Come preparare il nocciolato

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il nocciolato è una preparazione dolce a base di cioccolato e nocciole intere tostate. È un tipo di torrone di origine piemontese, che per tradizione si consuma durante il periodo natalizio. Esso si compone di uno strato esterno di cioccolato fondente, sodo e croccante. Al suo interno, invece, si trova una pasta di gianduia farcita con nocciole intere. Per preparare il nocciolato si adoperano degli stampi a bordo alto e di forma rettangolare, come quelle dei torroni. Una volta solidificato, si taglia a fette e si gusta con un buon caffè nero bollente. La ricetta tradizionale presenta numerose varianti, come al cioccolato al latte o bianco. Volendo preparare una versione meno calorica, si può sostituire il cioccolato del ripieno con polvere di cacao. Nella seguente guida vi sarà spiegato, a tal proposito, come preparare il nocciolato.

26

Occorrente

  • 150 grammi di cioccolato bianco
  • 300 grammi di cioccolato fondente
  • 150 g di crema spalmabile alle nocciole
  • 150 g di nocciole intere spellate e tostate
36

Tagliate a pezzetti una parte del cioccolato fondente

Per prima cosa tostate le nocciole per intero nel forno. Successivamente estraetele ancora calde e disponetele all'interno di un recipiente. A questo punto tagliate a pezzetti una parte del cioccolato fondente e il cioccolato bianco e metteteli sulle nocciole. Vedrete immediatamente che il calore di queste ultime scioglierà tutto il cioccolato. Mescolate attentamente fino a quando tutti gli ingredienti si saranno amalgamati per bene, dopodiché aggiungete anche la gianduia.

46

Mescolate di tanto in tanto affinché non si bruci

Fatto ciò è necessario realizzare la parte che andrà a rivestire il nocciolato. Perciò prendete il resto del cioccolato fondente e lasciatelo sciogliere bene a bagnomaria, mescolando di tanto in tanto affinché non si bruci. Quando il cioccolato si sarà finalmente sciolto del tutto, versatelo immediatamente all'interno degli stampi di alluminio. Successivamente mettete questi ultimi all'interno del vostro frigorifero per circa una decina di minuti.

Continua la lettura
56

Verificate che la glassa al cioccolato sia ben solida

Trascorso il tempo indicato, estraete lo stampo del nocciolato dal congelatore. Verificate che la glassa al cioccolato sia ben solida e in seguito versate il nocciolato all'interno dello stampo. Livellate accuratamente e distribuite equamente le nocciole. Premete la superficie con il dorso di un cucchiaio, poi avvolgete il contenitore con un foglio di pellicola per alimenti. Mettetelo in frigorifero a rassodare, coprendolo con un peso, per almeno sei ore. Al momento di servirlo, rovesciate lo stampo su un tagliere e lasciatelo a temperatura ambiente per un'ora. Preparate un vassoio, decorandolo con nocciole intere. Tagliate il nocciolato a fette e adagiatelo sul cacao amaro. Buon appetito.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Al momento di servirlo, rovesciate lo stampo su un tagliere e lasciatelo a temperatura ambiente per un'ora.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare i pancake al cioccolato

In questa guida vedremo come preparare i pancake al cioccolato, un alternativa gustosa e genuina alla brioches confezionata per la colazione dei più grandi e piccini, ottima idea anche per la merenda pomeridiana. Utilizzare solamente ingredienti freschi...
Dolci

Come preparare la torta fredda al mascarpone

I dessert risultano particolarmente graditi in qualsiasi momento della giornata. Tanto che, non esiste regola per poterli servire. Ma, il menù delle feste deve necessariamente contenerle. In questo caso vi propongo una buonissima torta fredda al mascarpone....
Dolci

Come preparare la crostata con salsa di prugne al melograno fresco

In questa guida va darò dei consigli fondamentali per preparare la vostra crostata nel migliore dei modi. La crostata è da sempre considerata uno dei dolci più apprezzati dagli italiani e proprio per questo ancora oggi escono diverse ricette su come...
Dolci

Come preparare il migliaccio dolce con gli spaghetti

In cucina si possono preparare molteplici dolci, ma non solo. Infatti un piatto gustoso che non può mancare nella cucina degli italiani, è la pasta. La pastasciutta è un tipico piatto della tradizione culinaria italiana. Difatti gli spaghetti vengono...
Dolci

Come preparare i tartufini al liquore

La pasticceria consente di fare un infinità di dolci e pasticcini. Le ricette variano secondo gli ingredienti e le modalità di preparazione. Si possono creare torte classiche ed elaborate. Infine i piccoli e minuziosi dessert. Tra questi i tartufini...
Dolci

Come preparare un semifreddo al caffè

Quando non si ha molto tempo per cucinare ma si vuole comunque preparare un dessert per stupire i propri ospiti, è possibile optare per un dolce freddo. Tra quelli più amati in assoluto vi è senza dubbio il semifreddo al caffè, un dolce estremamente...
Dolci

Come preparare i muffin alle nocciole con cioccolato

In cucina vengono preparate ricette appetitose. Infatti per chi ha la passione nel prepararee, ma soprattutto nello sperimentare nuovi piatti, questa guida fa al caso vostro. In casa tra dolci e salati ci si può sbizzarrire. Per esempio come primo piatto...
Dolci

Come preparare delle mini cheescake ai frutti di bosco

Quando si vuole preparare un dessert particolare ma molto facile da realizzare si può senza dubbio optare per delle mini cheescake ai frutti di bosco. Si tratta di una ricetta estremamente sfiziosa e davvero molto gustosa. Oltre a ciò questi dolcetti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.