Come preparare il gelato caldo

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L’idea del gelato caldo è nata molti anni fa per sorprendere i conviviali dopo i pasti principali. L'idea di presentare in tavola un gelato appena estratto dal forno è parecchio originale e potrebbe tutt'oggi sorprendere i vostri ospiti. La nascita del gelato caldo deriva da una vera e propria improvvisata costituita da una mattonella di un buon gelato ben congelato, ricoperta in superficie con pan di Spagna a sua volta bagnato di liquore ed infine interamente ricoperta e decorata con uno strato consistente di meringa. Al momento del servizio, il piatto veniva estratto dal forno e cosparso di liquore riscaldato che sprigionava un sorprendente effetto flambé. Questa tradizione arriva sino ai giorni nostri, in versioni rivisitate, facendo del gelato caldo una vera e propria originale tendenza per l'inverno. Se siete curiosi di cimentarvi in questa particolare ricetta, eccovi alcuni consigli su come preparare un buon gelato caldo.

27

Occorrente

  • Gelato alla Crema
  • Pan di Spagna
  • Gelato al Cioccolato
  • 4 Albumi D'uovo
  • 100 g Zucchero A Velo
  • Gocce di cioccolato
  • Amaretto
  • Ciliegine Candite
  • Liquore
37

Ingredienti

Per cominciare ritagliate un rettangolo di carta da forno, ungetela in superficie con dell'olio o del burro, e ponetela su una teglia.
Poneteci sopra un rettangolo di pan di Spagna leggermente bagnato con il liquore (rum, Grand Marnier, ecc.). In alternativa potete disporre la carta da forno e il pan di Spagna in una pirofila rettangolare monoporzione (come quella del soufflè).

47

Preparazione

Formate adesso due strati di gelato: uno con il gelato alla crema e l'altro con quello al cioccolato. Ovviamente potete optare per altre alternative in base ai vostri gusti, come il gelato alla vaniglia, al pistacchio, al tiramisù, alla gianduia, ecc.. Sono da sempre consigliati i gusti alla frutta per questo tipo di ricetta perché l'idea di gustare la frutta calda non è proprio delle migliori. Tra i due strati dovrete aggiungere qualche goccia di cioccolato fondente e se volete, degli amaretti sbriciolati.
Nel frattempo montate a neve gli albumi con lo zucchero a velo ottenendo, così, una meringa e sistemate uno strato di albumi montati sul gelato.

Continua la lettura
57

Cottura

Fate riscaldare il forno a 170° circa e infornate la vostra delizia per qualche minuto, fino a quando diventerà dorata in superficie. Potete decorare il vostro gelato caldo con delle ciliegine candite, con della granella di nocciole o di pistacchi o con dello zucchero a velo. Per rendere il tutto ancora più goloso, potete decorare il gelato con un effetto "zig-zag" cospargendolo con del cioccolato fuso, con dello sciroppo di cioccolato o del gusto che preferite.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare il gelato al lime

Il gelato è un composto di uova, latte, zucchero ed eventualmente altri ingredienti che servono a dargli un gusto in più. Il metodo più semplice per fare il gelato è quello di adoperare una gelatiera elettrica. In questo caso, si preparano tutti gli...
Dolci

Come preparare la torta gelato al caramello

D'estate, in special modo quando il caldo è molto soffocante, si fa più fatica a mangiare pasti caldi, si preferiscono insalate di riso o di patate: addirittura c'è chi sostituisce un intero pranzo o cena, con un gelato. Effettivamente le temperature...
Dolci

Come preparare il gelato alla melagrana

L'alimento che simboleggia meglio l'estate è certamente il gelato, uno squisito dessert perfetto anche durante l'inverno. Nella stagione estiva si può comunque assaporare di più, in quanto contrasta il caldo e disseta. Il gelato si possibile realizzarlo...
Dolci

Come preparare il gelato alla nutella

La Nutella riscuote sempre lo stesso successo. La amano tutti, in qualunque occasione e in qualunque stagione dell'anno; ma quando il caldo avanza, sono in molti a rinunciare alla sua prelibatezza, spesso preferendo un alimento più fresco. Per chi non...
Dolci

Come preparare il gelato al miele millefiori

L'estate, si sa, è la stagione più calda e per certi versi anche la più amata. Le ricette tipiche di queste stagione hanno un unico comune denominatore. Cioè che qualsiasi piatto, sia esso un primo, un secondo o un dolce, viene servito freddo. Il...
Dolci

Come preparare il gelato fiordilatte vegan

All'interno della guida che andremo a sviluppare ci occuperemo di cucina, in quando andremo a parlare della preparazione del gelato. Entrando più nello specifico, come avrete ben compreso tramite la lettura del titolo stesso della nostra guida, ora vi...
Dolci

Come preparare il gelato biscotto

Per i pomeriggi e le sere d'estate che stanno arrivando, il gelato è da sempre l'alimento più adatto per rinfrescarsi. Fresco, gustoso e leggero, il gelato è l'ideale per combattere il caldo afoso. Tra i gelati confezionati più sfiziosi, vi sono quelli...
Dolci

Come preparare la charlotte di gelato

In questo articolo vogliamo cercare di capire come poter preparare la charlotte di gelato. La charlotte è un dessert estivo della pasticceria classica, che può racchiudere o la crema o il gelato all'interno di un involucro costituito dal pane o dai...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.