Come preparare il gratin di zucchine e uova

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Avete ospiti a cena e volete sfoggiare le vostri doti culinarie? Vengono a trovarvi degli ospiti importanti e desiderate mostrare che siete delle ottime cuoche? Niente paura, questa guida fa certamente al caso vostro! Il gratin di zucchine e uova è un piatto tipico della regione veneta. A tavola, questa pietanza è spesso utilizzata come contorno e quindi ideale per accompagnare, ad esempio, l'arrosto di maiale. Non può essere considerato pertanto un piatto vero e proprio o unica portata. Questa ricetta è particolarmente diffusa poiché è molto semplice da preparare e non richiede grandi capacità o abilità ai fornelli. Se siete interessati a questo argomento, qui di seguito vi sarà spiegato come preparare correttamente il gratin di zucchine e uova.

26

Occorrente

  • 750 g di zucchine
  • 100 g di semola a grana media
  • 40 g di burro
  • 5 dl di latte
  • 3 uova
  • 100 g di emmental grattugiato
  • 2 pizzichi di cumino
  • 1 pizzico di noce moscata
  • 1 pizzico di cannella
  • 1 pizzico di curcuma
  • sale
  • pepe
36

Lavare e tagliare le zucchine

Iniziate lavando accuratamente le zucchine, asciugatele e tagliatele assicurandovi di rimuovere le estremità. Procuratevi quindi una grattugia per verdura che vi servirà per tagliare perfettamente le zucchine e vi darà modo di ottenere lamelle sottili; in alternativa, potrete comunque servirvi di un coltello ben affilato per tagliarle in maniera più sottile possibile. Successivamente fate riscaldare il forno a 200°.

46

Cuocere le zucchine

Prendete il burro e fatelo sciogliere in una padella, quindi rosolate le zucchine a fuoco medio per circa cinque minuti. Aggiungete di seguito della semola a grana media, due pizzichi di cumino, un pizzico di noce moscata, una piccola quantità di cannella e poca curcuma (se necessario, aggiungete sale e pepe). Ora, prendete un coperchio da tegame, coprite la padella e lasciate cuocere il tutto per circa tre minuti. Successivamente, prendete tre uova e rompetele in una ciotola, aggiungete cinque decilitri di latte e metà emmental grattugiato. Aggiungete del sale e del pepe nella ciotola e poi sbattete il tutto con la forchetta.

Continua la lettura
56

Infornare le zucchine e servire ben calde

Prendete il burro rimasto e imburrate una teglia, quindi procedete versando le zucchine con la semola a grana media e successivamente anche le uova sbattute con il latte (cospargete sulle zucchine anche l'emmental rimasto). Infornate e lasciate cuocere per una ventina di minuti. Infine, quando la sua superficie risulta dorata, significa che il gratin di zucchine e uova è pronto. Per essere del tutto cotto, si dovrà necessariamente formare una crosticina croccante che renderà certamente il piatto più sfizioso. Mi raccomando, mettete il gratin all'interno dei piatti quando è ancora caldo. Non mi resta quindi che augurarvi buon appetito!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Mi raccomando, mettete il gratin all'interno dei piatti quando è ancora caldo.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare le tagliatelle al gratin

Abbiamo voglia di qualcosa di diverso e di sfizioso per la nostra cena in famiglia. Però purtroppo non abbiamo la possibilità di preparare tutto poco prima del pasto. In questo caso è molto utile avere qualcosa di pronto da riscaldare all'ultimo secondo....
Primi Piatti

Come preparare i gratin di semolino con raspadura

Siete a casa. Avete la cucina tutta per voi. Volete cimentarvi nella realizzazione di un piatto semplice e gustoso ma non avete idea su cosa far ricadere la vostra scelta? Niente timore! Perché se non ricordate dove avete messo l'antico ricettario della...
Primi Piatti

Gratin di patate, cipolle e acciughe

Il gratin di patate è una ricetta in cui l'ingrediente principale sono appunto le patate, un ortaggio considerato "povero" fin dall'antichità perché proveniente dalla terra che tutti i contadini riuscivano a coltivare. Oggi, le ricette con le patate...
Primi Piatti

Come preparare i tagliolini con zucchine e prosciutto cotto

Volete preparare un piatto goloso che possa piacere anche ai palati più raffinati? Ecco a voi la ricetta che vi illustrerà come preparare i tagliolini con zucchine e prosciutto cotto. Per realizzare questa specialità bisogna avere un po' di tempo da...
Primi Piatti

Come preparare il pasticcio di zucchine

All'interno di questa guida, andremo a occuparci di cucina. Nello specifico caso, come avrete già potuto scoprire attraverso la semplice lettura del titolo della guida stessa, andremo a spiegarvi Come preparare il pasticcio di zucchine. Duranti l'estate,...
Primi Piatti

Come preparare i frittini di zucchine

In questa guida verranno forniti degli utili consigli su come preparare, direttamente a casa propria, i frittini di zucchine. Stiamo parlando di un piatto particolarmente delizioso e molto gustoso, oltre ad essere adatto per tutti coloro che hanno davvero...
Primi Piatti

Come preparare i taglionini alla carbonara con vongole e zucchine

La cucina italiana è caratterizzata dalla presenza di moltissime pietanze tutte differenti fra loro e con un sapore unico. È proprio per questo motivo che la nostra cucina è una delle migliori al mondo. Se ci piace cucinare, potremo provare anche a...
Primi Piatti

Come preparare le lasagne al ragù bianco e zucchine

In molte sono le preparazioni che possiamo realizzare in cucina, adottando una buona dose di impegno e di creatività. Tuttavia ci sono piatti gustosi che possiamo preparare che spesso non vengono tenuti in adeguata considerazione, come per esempio le...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.