Come preparare il frico con patate e cipolle

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il frico con patate e cipolle è una gustosa ricetta tipicamente friulana. Si tratta di un piatto unico, talvolta servito assieme alla polenta, da gustare ancora caldo. È ricco di formaggio e contiene un gran quantitativo di patate. È un po’ laborioso da preparare e richiede un po’ di tempo a disposizione ma il risultato finale ripagherà di qualsiasi sforzo. Se volete ottenere un sapore più deciso, scegliete del Montasio molto stagionato mentre, chi preferisce i sapori più delicati, può optare per un formaggio avente una stagionatura di non più di sei mesi. Assicuratevi di avere tutti gli ingredienti nelle quantità indicate e poi mettetevi ai fornelli per preparare questa delizia da servire in tavola ancora fumante. A seguire troverete il procedimento che vi illustrerà come preparare un impeccabile frico con patate e cipolle.

25

Occorrente

  • 500 g di Montasio stagionato
  • 500 g di patate pulite
  • 200 g di cipolle
  • sale
  • pepe nero
  • olio extravergine d'oliva
35

Per prima cos sbucciate le cipolle e, dopo averle appoggiate sul tagliere, affettatele finemente a rondelle. Pelate le patate e grattugiatele utilizzando una comune grattugia a fori grandi. Togliete la crosta del formaggio con un coltello ben affilato e grattugiatelo adoperando lo stesso attrezzo che avete appena usato per le patate.
A questo punto versate in un tegame capiente un paio di cucchiai di olio extravergine d’oliva e fateli scaldare bene a fiamma vivace. Aggiungete la cipolla e fatela rosolare per qualche minuto. Quando si sarà ben appassita unite anche le patate grattugiate e proseguite la cottura a fiamma dolce per circa una decina di minuti.

45

Versate il Montasio stagionato nella padella contenente le patate, salate e insaporite con un’abbondante macinata di pepe nero. Continuate a cuocere la vostra preparazione per altri venti minuti mescolando di tanto in tanto gli ingredienti affinché il formaggio si sciolga completamente. Quando la cottura sarà ultimata, il composto avrà un aspetto uniforme. Spegnete la fiamma e lasciate riposare il tutto per uno o due minuti.

Continua la lettura
55

Intanto versate un cucchiaio di olio in una padella e fatelo scaldare bene. Versateci dentro il composto di patate e formaggio, livellate la superficie e compattatela battendola leggermente con un cucchiaio di legno. Mettete di nuovo il tutto sul fuoco a fiamma moderata e cuocetelo senza mescolare. Appena sul fondo si sarà creata una deliziosa crosticina dorata, girate il frico sotto sopra e cuocetelo dall’altro lato. A questo punto non vi rimane altro da fare che portare in tavola il vostro gustoso frico con patate e cipolle.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare la torta di patate alle cipolle con parmigiano

La torta di patate alle cipolle con parmigiano è un goloso antipasto da portare in tavola ben caldo. Se accompagnato con un insieme di verdure grigliate, può essere presentato in tavola anche come secondo piatto. Non c’è niente di difficile in questa...
Antipasti

Come preparare la torta di patate e cipolle

Quando si vuole preparare un piatto sfizioso ed invitante che riesca a stupire tutti gli ospiti ma che sia al tempo stesso piuttosto veloce da realizzare, si può senza dubbio optare per una torta salata di patate e cipolle. Si tratta di una ricetta estremamente...
Antipasti

Come preparare i broccoli con patate e cipolle

I broccoli con le patate e le cipolle è un tipico contorno sardo, che può anche essere un'alternativa vegetariana ad un secondo, oppure un sostanzioso piatto unico. Ha un gusto deciso e caratteristico, grazie anche alla presenta del Vermentino di Sardegna....
Antipasti

Come fare i broccoli con patate e cipolle

I broccoli con le patate e le cipolle sono un tipico contorno sardo, che possono essere anche un'ottima alternativa vegetariana a un secondo, ma anche un sostanzioso piatto unico. Hanno un gusto deciso e molto caratteristico, grazie e sopratutto alla...
Antipasti

Come cucinare la frittata con cipolle e patate

Le frittate risolvono parecchie cene, sono facili e veloci da preparare e si ha il vantaggio di farcirle con ingredienti a piacere nostro, possiamo impiegare verdure, affettati, spaghetti e formaggi. Un ingrediente che esalta molto il sapore della frittata...
Antipasti

Come preparare le cipolle di Tropea farcite alle verdure

Le cipolle sono un ortaggio che si presta a innumerevoli ricette. In particolare oggi vedremo una ricetta che fa uso delle cipolle di Tropea. Le cipolle di Tropea sono una qualità di cipolla un po' più dolciastra, dal colore rossiccio. In questa ricetta...
Antipasti

Come preparare il purè di cipolle all'agro

Siete abili in cucina a preparare primi e secondi piatti ma avete sempre qualche difficoltà ad inventare contorni gustosi e saporiti? Allora questa guida potrebbe esservi davvero molto utile: nel breve testo di seguito vi proporremo una variante molto...
Antipasti

Come preparare il polpettone di cipolle

Il polpettone di cipolle è un piatto povero, ottimo da servire ben caldo durante le fredde serate invernali assieme a un ottimo vino rosso corposo a temperatura ambiente. E’ l’ideale per chi ama i sapori decisi e per desidera proporre in tavola piatti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.