Come preparare il gratin di pere allo speculoos lotus

Tramite: O2O 02/12/2016
Difficoltà: media
16

Introduzione

Abbiamo deciso di organizzare una cena con amici e parenti. Sappiamo però di avere a che fare con persone difficili come ospiti. Vogliamo allora preparare qualcosa di diverso dal solito ma anche di sicuro successo. Occorre quindi trovare qualcosa di più elaborato, ma dal gusto abbastanza tradizionale. Andando a cercare qualcosa di esotico, infatti, temiamo che non venga apprezzato. IL gratin di pere agli speculoos lotus fa al caso nostro. Infatti prepareremo un dolce piuttosto ricercato, elaborato ed insolito, ma nel frattempo con un gusto rassicurante. Faremo la figura del grande chef, con la certezza di preparare qualcosa di gradito a tutti. Vediamo come procedere per preparare il nostro sfizioso gratin di pere.

26

Occorrente

  • biscotti speculoos 9
  • pere 4-5
  • uova 4
  • zucchero di canna
  • panna fresca 500 ml
  • farina di mandorle 70 gr
  • zucchero di canna per spolverizzare
  • sale
36

Lasciamo le uova a intiepidirsi a temperatura ambiente. Quindi rompiamole in una ciotola possibilmente di vetro e aggiungiamo 80 grammi di zucchero e un pizzico di sale. Mettiamo le fruste alla massima velocità e montiamo le uova. Lavoriamole finché non risulteranno spumose e abbastanza sode. Aggiungiamo poi la panna, incorporandola dal basso verso l'alto. Quindi aggiungiamo la farina di mandorle setacciata, mescolando con un cucchiaio di legno. Poi laviamo le pere sotto l'acqua corrente e asciughiamole grossolanamente. Sbucciamole e rimuoviamo i semi e la fibra centrale. Infine tagliamole a cubetti di circa un centimetro di lato.

46

Spezzettiamo grossolanamente 6 biscotti speculoos e suddividiamoli sul fondo si 6 cocottine. Distribuiamo in modo uniforme anche i cubetti di pera e copriamoli con la crema preparata. Cerchiamo di mettere le stesse quantità in ogni cocottina per favorire una cottura uniforme. Mettiamo le cocottine in una teglia con i bordi alti e aggiungiamo dell'acqua calda fino a raggiungere i 2/3 della loro altezza. Accendiamo il forno a 180° C e aspettiamo che riscaldi. Quindi inforniamo e lasciamo cuocere per circa 30 minuti. Sforniamo e facciamo raffreddare a temperatura ambiente. Mettiamo poi le cocottine dentro al frigorifero per almeno 6 ore.

Continua la lettura
56

Sbricioliamo i 3 speculoos rimasti e aggiungiamo 1 cucchiaio di zucchero di canna. Mescoliamo per mischiare per bene gli ingredienti e poi spolverizziamo la superficie delle cocottine. Accendiamo il grill del forno e aspettiamo che diventi ben caldo. Quindi rimettiamo le cocottine dentro alla teglia, senza acqua, e inforniamo. Lasciamo cuocere per 2-3 minuti in modo che lo zucchero si sciolga e si caramelli. Sforniamo, lasciamo raffreddare e serviamo con degli speculoos interi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Possiamo conservare i dolci per 2 giorni dentro al frigorifero
  • E' sconsigliato congelare i dolci
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare la torta con caprino e pere

Per poter chiudere in bellezza un menù raffinato, occorre completarlo con un dolce speciale. Questo deve presentarsi diverso dal solito e particolarmente fresco. Per riuscire a raggiungere l'obbiettivo proposto vi consiglio di preparare una torta con...
Dolci

Come preparare la panna cotta con salsa di pere

La seguente guida mostra come preparare la panna cotta con salsa di pere.La ricetta prevede l'utilizzo di pochi ingredienti: panna, zucchero, vanillina, pere e limone. È un dolce molto leggero con un basso apporto di calorie. Anche chi è a dieta può...
Dolci

Come preparare le pere sciroppate

Sciroppare la frutta è uno dei sistema di conservazione più diffuso, che in passato veniva messo in pratica dalle nonne e che con l'industrializzazione dei prodotti alimentari ha conosciuto nuova rilevanza. Questo tipo di trattamento permette di gustare...
Dolci

Ricetta: pere al caramello e cioccolato fondente

Il caramello è una salsa dolce a base di zucchero, dalla consistenza simile a quella del miele. In cucina si utilizza per arricchire budini, crepes, gelati ecc. Un tocco di dolcezza in più per rendere ulteriormente squisiti dolci e dessert. Tuttavia...
Dolci

Ricetta: torta alle pere caramellate

Sappiamo tutti quanto siano buone le torte preparate con la frutta. Con questa deliziosa ricetta, potremo preparare una gustosissima torta di pere caramellate, perfetta per allietare i nostri pranzi ed adatta per ogni occasione. La consistenza sarà morbida...
Dolci

Ricetta: torta di pere e mandorle

Morbida e soffice, la torta di pere e mandorle è un dolce ideale sia per la colazione che per la merenda. Una fetta di torta servita assieme a una salsa alle pere diventa anche uno sfizioso fine pasto. Facile da preparare, la torta si contraddistingue...
Dolci

Crostata pere cioccolato e amaretti

La crostata di pere, cioccolato ed amaretti è un dolce costituito da un frolla friabile. Il ripieno diventa caldo e gustoso, creando un'armonia perfetta con ogni ingrediente in esso contenuta. Il dessert di oggi fa parte di una tradizione molto antica,...
Dolci

Come fare le pere candite

La preparazione delle pere candite richiede un procedimento abbastanza lungo; il risultato però sarà sicuramente ottimo, ma bisogna avere molta pazienza. Per realizzare questa ricetta è necessario prendere dei frutti di forma regolare. Le pere non...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.