Come preparare il nasello allo zafferano

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se cercate una ricetta facile e veloce, che sia light ma che non abbandoni il sapore e il buon gusto potete optare per questa ricetta. Ecco come preparare il nasello allo zafferano. La ricetta non vi deluderà e sarà un ottimo secondo da servire a pranzo oppure un piatto unico da gustare la sera. Cercate solo di recuperare lo zenzero di origine italiana e il pesce di una filiera controllata.

25

Occorrente

  • Utensili da cucina
  • Filetti di nasello
  • Radice di zenzero
  • Mazzo di prezzemolo
  • Cipolla
  • Olio evo, sale e pepe nero q.b.
35

Preparare lo zenzero e il prezzemolo

Come primo passaggio per la realizzazione di questa ricetta dovete preparare lo zenzero e il prezzemolo. In primis dedicatevi allo zenzero. Questa radice di origine orientale è ricca di sostanze che danno beneficio all'organismo e quindi un piatto qualunque diventa nutraceutico se si aggiunge un alimento simile. Lo zenzero è ricco di vitamina C, un toccasana in caso di influenza inoltre fa bene alla gola e accelera il metabolismo per cui è un ottimo ingrediente da mangiare in piatti light. Lavate la radice e poi rimuovete le parti rovinate. Adesso tritatela, vi consiglio di usare una grattugia fine così da creare una poltiglia molto concentrata, poi mettetela da parte. Passate al prezzemolo; lavatelo e poi tritatelo molto fine con l'aiuto di un robot da cucina o di un coltello a mezza luna. Anche il prezzemolo fresco è ricco di sostanze nutritive ottime per la salute fisica. Fatto questo mettetelo da parte.

45

Preparare il pesce

Adesso che avete preparato gli aromi passate alla preparazione del pesce. Per prima cosa prendete una cipolla. Sceglietela o rossa o dorata. Lavatela e pulitela dagli strati esterni, poi tritatela molto fine. Potete usare il coltello o un robot da cucina. Fatto ciò prendete una padella, scaldate dell'olio evo e poi aggiungete la cipolla. Lasciatela imbiondire per qualche minuto, dopo aggiungete i filetti di nasello. Potete scegliere se usare filetti surgelati o freschi. Se surgelati aggiungeteli direttamente alla cipolla senza scongelarli, se freschi assicuratevi che non vi siano la pelle e le lische. Adagiate il pesce sul letto di cipolla e fate cuocere 5 minuti per lato rigirandoli delicatamente. Usate un coperchio per una cottura omogenea. Alla fine aggiustate di sale e di pepe nero poi spegnete il fornello.

Continua la lettura
55

Impiattare e gustare

Adesso dovete solo ultimare il piatto. Ancora a caldo aggiungete in padella il mix di zenzero e prezzemolo e mescolate per amalgamare i sapori. Aggiungete olio evo a crudo. Cercate di ottenere un gustoso sughetto, poi impiattate. Servite il filetto su un letto di cipolla e sul pesce aggiungete un filo di olio evo e sughetto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come preparare il nasello in crema di basilico

Per la preparazione di un piatto delicato, ma saporito e soprattutto molto profumato, oggi abbiamo pensato di realizzarne uno a base di pesce. La ricetta che vi proponiamo, non solo è semplice da cucinare, ma vi permetterà di stupire gli ospiti o i...
Pesce

Come preparare il filetto di nasello all'agro

Il nasello è uno dei pesci più utilizzati in cucina in quanto è molto saporito e ha una carne delicata ed estremamente digeribile. Il consumo di pesci di questo genere è consigliato in tutte le diete in quanto si tratta di tipologie di alimenti ricchi...
Pesce

5 modi per cucinare il nasello

Il nasello è un pesce poco conosciuto ma ciò non toglie che sia squisito. Spesso, le persone che conoscono questo pesce lo confondono con il merluzzo. In realtà il merluzzo e il nasello non sono la stessa cosa, infatti il merluzzo appartiene alla...
Pesce

Ricetta: filetti di nasello alla zucca

Il nasello è un pesce molto simile al merluzzo, sia nel sapore che nella consistenza. È particolarmente indicato nella preparazione di ricette leggere ma gustose, grazie alla sapidità delle sue carni. In commercio si possono trovare facilmente anche...
Pesce

Filetti di nasello marinati

Il nasello generalmente viene consumato bollito e poi condito con un filo di olio extravergine d'oliva e una spruzzata di limone. Tuttavia, questo pesce, dalle carni morbide e delicate può essere gustato in vari modi, con l'ausilio di ingredienti diversi....
Pesce

Come preparare la spigola con salsa di zafferano

La spigola, o branzino, è un tipo di pesce che si presta a diverse cotture e ricette. Rientra nella qualità di pesce magro e, se privato della pelle, può essere gustato da chi sta seguendo un regime alimentare leggero. Se avete ospiti a cena e volete...
Pesce

Come preparare il dentice allo zafferano

Il dentice allo zafferano è una portata leggera e ricca di sapore. Lo potete proporre in tavola ad una cena tra amici. È perfetto per una ricorrenza particolare. È ottimo da servire al pranzo della domenica da trascorrere in famiglia. Il dentice è...
Pesce

Ricetta: filetto di nasello al forno con patate

Il nasello è un tipo di pesce ricco di proteine nobili e sali minerali, il cui sapore delicato è l'ideale per chi, come i bambini, non adora mangiare il pesce. Attenzione a non confonderlo con il merluzzo, però! Entrambi infatti, nonostante siano molto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.