Come preparare il gelato al limone

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Nei periodi più caldi dell'anno un buon gelato è la cosa migliore che si possa mangiare. Tra i tanti tipi di gelato, il più rinfrescante è senza dubbio il gelato al limone. Sia che siate delle brave pasticcere o meno, potreste pensare di preparare il gelato al limone in casa. Il procedimento è veramente semplice, e seguendo questa guida potreste capire come fare. Farlo in casa inoltre vi garantirà un prodotto genuino al 100%, adatto sia ai più piccoli che agli adulti.

27

Occorrente

  • Contenitore per freezer
  • Coppette per gelato
  • 250 ml di acqua
  • 250 g di zucchero
  • 200 ml di panna
  • 100 ml di latte
  • 10 g di amido di mais
  • 6 limoni di Sorrento
37

Il gelato al limone, a differenza del sorbetto a limone, richiede tra gli ingredienti, anche panna e latte. Il sorbetto invece è preparato con solo acqua, zucchero e limone. La preparazione parte con la scelta dei limoni. È preferibile sempre scegliere limoni biologici e non trattati. I migliori sono quelli di Sorrento, riconoscibili dalla loro grandezza e dalla buccia ruvida.

47

Iniziate la preparazione grattugiando la buccia dei limoni in una ciotolina. Successivamente spremete i 6 limoni grattugiati in un recipiente. Una volta spremuti assicuratevi che non vi siano delle parti solide del limone o dei semi. Potete filtrare il succo per avere un risultato più omogeneo. Aggiungete le bucce precedentemente grattugiate in quantità desiderata. Queste renderanno il sapore più deciso e il profumo del vostro gelato più intenso. Riponete il tutto in frigo per una trentina di minuti.

Continua la lettura
57

In un altro recipiente mettete a scaldare a bagnomaria la panna con acqua e amido di mais. Mescolate fin quando il composto non risulterà omogeneo e poi ponete il tutto in frigo per tre ore. Dal momento che questa parte richiede più tempo è preferibile partire proprio da questa. Dopo le tre ore potete mischiare insieme il succo di limone con la panna.

67

Continuate a mescolare il composto di succo di limone e panna finché non avrete ottenuto un risultato soddisfacente. Il prodotto deve apparire ben amalgamato. Ponetelo nel freezer per un'ora. Al termine tiratelo fuori e mescolatelo di nuovo. Ponetelo di nuovo nel frigo. Seguite questa procedura fin quando non otterrete un risultato soddisfacente. Ogni volta che eseguite questa operazione il gelato si addenserà, la consistenza finale deve essere comunque morbida. Terminata la preparazione lasciate il vostro gelato nel freezer a riposare per un giorno. Ricordate di tirarlo fuori una ventina di minuti prima di servirlo per avere la giusta consistenza. Vi consiglio di servirlo in coppette di alluminio o di porcellana con uno spicchio di limone posto in cima.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scegliete sempre prodotti biologici per una buona riuscita.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare il gelato alla melagrana

L'alimento che simboleggia meglio l'estate è certamente il gelato, uno squisito dessert perfetto anche durante l'inverno. Nella stagione estiva si può comunque assaporare di più, in quanto contrasta il caldo e disseta. Il gelato si possibile realizzarlo...
Dolci

Come preparare la torta glassata al limone

Le torte gelato sono veramente pratiche perché possono essere preparate due giorni prima, congelate, e poi lasciate ammorbidire in frigo mentre gli ospiti si godono il resto della cena. E tanto meglio se a fine pasto il dessert è una torta glassata...
Dolci

Come preparare il gelato alle carote

Il gelato è il cibo per eccellenza durante le afose giornate estive. Grazie ad esso infatti, riusciamo a percepire di meno le alte temperature senza però rinunciare alla dolcezza. Al giorno d'oggi ci sono svariati gusti di gelato, dal più semplice...
Dolci

Come preparare il gelato al lime

Il gelato è un composto di uova, latte, zucchero ed eventualmente altri ingredienti che servono a dargli un gusto in più. Il metodo più semplice per fare il gelato è quello di adoperare una gelatiera elettrica. In questo caso, si preparano tutti gli...
Dolci

Come preparare il gelato di riso

Evitare di mangiare prodotti lattiero-caseari non significa dover rinunciare alla prelibatezza di un buon gelato. È possibile fare con le proprie mani un gustosissimo gelato a basso contenuto di grassi, senza lattosio ed utilizzando come ingrediente...
Dolci

Come preparare il gelato al tiramisù

Avete mai pensato di poter unire la bontà di un dolce come il tiramisù alla freschezza del gelato? Ebbene si, con questa guida potrete imparare come preparare il gelato al tiramisù con pochi semplici passaggi. Tutto quello che vi occorre lo troverete...
Dolci

Come preparare il gelato al melone

Se decidiamo di fare una festa per i bambini possiamo preparare in casa un gelato artigianale con ingredienti naturali, e soprattutto senza l'aggiunta di conservanti o additivi. Il gelato è amato da grandi e piccini, e può anche essere un'ottima merenda...
Dolci

Come preparare il gelato fiordilatte vegan

All'interno della guida che andremo a sviluppare ci occuperemo di cucina, in quando andremo a parlare della preparazione del gelato. Entrando più nello specifico, come avrete ben compreso tramite la lettura del titolo stesso della nostra guida, ora vi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.