Come preparare il galletto confit

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La cottura confit è un tipo di cottura che trae origine dalla tradizione culinaria francese. Risale a tempi remoti in cui gli alimenti venivano cotti lentamente, per risultare più buoni, teneri e dal sapore intenso. Solitamente si utilizza per la carne, ma non si esclude che questa tecnica sia ottima anche il pesce.
Lungo i passi di questa guida vorremmo mostrarvi come preparare il galletto confit. Indossate il grembiule da cucina e seguiteci per conoscere l'occorrente ed i dettagli della ricetta.

27

Occorrente

  • Galletto
  • Aromi e sale
  • Abbondante olio d'oliva
  • Termometro per monitorare la cottura
37

La cottura confit, chiamata anche "olio cottura" necessità d'olio abbondante. Sono indispensabili anche una padella capiente (meglio se in materiale spesso) ed un termometro.
Quest'ultimo non può mancare, soprattutto se non siete esperti in questa tecnica. Alla base di questo tipo di cottura sta la costanza della temperatura dell'olio, che nel caso in questione non deve superare i 60-65 °C. In alternativa al termometro potete utilizzare una pentola con un coperchio munito di indicatore della temperatura.
Se avete tutto ciò che occorre, potete proseguire con i successivi step della guida.

47

Come detto, questo tipo di cottura non è impegnativo, la difficoltà sta appunto nel mantenere costante la temperatura.
Riempite con olio abbondante la pentola. Ad un livello tale che il galletto si possa completamente immergere.
Aggiungete degli aromi come la salvia o altri a vostro piacimento, che arricchiscono il sapore della carne.
Accendete il fornello mantenendo la fiamma non troppo alta. Raggiungete così la temperatura desiderata, ed aiutatevi con un forchettone per immergere il galletto. Coprite poi con un coperchio ed assicuratevi di mantenere la temperatura sopra indicata lungo tutta la cottura.
Regolatevi quindi con la fiamma, aumentandola o diminuendola all'occorrenza.
Come avrete intuito, per preparare il galletto in cottura confit, non sono ammesse distrazioni.
In caso contrario si compromette la riuscita della ricetta.

Continua la lettura
57

Se lo desiderate, insieme al pollo potete aggiungere anche verdure quali carote e sedano.
Mentre monitorate la cottura controllate che il galletto stia cuocendo correttamente anche all'interno. Per questo potete utilizzare un apposito termometro o il classico metodo dello spiedino in acciaio. Dopo avere estratto quest'ultimo si potrà infatti notare se l'acciaio se è eccessivamente umido. Se invece risulta asciutto e caldo, l'alimento è probabilmente cotto.
Per ultimare la cottura del galletto confit è necessaria qualche ora, a seconda dello spessore della carne. Il risultato sarà però eccezionale: il galletto sarà croccante all'esterno e succoso all'interno. Verranno inoltre preservati tutti i sapori degli aromi. Ricordate sempre che le carni bianche vanno servite ben cotte.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non eseguite altre operazioni impegnative durante la cottura.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Ricetta: galletto al lime, senape e salvia

Ci sono dei piatti che prepariamo sempre allo stesso modo, e a dire la verità, talvolta cerchiamo qualcosa di diverso per apportare un sapore nuovo e per sorprendere i commensali con un tocco di esotico. Non è difficile aggiungere qualche spezia sapientemente...
Carne

Ricetta: galletto alle prugne

I piatti a base di carne sono irrinunciabili per la maggior parte degli italiani. La favorita è la carne di bovino e suino, ma non ci dispiace affatto il pollame. Le carni bianche sarebbero da preferirsi, in quanto più leggere e digeribili. Molti non...
Carne

Come disossare il galletto

Il galletto, così come il pollo, il tacchino e la gallina, può avere degli ossicini sottili e appuntiti che possono essere pericolosi se vengono ingeriti; per questo motivo è buona norma disossarlo, soprattutto se è destinato ai bambini. Ma questa...
Carne

Come preparare il pollo ripieno con salsa di frutta

Esistono tantissimi modi per cucinare in maniera deliziosa il pollo. In questa guida ci focalizzeremo su un tipo di cottura un po' insolita, ma non per questo meno gustosa e saporita. Vedremo infatti come preparare il pollo ripieno con salsa di frutta....
Carne

Come preparare gli involtini di bresaola alle nocciole

La bresaola è un gustosissimo salume crudo dal gusto dolce e delicato. Così invitante, nutriente e leggera, la bresaola è ottima per preparare dei secondi piatti saporiti. Magari con un semplice condimento di pinzimonio. Oppure in accompagnamento a...
Carne

Come preparare il coniglio al sidro di mele con patate

Oggi vi andrò a spiegare come preparare il coniglio al sidro di mele con patate. Lo stufato risultante è incredibilmente semplice e delizioso. Il coniglio è un animale laborioso da preparare. Vi piace il petto di pollo costituito da carne fondamentalmente...
Carne

Come preparare la lonza alle castagne

Ecco una buona guida, attraverso il cui aiuto poter essere in grado d'imparare come preparare, nella nostra cucina ed anche con le nostre mani, la gustosissima lonza alle castagne. Grazie infatti alle castagne, potremo essere in grado di preparare un...
Carne

Come preparare gli involtini alla pizzaiola

Se abbiamo voglia di un secondo a base di carne che non sia la solita fettina ai ferri allora l'ideale sono gli involtini alla pizzaiola. Un ottimo piatto ideale anche da solo ad esempio per una cena in famiglia o con degli amici. Sono facili da preparare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.