Come preparare il fritto misto all'ascolana

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il fritto misto all'ascolana è uno dei piatti tipici della zona di Piacenza e si contraddistingue per il suo sapore forte e deciso, capace allo stesso tempo di accontentare i palati più raffinati ed esigenti. La preparazione di questo piatto non è per nulla difficile e il tempo di preparazione è abbastanza veloce. Questo piatto può essere presentato con successo sia come primo piatto che come antipasto, e può essere servito sia nella stagione invernale, caldo, che in quella estiva, servito freddo o tiepido. In questa guida andremo quindi a vedere come preparare il fritto misto all'ascolana.

27

Occorrente

  • Per 4 persone: 4 costolette d'agnello, 3 carciofi, 2 zucchine, 100 gr di fiori di zucchina, 2 uova, formaggio grana grattugiato, pangrattato, un limone, farina, olio per frittura, sale. Per la crema: 60 gr di farina, 60 gr di zucchero, 3 uova, 4 dl di latte, 20 gr di burro, un limone non trattato.
37

Preparazione della crema

Cominciamo con la preparazione della crema, poiché essa dovrà raffreddare prima di essere fritta e conviene prepararla prima per averla pronta al momento giusto.
In un pentolino che andrà sul fuoco occorre unire zucchero, farina e le uova, uno alla volta.
Bisognerà poi aggiungere il latte già caldo e cuocere, mescolando continuamente, per circa 30 minuti. A cottura ultimata, basterà aggiungere un cucchiaino di buccia grattugiata di limone e il burro, amalgamando bene e la crema sarà pronta, dopo averla fatta raffreddare, per essere fritta insieme agli altri ingredienti del fritto misto.

47

Le verdure

Intanto che la crema si raffredda, passiamo alla preparazione delle verdure.
I carciofi vanno mondati dalle foglie dure, lasciando solo un paio di centimetri di gambo e vanno tagliati a spicchi. Man mano che si procede, è consigliabile metterli in una scodella con acqua e succo di limone per evitare che anneriscano. Le dimensioni delle verdure possono variare in base al proprio gusto personale ma è importante che i vari pezzi siano uniformi tra loro, per evitare variazioni nei tempi di frittura e non ritrovarsi con verdure o troppo cotte o altre ancora crude.

Continua la lettura
57

La pastella

A questo punto, prepariamo la pastella sbattendo le uova con il formaggio grana grattugiato.
Passeremo le costolette prima nella pastella, poi nel pangrattato; stessa cosa faremo con la crema tagliata a quadrati o a losanghe e con i fiori di zucchina.
Mettiamo da parte i primi ingredienti pronti per la frittura.
Asciughiamo bene i carciofi e le zucchine e li infariniamo bene.
Prepariamo una padella per friggere con olio abbondante, solitamente di semi di arachide, e friggiamo gli ingredienti, ciascun tipo alla volta.
Dopo averli disposti su fogli di carta assorbente per togliere l'unto in eccesso, serviamo in un piatto, disponendo le verdure intorno alle costolette.

67

Una variante

Il fritto misto all'ascolana, può essere preparato impiegando le olive, le mozzarelline e le crocchette di patate. Prendiamo le olive verdi e snoccioliamole. A parte in una coppa mettiamo le olive verdi tagliate a rondelle, con due uova, il parmigiano e il pan grattato. Saliamo e frulliamo il composto con un frullatore ad immersione. A parte snoccioliamo altre olive e riempiamole con il composto preparato. Impaniamole con il pangrattato e lasciamole da parte. Prendiamo le mozzarelline sgoccioliamole per bene e passiamole prima nell'uovo e poi nel pangrattato. Facciamo bollire due patate, schiacciamole e impastiamole con l'uovo, il latte e il pangrattato.. Formiamo le crocchette e passiamole di nuovo nel pangrattato. In una padella anti-aderente facciamo bollire l'olio e versiamo le olive, le mozzarelline e le crocchette. Facciamole dorare, scoliamole e serviamo il fritto misto all'ascolana su un piatto da portata.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Tenere sotto sale le zucchine serve a renderle più croccanti

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come preparare il bollito misto con salsa verde

Il piatto che presenteremo in questa guida è ideale per una cena di successo, nella quale vi garantirete i consensi e gli applausi di tutti i commensali che ripagheranno le fatiche della lunga preparazione (circa tre ore) che questa pietanza richiede....
Pesce

Ricetta: cuoppo di pesce fritto fresco di giornata

Il cuoppo di pesce fritto è uno street food tipico della cucina Campana, che rimanda a tradizioni antiche. Nasce dall'esigenza dei pescatori di consumare il pesce meno pregiato pescato con le loro reti, che spesso restava invenduto. Letteralmente il...
Pesce

Come preparare il baccalà fritto

Se siamo amanti della cucina e vogliamo provare a cucinare un gustosissimo piatto a base di pesce, ma non sappiamo da dove cominciare, non dovremo assolutamente preoccuparci. Basterà semplicemente trovare una buona guida che potremo reperire su internet...
Pesce

Come fare un buon fritto di anelli di totano

Friggere un alimento non significa solo immergerlo nell'olio. La frittura più che una tecnica di cottura è una vera e propria arte. Per ottenere un fritto croccante e asciutto occorre seguire scrupolosamente alcuni accorgimenti, altrimenti otterremo...
Pesce

Ricetta: filetto di baccalà fritto

Il baccalà è un alimento che si ottiene dalla salatura e stagionatura del merluzzo.Questo pesce viene pescato maggiormente nelle acque dell'atlantico settentrionale e conservato ed essiccato all'aria aperta.È di largo consumo in cucina anche grazie...
Pesce

Ricetta: baccalà fritto al pomodoro e olive nere

Il baccalà per antonomasia è un pesce che si preferisce consumarlo fritto o lessato, e poi è possibile elaborarlo in svariati modi, anche del tutto insoliti, ma che alla fine regalano gusto e raffinatezza. In riferimento a ciò, ecco una ricetta in...
Pesce

Come preparare i filetti di rombo ai carciofi

Cucinare il pesce non è facile, soprattutto per i più piccoli che sono sempre quelli più schizzinosi nei confronti di questo piatto. Basta poco, e qualche ingrediente adatto, per accostare dell'ottimo pesce e renderlo un piatto apprezzabile da grandi...
Pesce

Come preparare gli involtini di branzino alle fave con ricotta

Desiderate proporre in tavola un secondo piatto goloso e poco calorico? Ecco a voi gli involtini di branzino alle fave con ricotta. Questi involtini hanno un sapore delicato e possono essere proposti in tavola assieme a della scarola grigliata oppure...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.