Come preparare il millefoglie alla frutta secca

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se volete realizzare un dessert gustoso da proporre in tavola durante un’occasione speciale, questo millefoglie alla frutta secca fa proprio al caso vostro. Si tratta di una torta dal sapore delicato che può essere accompagnata con un vino bianco demi sec servito a bassa temperatura. Contiene una piccola percentuale di alcool e quindi è poco indicato per i bambini. Anche se non siete abili con la realizzazione di dolci, non preoccupatevi e seguite scrupolosamente la guida, che vi illustrerà come preparare un delizioso millefoglie alla frutta secca.

25

Occorrente

  • 3 basi di pasta sfoglia pronte
  • 3 uova
  • 500 ml di latte
  • 50 g di farina
  • un limone non trattato
  • 50 g di gherigli di noci
  • 50 g di nocciole
  • 100 g di uva passa
  • un bicchierino di rum
  • una bustina di vanillina
  • 250 ml di panna da montare
  • zucchero a velo vanigliato per decorare
  • 100 g di granella di nocciola
35

Iniziate a preparare il millefoglie alla frutta secca partendo dalla realizzazione della crema pasticcera. Rompete le uova in un tegame, aggiungete lo zucchero semolato e sbattetele a lungo adoperando una frusta a mano oppure elettrica. Quando avranno incorporato un elevato quantitativo d’aria e il loro aspetto sarà gonfio e spumoso, incorporate la bustina di vanillina e la farina setacciata. Insaporite il tutto con una grattugiata di scorza di limone non trattato e mescolate. Versateci dentro il latte preferibilmente intero bollente senza mai smettere di mescolare con un cucchiaio di legno. Mettete la pentola sul fuoco e cuocete la vostra crema a fuoco lento per farla addensare. Quando avrà raggiunto la giusta consistenza, spegnete la fiamma e versate la crema in una terrina per accelerare il processo di raffreddamento.

45

Intanto srotolate i dischi di pasta sfoglia, su un piano di lavoro e assottigliateli ulteriormente spianandoli con un comune mattarello. Metteteli sopra una placca e bucherellateli con i rebbi di una forchetta. Preriscaldate il forno a 210°C e appena avrà raggiunto la temperatura indicata, infornateli. Cuoceteli uno alla volta, per evitare di sovrapporli. Dopo sei o sette minuti sfornateli e cospargeteli con abbondante zucchero a velo. Infornateli di nuovo e toglieteli solo quando lo zucchero sarà caramellato e avrà formato sulla superficie una croccante crosticina dorata. Tritate grossolanamente le noci e le nocciole che avete a disposizione e fatele tostare in una padella antiaderente per qualche minuto, dopodiché incorporatele alla crema pasticcera. Mettete a bagno l’uvetta nel rum per almeno mezzora affinché assorba bene il liquore.

Continua la lettura
55

Versate la panna in un contenitore stretto ma fondo e montatela a neve ferma. Amalgamatela poco a poco alla crema oramai ben fredda, eseguendo movimenti regolari con una frusta dal basso verso l’alto. Sistemate il primo strato di sfoglia su un vassoio da portata e ricopritelo con uno spesso strato della crema che avete appena terminato di realizzare. Distribuiteci sopra una manciata di uva e coprite con un altro strato di sfoglia rivolgendo la parte zuccherata verso il basso. Proseguite con un altro strato di crema, uvetta e sfoglia. Terminate il vostro millefoglie alla frutta secca ricoprendo i lati prima con la crema avanzata e poi con la granella di nocciole. Spolverate la superficie con abbondante zucchero a velo e poi portate n tavola il vostro delizioso capolavoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare la ciambella alla frutta secca con semi di papavero

Quanto è bello tornare a casa e sentire quel buon odore di dolce, che proviene dal forno, che ci fa capire che è in preparazione un'ottima torta? Preparare dei dolci genuini per la colazione o per la merenda dovrebbe essere una piacevole abitudine per...
Dolci

Come fare la frutta secca con il cioccolato

Per preparare dei deliziosi dolcetti, non servono doti da grande chef! Bastano solamente tantissima fantasia e pochi semplici ingredienti. Per preparare uno snack veloce e delizioso da sgranocchiare durante lo studio, o davanti alla televisione, bastano...
Dolci

10 dolci con la frutta secca

Molto spesso per dare sapore ai vostri dolci è necessario aggiungere qualche ingrediente genuino, che possa dare non solo sapore ma anche un gusto più deciso ai vostri dolci. In questa guida cercheremo di darvi 10 ricette per preparare dei dolci ottimi,...
Dolci

Come fare il croccantino di frutta secca

Il croccantino o croccante è un dolce tipico italiano composto da zucchero caramellato e frutta secca. Esistono moltissime variazioni di questo dolce che si distinguono tra di loro in base alla frutta secca utilizzata. Dal profumo intenso e dolce, è...
Dolci

Come fare la macedonia con la frutta secca

La macedonia è ideale sia come complemento di un pasto, sia come spuntino mattutino e di metà pomeriggio. In questo tutorial, vi insegneremo come realizzare delle macedonie un po’ particolari, a base di frutta secca. Seguite pedissequamente i passaggi...
Dolci

Ricetta: torta di pane e frutta secca

La torta di pane e frutta secca è un dolce tipico della cucina contadina o cosiddetta povera, che caratterizza le tradizioni culinarie delle varie regione italiane, ma soprattutto quelle venete o piemontesi. In particolare, rappresenta un dolce tipico...
Dolci

Come fare la crostata di frutta secca

La crostata di frutta secca è un dessert saporito e profumato. È perfetta come fine pasto ad una cena tra amici. È ottima da presentare per una ricorrenza particolare. Potete assaporarla anche come merenda o colazione assieme ad una spremuta fresca...
Dolci

Come tostare la frutta secca

Buona e sfiziosa, la frutta secca è ideale dopo i pasti, a colazione o a merenda. Ipocalorica, viene largamente consumata dagli sportivi per fornire energia senza appesantire. Utilizzata nei piatti più svariati, acquisisce un ottimo sapore dopo la tostatura....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.