Come preparare il gelato al caffè

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare il gelato al caffè
17

Introduzione

Il gelato è un alimento gradito da tutti, grandi e piccini. È un ottima alternativa per una buona merenda, soprattutto nei mesi caldi, quando cerchiamo qualcosa che rinfreschi il nostro palato. Naturalmente il gelato può essere gustato sia nelle gelaterie che acquistato in un comunissimo supermercato già confezionato. Senza dubbio, il gelato artigianale è il migliore. La sua preparazione non è delle più facili ma, seguendo attentamente la procedura attraverso gli utilissimi passi di questa guida scopriremo come preparare il gelato al caffè.

27

Occorrente

  • 200 g di panna fresca
  • 150 g di latte
  • 100 g di zucchero
  • 2 uova
  • un caffè ristretto
  • una manciata di chicchi di caffè
37

Come preparare un caffè concentrato

Per cominciare, mettiamo in una terrina le uova assieme allo zucchero e poi, sbattiamo energicamente con una frusta, a mano oppure usando quella elettrica, fino a che non otteniamo un composto chiaro e spumoso. Una volta raggiunta la consistenza, prepariamo con la moka, o una macchinetta automatica, un caffè molto concentrato e aromatico, lasciandolo poi raffreddare bene. In questa fase piuttosto delicata, è consigliabile non lasciare a lungo le uova assieme allo zucchero senza sbatterle, perché per una strana reazione chimica il tuorlo dell’uovo inizierà a solidificarsi e, non sarà poi possibile montarlo a dovere, rischiando di rovinare il risultato finale della preparazione.

47

Come filtrare il composto

Ora utilizziamo un pentolino e versiamo dentro un po di latte, assieme a una manciata di chicchi di caffè. Mettiamo sa fuoco lento e, appena arriva ad ebollizione versiamo dentro il composto con le uova poi, mescoliamo. Lasciamo cuocere il tutto per altri cinque minuti senza smettere di mescolare, per evitare che si attacchi sul fondo o si creino fastidiosi grumi. Adesso aggiungiamo il caffè ristretto e, spegniamo il fuoco. Con l'aiuto di un colino, filtriamo il composto, raccogliendolo in un recipiente abbastanza capiente. Aggiungiamo infine la panna liquida ben fredda, mescoliamo con un cucchiaio di legno e, poi lasciamo raffreddare completamente la preparazione.

Continua la lettura
57

Come servire il gelato al caffè

Dopo aver lasciato raffreddare il composto per un paio di ore, lo versiamo nell'apposita gelatiera, lo lasciamo mantecare per una trentina di minuti circa, fino a quando non si sarà amalgamato del tutto. A questo punto, possiamo trasferire il gelato al caffè in una vaschetta in polistirolo o in acciaio e poi, riporlo in un congelatore almeno per un’ora. Per rendere la presentazione più sofisticata ed elegante è possibile portarlo a tavola in alcune coppette, decorare con qualche chicco di caffè vero, oppure finti chicchi di caffè al cioccolato. Volendo si potrebbe anche aggiungere una spruzzata di cacao o versare sopra il gelato al caffè un paio di cucchiaini di rum.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • aggiungere una spruzzata di cacaco
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: torta gelato al caffè

La parola cucina, ci predispone mentalmente a preparare prelibatezze culinarie di vario genere, la creatività è fondamentale per ottenere risultati soddisfacenti, proseguendo con armonia e gusto per ottenere il risultato desiderato. In questa guida...
Dolci

Come preparare un frappè al caffè

Nelle calde giornate estive, si sente con maggiore frequenza la necessità di rinfrescarsi e dissetarsi con delle bevande ghiacciate: i frappè a base di latte e gelato, i frullati di frutta e le centrifugate di verdure potrebbero essere consumati per...
Dolci

Come preparare il gelato al tiramisù

Avete mai pensato di poter unire la bontà di un dolce come il tiramisù alla freschezza del gelato? Ebbene si, con questa guida potrete imparare come preparare il gelato al tiramisù con pochi semplici passaggi. Tutto quello che vi occorre lo troverete...
Dolci

Come preparare le noci ripiene di gelato

All'interno di questa guida, vi proporrò una ricetta gustosa e, allo stesso tempo, simpatica da preparare, ovvero le noci ripiene di gelato. Questo dolce, può essere servito dopo cena per accompagnare il caffè, e si caratterizza proprio per il contenitore...
Dolci

Come preparare il semifreddo al caffè con panna e vaniglia

In estate i dessert preferiti sono quelli freddi. Tanto che, il gelato e il semifreddo vengono sempre inseriti nel menù. Il semifreddo è una composizione che viene utilizzata maggiormente. Infatti, oltre a poterlo gustare semplice si può adoperare...
Dolci

Come preparare il gelato fiordilatte vegan

All'interno della guida che andremo a sviluppare ci occuperemo di cucina, in quando andremo a parlare della preparazione del gelato. Entrando più nello specifico, come avrete ben compreso tramite la lettura del titolo stesso della nostra guida, ora vi...
Dolci

Come preparare un gelato artigianale

Eccoci qui, pronti a realizzare il buonissimo gelato artigianale, di cui tanti di voi sono veramente ghiotti. Cercheremo di capire come poter preparare un gelato artigianale, comodamente in casa nostra ed utilizzando anche la nostra voglia di fare. Iniziamo...
Dolci

Come preparare la charlotte di gelato

In questo articolo vogliamo cercare di capire come poter preparare la charlotte di gelato. La charlotte è un dessert estivo della pasticceria classica, che può racchiudere o la crema o il gelato all'interno di un involucro costituito dal pane o dai...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.