Come preparare il gulasch senza carne

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Per deliziare i vostri ospiti con piatti succulenti e portare sulla vostra tavola un tocco di innovazione, potrete dilettarvi ai fornelli nella preparazione della versione cruelty free del gulasch, il celebre stufato di carne tipico della tradizione gastronomica ungherese. Questa deliziosa variante vegana della ricetta tradizionale sorprenderà piacevolmente per la sua bontà tutti i commensali che hanno escluso dal loro regime alimentare il consumo di alimenti di derivazione animale, conquistandoli sin dal primo assaggio. Con un po' di ingegno e qualche sostituzione, potrete proporre con soddisfazione una golosa rivisitazione della pietanza, aromatizzata immancabilmente con abbondante paprika, indiscussa protagonista della cucina ungherese. Se siete interessati all'argomento, proseguite nella lettura della guida per scoprire come preparare il gulasch senza carne, che non avrà nulla da invidiare alla ricetta originale.

26

Occorrente

  • 150 gr di spezzatino di soia
  • olio extra vergine di oliva
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio d'aglio
  • un cucchiaino di cumino
  • una carota
  • un gambo di sedano
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • un cucchiaino di paprika
  • 150 ml di concentrato di pomodoro
  • brodo vegetale
36

Sbollentare lo spezzatino di soia

Il primo passo da compiere per preparare il gulasch senza carne è quello di riempire una pentola capiente con abbondante acqua salata o del brodo vegetale e, una volta che avrà raggiunto il bollore, versarvi 150 g di spezzatino di soia, valida alternativa alla carne reperibile in tutti i negozi di alimentari biologici. Lasciate sbollentare per circa dieci minuti a fiamma vivace, dopodiché scolate lo spezzatino con un mestolo forato, fate intiepidire per qualche minuto e strizzate per bene i bocconcini in modo da rimuovere l'eccesso d'acqua.

46

Preparare il soffritto

In un tegame antiaderente, versate 3 cucchiai generosi di olio extravergine di oliva e fatevi soffriggere per un quarto d'ora circa una cipolla di medie dimensioni, mondata e affettata in maniera grossolana, insieme ad uno spicchio d'aglio spellato e schiacciato con la lama piatta di un coltello e un cucchiaino di cumino. Su un tagliere, riducete a cubetti una carota e un gambo di sedano e aggiungete tali ingredienti sul tegame del soffritto quando la cipolla risulterà leggermente dorata.

Continua la lettura
56

Cuocere e servire il gulasch

A questo punto, addizionate al soffritto lo spezzatino di soia e fatelo rosolare per qualche minuto, sfumando con mezzo bicchiere di vino bianco. Aromatizzate con un cucchiaino abbondante di paprika dolce o affumicata, come più preferite, incorporate del concentrato di pomodoro e mescolate con un cucchiaio di legno, in modo da amalgamare tutti gli ingredienti. Coprite, quindi, con un coperchio e fate cuocere per circa un'ora, aggiungendo se dovesse rendersi necessario qualche mestolo di brodo. A cottura ultimata, servite con un contorno di patate lesse in acqua salata.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

Gulasch marinato

Avvicinarsi alla cucina di altri paesi porta alla scoperta di nuovi gusti. Molte sono le ricette che conquistano per la loro originalità e presentazione. Uno dei piatti che interessa in modo particolare gli appassionati della gastronomia straniera è...
Cucina Etnica

Come preparare gli involtini primavera di carne

Gli involtini primavera sono un caposaldo della cucina cinese, come il pollo alle mandorle o il gelato fritto. Tradizionalmente, vengono serviti per il capodanno cinese, in primavera. Ne esistono diverse varianti, con carne o verdure fresche di stagione....
Cucina Etnica

Come preparare gli spaghetti di soia con carne

L'arte culinaria è una passione che coinvolge moltissime persone, poiché tra le altre cose sembra un'ottima attività per potersi rilassare e liberare la propria mente da ogni pensiero. Molto diffusi ed apprezzati,  sono  gli spaghetti di soia, i...
Cucina Etnica

Come preparare il Tacos con fagioli e carne

I tacos sono un tipico piatto messicano, più comunemente noto con il nome "tortillas". I tipi di tacos sono essenzialmente due: quello realizzato con la tortillas di mais e quello fritto. I condimenti variano, ma l'accompagnamento originale è quello...
Cucina Etnica

Come fare i crostoni di carne d'oca affumicata

In passato i crostoni costituivano una portata piuttosto povera e venivano spesso consumati dai contadini durante il loro veloce pranzo nei campi. Con il passare del tempo questa portata si è trasformata in un cibo veloce da preparare ma particolarmente...
Cucina Etnica

Come fare il cous cous di carne e verdura

Il cous cous. È una tipica ricetta medio orientale che può essere preparata a seconda dei gusti, con la carne o con il pesce. Si tratta di un piatto molto diffuso, e ogni paese lo cucina in maniera diversa, a seconda delle tradizioni locali. In riferimento...
Cucina Etnica

Ricetta: noodles con carne e verdure

Per chi ama la pasta fresca e vuole cimentarsi in una ricetta orientale in questa guida vedremo come un piatto di tale tradizione si possa amalgamare con i sapori italiani. In questa ricetta vedremo come preparare i noodles con carne e verdure, un piatto...
Cucina Etnica

Ricetta: chili con carne e fagioli

Abbiamo voglia di un piatto che ci dia la carica ma che sia allo stesso tempo ricco di proteine? Niente di meglio allora di un buon chili con carne. Questa ricetta è perfetta da gustare da sola oppure da accompagnare con delle buone bruschette o ancora...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.