti, ma accertatevi che cutte le verdure siano ben cotte e ammorbidite. Fate saltellare qualche altro istante e servite caldo o tiepido: il fricandò sarà un contorno ideale per pranzo o per cena e piacerà davvero a tutti!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scegliete sempre verdure di stagione e da agricoltura biologica
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Come preparare una colazione continentale

La colazione rappresenta senza ombra di dubbio uno dei pasti più importanti di una giornata. Il modo di fare colazione cambia da un posto all'altro e di conseguenza ognuno ha le sue abitudini.La colazione in stile continentale, è quella basata solo...
Consigli di Cucina

Come preparare la crema fredda al caffè

In questo articolo, che stiamo per proporre ai nostri cari lettori, desideriamo mettere a loro disposizione il modo per imparare come preparare la crema fredda al caffè, comodamente in casa e con degli elementi semplici e veloci, che si possono reperire,...
Consigli di Cucina

Come preparare il tè alla vaniglia

La maggior parte delle persone ritiene che preparare un buon tè sia una delle operazioni più semplici e rapide che esistano: basta comprare le bustine preferite, scaldare l'acqua, inserirvi all'interno la bustina e lasciare in infusione per circa cinque...
Consigli di Cucina

Conserve da preparare a dicembre

Oggi, grazie alle moltissime varietà di verdura e frutta disponibili in gran parte dell'anno, chi non vuole rinunciare al sapore di alcuni degli alimenti più amati può decidere di preparare delle conserve da gustare quando desidera. Si tratta di preparazioni...
Consigli di Cucina

Come preparare le uova al sugo

Le uova sono uno di quegli alimenti che non possono mancare nella nostra cucina, infatti possono essere utilizzate in tantissime preparazioni sia dolci sia salate. Anche quando consumate da sole permettono di dare sfogo alla fantasia, in quanto possono...
Consigli di Cucina

Come preparare un perfetto uovo in camicia

Per un pranzo last minute goloso e particolare, perché non lasciarci tentare dal cremoso ripieno di un uovo in camicia? Una ricetta all'apparenza semplice, che in realtà riesce a stupire e conquistare il palato con la sua morbida consistenza. Anche...
Consigli di Cucina

Come preparare una panatura con farina integrale

La panatura di farina di grano integrale è molto diversa da quella classica fatta con grano tenero. Essa si differenzia sia nel colore che nel sapore. Il primo. Infatti tendere ad essere più scuro rispetto al normale colore, me tre il secondo è decisamente...
Consigli di Cucina

Come preparare un pranzo gourmet con gli avanzi

In cucina non si getta niente ed anche gli alimenti preparati il giorno prima, se in buono stato, possono essere usati per preparare un pranzo gourmet con gli avanzi. Se utilizziamo e adoperiamo ciò che abbiamo avanzato da qualche pranzo o cena come...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.