Come preparare il gelato flambé

Tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Come preparare il gelato flambé

La tecnica del flambage è molto popolare nel settore della ristorazione e consiste nel fiammeggiare il cibo direttamente in tavola. Ciò, permette sia di terminarne la cottura che di creare una scenografia assolutamente spettacolare. Condizione essenziale per preparare un flambé perfetto, è la presenza di un liquore con un'elevata gradazione alcolica, come il cognac o altri distillati. Oltre a ciò, occorrono strumenti adeguati e sufficiente manualità per padroneggiare la fiamma. A tal proposito, in questa guida, vi illustrerò come preparare il gelato flambé.

26

Occorrente

  • Gelato a base di creme
  • Pistola per flambé o fiammiferi da cucina
  • Liquore
  • Frutta fresca oppure sciroppata
  • Pan di Spagna (opzionale)
  • Uno stampo per torte
  • Zucchero
  • Succo di limone
  • Pellicola per alimenti
36

Disporre degli ingredienti necessari

Anzitutto, per preparare un ottimo gelato flambé, dovrete disporre di tutti gli ingredienti necessari. Procuratevi, quindi, una quantità sufficiente di gelato che dovrà essere a base di creme e di qualità artigianale, cioè fresco di lavorazione. Per quanto riguarda il gusto, potrete scegliere il vostro preferito, come ad esempio vaniglia, fiordilatte, cioccolato o zabaione. Inoltre, per arricchire ancora di più il dessert, potrete aggiungere uno strato di Pan di Spagna fatto in casa. Dovrete disporre anche di frutta fresca di stagione oppure sciroppata. Per questa preparazione, saranno appropriate le pesche, l'ananas e le albicocche.

46

Pulire e sbucciare la frutta

Successivamente, anche l'abbinamento dei liquori è di fondamentale importanza. Infatti, vi consiglio tipologie fruttate e dolci, come Cointreau o Grand Marnier. Per prima cosa, pulite e sbucciare la frutta, quindi tagliatela a fettine sottili e lasciatela macerare con lo zucchero, il succo di limone ed il liquore per alcune ore. Trascorso il tempo necessario, foderate uno stampo per torte con della pellicola per alimenti. Versatevi quindi un abbondante strato di gelato, fino a raggiungere un quarto del contenitore, dopodiché ricoprite con la frutta sciroppata e poi con altro gelato. Alternate il gelato e la frutta fino a raggiungere il bordo. Terminate con delle fette sottili di Pan di Spagna o lasciate il tutto così com'è.

Continua la lettura
56

Fiammeggiare e servire il gelato

A questo punto, sigillate il gelato con un foglio di pellicola trasparente e mettetelo in congelatore per diverse ore. Al momento di servire il gelato flambé, fate riscaldare il liquore scelto in un pentolino, rovesciate il gelato ancora congelato su un piatto da portata ed irroratelo con la bevanda alcolica. Accendete una fiamma e fiammeggiate, stando a debita distanza, dopodiché tagliate le porzioni di gelato, aggiungendo a piacere un po' di frutta sciroppata preparata in precedenza. In alternativa, sarà possibile preparare una salsa di frutta fresca flambé. In questo caso, dovrete fiammeggiare prima la composta e poi versarla sul gelato. Buon appetito!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: ananas flambè al rhum

La frutta è senza dubbio uno dei cibi più nutrienti, con cui possiamo creare delle gustosissime ricette capaci di soddisfare anche il palato più esigente. In prossimità dell'estate, in particolar modo, è possibile realizzare non solo gelati di frutta...
Dolci

Come preparare il gelato caldo

L’idea del gelato caldo è nata molti anni fa per sorprendere i conviviali dopo i pasti principali. L'idea di presentare in tavola un gelato appena estratto dal forno è parecchio originale e potrebbe tutt'oggi sorprendere i vostri ospiti. La nascita...
Dolci

Come preparare la charlotte di gelato

In questo articolo vogliamo cercare di capire come poter preparare la charlotte di gelato. La charlotte è un dessert estivo della pasticceria classica, che può racchiudere o la crema o il gelato all'interno di un involucro costituito dal pane o dai...
Dolci

Come preparare un gelato artigianale

Eccoci qui, pronti a realizzare il buonissimo gelato artigianale, di cui tanti di voi sono veramente ghiotti. Cercheremo di capire come poter preparare un gelato artigianale, comodamente in casa nostra ed utilizzando anche la nostra voglia di fare. Iniziamo...
Dolci

Come preparare il gelato da passeggio con yogurt e frutti di bosco

Durante l'estate è sicuramente molto piacevole gustare un fresco gelato. Il gelato da sempre accompagna le calde giornate estive sia dei grandi che dei piccini, regalando una sensazione di freschezza al palato. È possibile realizzare in casa varie tipologie...
Dolci

Come preparare il gelato gusto "Mars"

Il gelato, soprattutto in estate, è molto piacevole da gustare. Vi sono un'infinità di gusti tra i quali scegliere, ma oggi, andremo a vedere come realizzare il gelato al gusto "Mars". Si tratta di un gelato molto originale ed al tempo stesso molto...
Dolci

Come preparare il gelato alle carote

Il gelato è il cibo per eccellenza durante le afose giornate estive. Grazie ad esso infatti, riusciamo a percepire di meno le alte temperature senza però rinunciare alla dolcezza. Al giorno d'oggi ci sono svariati gusti di gelato, dal più semplice...
Dolci

Come preparare un gelato ipocalorico

Il gelato, si sa, è un peccato di gola per tutti, ma purtroppo, alcune volte, non bisogna cedere a questo piccolo piacere. Di solito rinunciamo a questa tentazione quando siamo a dieta oppure se soffriamo di qualche patologia che c'impedisce l'uso eccessivo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.