Come preparare il gateau sardo di mandorle

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Arriva l'autunno e le temperature calano. Il gelato inizia a sembrarci troppo freddo e lascia il posto a dolci un po' più invernali. Piano piano magari sentiamo anche la voglia di qualche dolce tipico di Natale. Un tipico dolce sardo natalizio è il gateau di mandorle, una ricetta semplicissima e velocissima fatta col caramello. È facile da preparare e molto comodo da mangiare. Ma soprattutto è estremamente goloso. Possiamo mangiarlo a fine pasto, oppure sgranocchiarlo il pomeriggio come merenda o la sera, magari sul divano e sotto una coperta mentre guardiamo la tv.

27

Occorrente

  • mandorle 300 gr
  • zucchero 300 gr
  • limone 1
37

Per preparare il gateau sardo abbiamo bisogno di sbucciare le mandorle. Mettiamole in una terrina e aggiungiamo abbastanza acqua calda da coprirle. Lasciamole in ammollo per qualche minuto e poi scoliamole. Asciughiamole per bene con la carta assorbente e iniziamo a sbucciarle. Ora che le abbiamo bagnate in questo modo sarà più facile, ma possiamo comunque aiutarci con un coltellino. Tagliamo le mandorle grossolanamente per ottenere delle fette. Mettiamo della carta da forno sopra una teglia e distribuiamoci sopra le fette di mandorle. Accendiamo il forno a 180° C e, quando sarà caldo, mettiamoci dentro le mandorle. Dobbiamo farle tostare stando ben attenti a non farle scurire. Portiamole fuori e aspettiamo che freddino.

47

Dopo aver tostato le mandorle, dobbiamo preparare il caramello per il gateau. Versiamo lo zucchero in un pentolino insieme al succo del limone e a mezzo bicchiere d'acqua. Accendiamo a fuoco lento e mescoliamo continuamente. In questo modo lo zucchero si scioglie, poi prende un colore più scuro e si caramella. Quando avremo ottenuto il nostro caramello spegniamo il fuoco. A questo punto mettiamo le fette di mandorle nel pentolino e mescoliamole con forza con un cucchiaio di legno, con ampi movimenti dall'alto verso il basso. Dobbiamo amalgamare bene il tutto in modo da incorporare tutte le mandorle nel caramello.

Continua la lettura
57

Prendiamo ora un altro foglio di carta da forno e foderiamo nuovamente la teglia. Versiamoci il composto ancora caldo e cerchiamo di livellarlo. Possiamo aiutarci con un cucchiaio o una spatola. Dobbiamo preparare una sorta di grosso salame di mandorle e caramello. A questo punto aspettiamo che raffreddi e, quindi, si solidifichi. Ora prendiamo un coltello abbastanza tagliente e mettiamo il nostro salame su un tagliere. Cerchiamo di tagliarlo a grosse fette, di circa un centimetro e mezzo, o a losanghe, per preparare il nostro gateau sardo di mandorle. Ora possiamo servirlo, rigorosamente freddo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per conservarlo è fondamentale metterlo in un contenitore ben chiuso e in un posto asciutto e soprattutto fresco, altrimenti lo zucchero si scioglie
  • Prima di tagliare il salame di mandorle e caramello, possiamo passarci sopra un limone o un'arancia
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare il gateau di ricotta di pecora

Il mondo della pasticceria è apprezzatissimo, soprattutto per la varietà di torte e dolci vari che offre. Immaginatevi una morbida torta al limone e mandorle o una torta dolce al limone di Amalfi, tipica napoletana, per non parlare poi delle classiche...
Dolci

Come preparare la pasta di mandorle

La buonissima pasta di mandorle trova le proprie origini in Sicilia. Per prime furono le suore del convento della Martorana nelle vicinanze di Palermo a preparare questo tipo di pasta. Essa viene da sempre utilizzata nelle preparazioni dolciarie, presentandosi...
Dolci

Come preparare i bocconcini di mandorle

A scaglie, tritate o sotto forma di farina, le mandorle sono degli ingredienti molto usati nella pasticceria e nella gelateria. La farina di mandorle, ad esempio, si utilizza per preparare ottimi dolci. A volte in aggiunta o in totale sostituzione della...
Dolci

Come preparare la torta di mandorle

Con l'arrivo della stagione estiva si pensa già ai sapori freschi e genuini dei frutti che arriveranno, e tra questi come tralasciare il sapore delle mandorle? Appena sgusciate, tostate o in qualunque altra maniera, le mandorle restano un cult della...
Dolci

Come preparare i biscotti con farina di mandorle e cioccolato

Biscotti semplicissimi da preparare, quelli con farina di mandorle e cioccolato rappresentano una succulenta specialità tra le più apprezzate della tradizione pasticciera. Vi basterà impastare nel modo più appropriato tutti gli ingredienti fino a...
Dolci

Come preparare i biscotti arancia e mandorle

I biscotti arancia e mandorle sono un dessert dal profumo inconfondibile ed invitante. Sono perfetti da presentare in tavola alla fine di una cena. Sono ottimi come spuntino pomeridiano accompagnati da una tazza di tè fumante. Non possono mancare per...
Dolci

Come preparare i biscotti alla farina di mandorle e di mais

Preparare dei biscotti in casa è una delle attività più divertenti per chi vuole avvicinarsi alla cucina. Il profumo di biscotti che invade le stanze è uno dei risvegli migliori che potremmo avere. Esistono tante ricette semplici e veloci che potremo...
Dolci

Come preparare la crostata di mandorle e nocciole

Se intendete preparare una crostata in un modo innovativo, potete provare a realizzarla con mandorle e nocciole. Si tratta infatti, di un'elaborazione molto simile a quella tradizionale, ma la differenza sostanziale sta proprio nella farcitura. In riferimento...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.