Come preparare il liquore alla menta

Tramite: O2O 02/02/2017
Difficoltà: media
18

Introduzione

Durante il periodo estivo si scelgono spesso delle bevande rinfrescanti. Esse possono essere sia alcoliche che analcoliche. Anche durante la stagione invernale può capitare di assaggiare un gustoso drink che si compone di diversi ingredienti, come ad esempio la menta. Quest'ultima si può gustare tutto l'anno e può essere l'ingrediente principale per un ottimo distillato. In questa pratica guida vedremo come preparare il liquore alla menta in poche semplici mosse. Questo tipo di liquore si realizza utlizzando la tecnica dell'infusione delle foglie della pianta. Ecco come procedere alla preparazione.

28

Occorrente

  • Alcol a 95° ad uso alimentare
  • Figlie di menta (possibilmente piperita)
  • Zucchero
  • Acqua
  • Eventuale aggiunta di limone
38

Per prima cosa dovrete procurarvi qualche fogliolina fresca di menta. Se potete, staccate le foglie direttamente dalla pianta. Esistono numerose specie vegetali che si possono classificare come "mentha". Quella più adatta per preparare al meglio il liquore è la specie "Mentha piperita".
Dopo aver reperito un grande quantitativo di foglie, vale a dire una cinquantina circa, lavatele accuratamente sotto l'acqua corrente. Successivamente dovrete cercare di asciugarle singolarmente con estrema attenzione. Selezionate le foglie integre e dal colore verde brillante.

48

A questo punto, procuratevi un contenitore in vetro dalle grandi dimensioni, quindi collocatevi all'interno tutte le foglie di menta. Ora versate l'alcol a 95º nel recipiente, fino a coprire del tutto le foglie e 2-3 centimetri in più di vetro.
Subito dopo vedrete che le foglie inizieranno a risalire in suoerficie. A quel punto dovrete coprire il contenitore con un foglio di carta stagnola e lasciare il composto a base di alcol e menta a riposo per almeno una settimana. Vi suggerisco di non togliere la copertura di stagnola prima dei 7 giorni, altrimenti il vostro liquore alla menta potrebbe rovinarsi e le foglioline potrebbero fuoriuscire dal recipiente,.

Continua la lettura
58

Dopo aver atteso la settimana di posa del composto alcolico, potete occuparvi della fase finale di preparazione del vostro liquore alla menta. Dopo aver verificato che la soluzione infusionale sia diventata di un bel colore verde, procedete con la preparazione dello sciroppo.
In una padella mediamente grande, versate la soluzione ed aggiungetevi lo zucchero. Abbiate premura di mescolare al meglio con l'ausilio di un cucchiaio di legno. Quando il composto sarà omogeneo, potrete accendere il fuoco. Lasciate caramellizzare il tutto a fuoco medio.

68

Una valida alternativa per preparare il liquore alla menta sta nel far essiccare le foglioline della pianta per una settimana, esponendole alla luce diretta del sole. Successivamente, prendete le foglie e schiacciatele con l'ammacca-carne, poi aggiungetele ad un bicchiere pieno di acqua e zucchero. Lasciatele macerare per un giorno intero, mettendole in frigo.
Prendete una pentola, aggiungete l'alcool e un'essenza alla menta, quindi fate bollire lentamente il composto. Quando sarà pronto, toglietelo dal fuoco e miscelate il tutto con un frullatore ad immersione. Mettete il liquore in frigo, poi frullatelo nuovamente. Infine conservatelo in congelatore almeno per una settimana prima di utilizzarlo.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Rispettate i tempi di posa in ciascuna delle fasi di preparazione del liquore.
  • Gustate il liquore freddo con l'aggiunta di un po' di limone e di un paio di cubetti di ghiaccio.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vino e Alcolici

Come preparare un liquore al basilico

Preparare in casa un liquore in casa è piuttosto semplice e consente di ottenere un prodotto genuino e aromatico ad un costo minore e adatto per ogni occasione. Per realizzarne uno davvero ottimo si può utilizzare del basilico fresco e profumato in...
Vino e Alcolici

Come preparare il liquore alla mela

Ideale da gustare a fine pasto, come rinfrescante digestivo o anche prima del pasto come aperitivo ghiacciato, il liquore alla mela non è particolarmente difficile da preparare. Il gusto delicato ma non invadente della mela lo rende anche perfetto per...
Vino e Alcolici

Come preparare liquore di vaniglia

Le bacche di vaniglia rappresentano un valido rimedio per lo stress e l'insonnia. Hanno, infatti, un potere antiossidante per le cellule e sono anche un ottimo afrodisiaco. Perché, allora, non usare questo ingrediente dalla mille qualità, per preparare...
Vino e Alcolici

Come preparare il liquore allo zenzero

Lo zenzero è molto usato nella cucina italiana. Dai primi piatti ai dolci, offre un sapore aromatico molto simile a quello del limone. Un uso molto particolare dello zenzero è quello che lo vede protagonista in un liquore dal gusto forte e deciso, quello...
Vino e Alcolici

Come preparare il liquore al melograno

Il melograno è un frutto che si presta molto bene ad essere consumato fresco, sia per preparare deliziosi piatti a base di carne, ma anche per realizzare dei liquori molto buoni. Se siete interessati a volete preparare un buon liquore con le vostre mani,...
Vino e Alcolici

Come preparare il liquore alla panna e fragole

Per concludere un buon pranzo o una buona cena, generalmente si offre ai propri ospiti un buon liquore che aiuta la digestione delle pietanze appena consumate. Esistono moltissimi tipi di liquori e generalmente in questi casi preferiamo acquistarli già...
Vino e Alcolici

Come preparare un liquore di carrube

Le carrube, tipiche del mediterraneo, sono dei baccelli scuri simili ai fagiolini che si ottengono dall'albero di carruba. Al loro interno contengono dei semini che vengono principalmente impiegati per produrre farina ma, non tutti sanno che, possono...
Vino e Alcolici

Come preparare il liquore all'amarena

L'amarena, conosciuta anche come "visciola" o "marasca", è una varietà più acidula della ciliegia, ma non per questo meno gustosa. Il suo utilizzo è molto frequente in cucina, in particolar modo per tutto ciò che riguarda dolci e creme, come ad esempio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.