Come preparare il gelato al gelsomino

Tramite: O2O 06/08/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il gelato è un dolce squisito da mangiare in qualsiasi periodo dell'anno. Molte persone ritengono che non si deve consumare durante la stagione fredda, invece risulta delizioso anche in autunno o inverno. I gusti proposti ai consumatori sono numerosi ed alcune gelaterie restano ferme ai classici ingredienti (come il cioccolato, la nocciola, la fragola, il melone e la vaniglia). Esistono comunque dei gusti davvero particolari, i quali andrebbero provati una volta. Nel seguente tutorial di cucina vediamo come bisogna preparare il gelato al gelsomino. Si tratta di una pianta dalle origini antiche che veniva impiegato nelle campagne della Sicilia quale soluzione naturale contro il veleno rilasciato dai morsi di serpente.

27

Occorrente

  • "500 ml" di acqua
  • Fiori di gelsomino
  • 1 albume d'uovo
  • "250 ml" di latte
  • "250 ml" di panna fresca
  • "200 gr" di zucchero semolato
  • Rum o whisky (opzionale)
  • Cialda piatta o punta di cono (opzionale)
  • Gelato alla melagrana (opzionale)
37

Preparare l'acqua al profumo di fiori di gelsomino

Fare un buon gelato al gelsomino richiede una particolare attenzione ai fiori di questa pianta dagli effetti benefici. Innanzitutto bisogna riempire una ciotola di vetro con l'acqua fresca, coprendo una quantità di circa mezzo litro. Continuare immergendo i gelsomini freschi e lasciarli in ammollo per qualche ora. Trascorso il periodo necessario, filtrare per ottenere una fragrante acqua da portare ad ebollizione. Versarla dunque in un pentolino ed accendere il fornello. Aggiungere progressivamente lo zucchero semolato e mescolare per bene. Quando l'acqua al profumo di gelsomino bollirà, è possibile filtrarla tramite un colino a maglia stretta.

47

Predisporre la crema per il gelato

Mentre si raffredda lo sciroppo di acqua al gelsomino, è possibile iniziare la preparazione del gelato. Separare l'albume dal tuorlo di un uovo e montarlo a neve, tramite l'ausilio di una frusta elettrica. Montare la panna, il latte ed una piccola quantità d'acqua al gelsomino dentro una planetaria o gelatiera. Mescolare i due composti ed avviare l'elettrodomestico. Gli ingredienti si amalgameranno tra loro, fornendo un denso impasto cremoso. Includere la restante acqua fragrante e passare alla fase conclusiva.

Continua la lettura
57

Conservare il gelato in freezer e servirlo dentro apposite coppette

Adesso è necessario soltanto fare in modo che gelato al gelsomino si congeli. Afferrare un recipiente adeguato e trasferire il composto cremoso appena ottenuto. Mettere il gelato nel freezer e lasciarlo solidificare per qualche ora. Trascorso questo periodo, estrarre il contenitore dal congelatore ed occuparsi di servire il prodotto dolciario. Creare le porzioni tramite apposite coppette, in ognuna delle quali mettere due palline di gelato. Un goloso abbinamento viene fornito dal rum o whisky con una cialda piatta o una punta di cono. Si può aggiungere inoltre del gelato alla melagrana, in modo da ottenere un dessert al 100% siciliano.

67

Guarda il video

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare un gelato artigianale

Eccoci qui, pronti a realizzare il buonissimo gelato artigianale, di cui tanti di voi sono veramente ghiotti. Cercheremo di capire come poter preparare un gelato artigianale, comodamente in casa nostra ed utilizzando anche la nostra voglia di fare. Iniziamo...
Dolci

Come preparare il gelato da passeggio con yogurt e frutti di bosco

Durante l'estate è sicuramente molto piacevole gustare un fresco gelato. Il gelato da sempre accompagna le calde giornate estive sia dei grandi che dei piccini, regalando una sensazione di freschezza al palato. È possibile realizzare in casa varie tipologie...
Dolci

Come preparare il gelato gusto "Mars"

Il gelato, soprattutto in estate, è molto piacevole da gustare. Vi sono un'infinità di gusti tra i quali scegliere, ma oggi, andremo a vedere come realizzare il gelato al gusto "Mars". Si tratta di un gelato molto originale ed al tempo stesso molto...
Dolci

Come preparare il gelato alle carote

Il gelato è il cibo per eccellenza durante le afose giornate estive. Grazie ad esso infatti, riusciamo a percepire di meno le alte temperature senza però rinunciare alla dolcezza. Al giorno d'oggi ci sono svariati gusti di gelato, dal più semplice...
Dolci

Come preparare un gelato ipocalorico

Il gelato, si sa, è un peccato di gola per tutti, ma purtroppo, alcune volte, non bisogna cedere a questo piccolo piacere. Di solito rinunciamo a questa tentazione quando siamo a dieta oppure se soffriamo di qualche patologia che c'impedisce l'uso eccessivo...
Dolci

Come preparare il gelato all'arancia vegano

Cosa c'è di meglio di un buon gelato, per refrigerarsi nelle stagioni più calde? Magari all'arancia, con il tipico e gradevole sapore di questo agrume. Ma il gelato, oltre agli zuccheri ed ai vari gusti di base, contiene il latte e le uova. E spesso...
Dolci

Come preparare il gelato caldo

L’idea del gelato caldo è nata molti anni fa per sorprendere i conviviali dopo i pasti principali. L'idea di presentare in tavola un gelato appena estratto dal forno è parecchio originale e potrebbe tutt'oggi sorprendere i vostri ospiti. La nascita...
Dolci

Come preparare un gelato all'amarena

Cosa c’è di meglio di un bel gelato fatto in casa con l’arrivo della bella stagione? Qualcosa che non sia confezionato, che sia fatto con le proprie mani, assemblato usando la creatività personale. Un gelato che mentre lo gustate a merenda o dopo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.