Come preparare il gratin di verdure con asiago e mozzarelle

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Chi dice che le verdure sono un piatto adatto solo alle diete, perché povere di gusto? Basta avere un po' di fantasia e trovare delle nuove ricette da provare. Anche le verdure possono diventare così un piatto sfizioso, apprezzato dai grandi e dai piccini. Per renderle gustose possiamo gratinarle e condirle nel modo giusto. In questo caso vedremo come preparare un gustoso gratin di verdure arricchito con asiago e mozzarelle.

27

Occorrente

  • broccoli surgelati 400 gr
  • patate 5 piccole
  • carota 1 grossa
  • porro 1
  • asiago 150 gr
  • mozzarella 100 gr
  • mentuccia 3-4 rametti
  • noce moscata
  • pangrattato
  • parmigiano reggiano grattugiato
  • burro 30 gr
  • pepe qb
  • sale qb
37

Sgoccioliamo la mozzarella dalla sua acqua di conservazione, strizzandola dolcemente. Poi tagliamola a fettine e mettiamola ad asciugare sulla carta assorbente da cucina. Laviamo la carota e le patate sotto l'acqua corrente, per rimuovere eventuali residui di terra. Quindi sbucciamole e tagliamole a fettine spesse circa 1/2 centimetri. Puliamo il porro, sciacquiamolo velocemente e riduciamolo a rondelle piuttosto spesse. Prendiamo una pentola capiente e riempiamola di abbondante acqua salata. Mettiamo sul fuoco con la fiamma vivace e portiamo ad ebollizione. Immergiamo le fettine di carota e di patate e lasciamole cuocere per circa 5-6 minuti. Quindi scoliamole con il mestolo forato e passiamole sotto l'acqua corrente fredda per raffreddarle velocemente.

47

Riportiamo la stessa acqua di cottura ad ebollizione, sempre tenendo la fiamma vivace. Tuffiamoci dentro i porri e lasciamoli cuocere per 3-4 minuti. Quindi togliamo anche loro e raffreddiamoli sotto l'acqua corrente fredda. Infine mettiamo nell'acqua bollente anche i broccoli ancora surgelati. Facciamoli cuocere per circa 6-7 minuti e ripeschiamoli con il mestolo forato. Quindi passiamoli sotto l'acqua corrente per raffreddarli. A questo punto tutte le verdure sono pronto per comporre il piatto da infornare.

Continua la lettura
57

Prendiamo una teglia abbastanza capiente da contenere tutte le verdure. Abbiamo ora due possibilità. Possiamo oliarla per bene, verificando di non tralasciare nessun punto. In alternativa possiamo prendere un pezzo di carta da forno, bagnarlo e poi strizzarlo. Infine adagiamolo sopra la teglia. Sistemiamo un primo strato di verdura seguito da uno strato di asiago, tagliato a cubetti molto piccoli. Ripetiamo l'operazione e formiamo diversi strati, fino a terminare gli ingredienti. Distribuiamo sulla superficie il burro a fiocchetti e spolverizziamo con un po' di pangrattato, la noce moscata grattugiata, il sale e il pepe.

67

Accendiamo il forno a 200° C e aspettiamo che diventi ben caldo. Quindi inforniamo e lasciamo cuocere per circa 15 minuti. Togliamo dal forno e aggiungiamo le fettine di mozzarella. Spolverizziamo con abbondante parmigiano grattugiato e rimettiamo in forno. Proseguiamo la cottura per altri 20 minuti circa, finché la superficie risulterà ben dorata. Infine sforniamo e lasciamo riposare per circa 10 minuti.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Possiamo conservare le verdure gratinate per 2 giorni in frigo o più a lungo dentro al freezer
  • Possiamo aggiungere altre verdure, a seconda dei nostri gusti
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Ricetta: insalata di pollo e asiago

L'insalata di pollo è una ricetta ideale per la stagione estiva data la sua freschezza, la sua bontà e la naturalezza dei suoi componenti. Può essere gustata come piatto unico o abbinata a primi piatti e servita come antipasto. In più, è molto facile...
Dolci

Come preparare il gratin di pere allo speculoos lotus

Abbiamo deciso di organizzare una cena con amici e parenti. Sappiamo però di avere a che fare con persone difficili come ospiti. Vogliamo allora preparare qualcosa di diverso dal solito ma anche di sicuro successo. Occorre quindi trovare qualcosa di...
Carne

Come preparare i rotolini di tacchino all'Asiago

A corto di idee per il pranzo o per la cena? Ecco a voi un goloso secondo piatto da gustare sia tiepido che freddo: i rotolini di tacchino all’Asiago. Basta poco tempo a disposizione e un pizzico di manualità in cucina per ottenere un risultato perfetto...
Primi Piatti

Come preparare i gratin di semolino con raspadura

Siete a casa. Avete la cucina tutta per voi. Volete cimentarvi nella realizzazione di un piatto semplice e gustoso ma non avete idea su cosa far ricadere la vostra scelta? Niente timore! Perché se non ricordate dove avete messo l'antico ricettario della...
Antipasti

Zucca al gratin

La zucca è un tipico ortaggio autunnale ricco di vitamine. È l'ideale per affrontare al meglio questa stagione fredda, ma non eccessivamente. La zucca si presta molto bene alla preparazione di molteplici ricette: dagli antipasti, ai primi piatti e contorni....
Primi Piatti

Ricetta: maccheroni al gratin

In casa vengono preparate molte ricette appetitose all'interno della propria cucina. Infatti in base ai propri gusti personali si possono inventare ed elaborare nuove ricette. Tra le classiche ricette preparate, troviamo la pasta con la salsa, la pasta...
Antipasti

Come preparare i cannoli con spinaci e asiago

Noi italiani siamo conosciuti in tutto il mondo per la nostra cucina e per la nostra buona forchetta. Proprio per questo ho deciso di proporvi una guida su una delle tante ricette tipicamente italiane: cannoli con spinaci e asiago. Questi si possono servire...
Primi Piatti

Come preparare il risotto alle barbabietole rosse con Asiago

Quando si parla di primi piatti la cucina italiana ha tanti tipi di pasta e tanti condimenti con i quali poter creare infinite ricette. Che siano tradizionali oppure meno usuali vale sempre la pene tentare e lasciarsi andare nella sperimentazione di qualche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.