Come preparare il pancotto con la catalogna

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Preparare un piatto con le proprie mani è sempre un'esperienza speciale. Tanto che, cercare di elaborare ricette nuove diventa una vera passione culinaria. Nella tradizione italiana esistono ricette semplici e genuine, che per farle basta poco. Queste una volta portate in tavola sprigionano una fragranza antica, sempre attuale. Quella che vi suggerisco qui di seguito è il pancotto con la catalogna. Un piatto leggero costituito di verdure e pancotto. Oltretutto per prepararlo non occorre essere grandi esperti! E una volta portato in tavola farà davvero un sorprendete effetto scenografico. Nella seguente guida vi spiego come preparare il pancotto con la catalogna.

27

Occorrente

  • Quattro ceppi di catalogna
  • 30 gr di burro
  • 3 cucchiai di olio
  • 1 cipolla piccola
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 limone
  • 1 mestolo di brodo
  • 1 manciata di prezzemolo
  • sale e pepe
37

Il pancotto con la catalogna che vi propongo è una ricetta adatta alla stagione fredda. Questa risulta adeguata a commensali di buon appetito che apprezzano gli ortaggi particolari. In questo caso vi sorprenderà verificare quanto poco ci voglia per soddisfare i gusti di tutti. E dare il giusto valore ad alimenti considerati "poveri". Per farla bisogna che vi procurarate la catalogna fresca. Questa è un ortaggio buono e gustoso che accompagnato con altri elementi fa la differenza. Inoltre, risulta molto nutriente e ricco di sapore. In questo caso abbinerete la catalogna al pane raffermo. Ma se non l'ho avete potete farlo voi o eventualmente tostare in forno quello di giornata. Nel prossimo passo vi spiego come pulire la verdura e cucinarla.

47

La prima cosa da fare è quella di pulire la catalogna sotto l'acqua corrente. Togliete le prime foglie, il gambo e la parte amarognola del torsolo. Dopodiché, mettetela in acqua bollente salata per dieci minuti con il limone. Trascorso il tempo asciugatela sbattendola in un grosso tovagliolo. Tritate la cipolla con l'aglio e il prezzemolo e sistemate tutto da parte. Ponete in una padella il burro, l'olio e rosolate gli ingredienti appena tagliati. Fate imbiondire bene e aggiungete la catalogna. Giratela un paio di volte e aggiungete un mestolo di brodo.

Continua la lettura
57

A questo punto spolverizzatela con il prezzemolo, pepate e versate ancora brodo. Amalgamate bene la catalogna e continuate a cucinare per venti minuti. Nel frattempo tagliate il pane a tocchetti e disponetelo su un piatto. Una volta cotta la catalogna scendete dal fuoco e versatela in una zuppiera. Dopodiché, immergete il pancotto e mescolate leggermente. Sistemate sopra quattro pezzetti di pancotto, un ciuffetto di prezzemolo e servite. Ecco come preparare il pancotto con la catalogna.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • In mancanza del pancotto pronto, potete prepararlo voi. Utilizzando ingredienti semplici e genuini.
  • Lavate bene la catalogna
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare il pancotto con patate e rucola

La ricetta che vi presentiamo oggi trae le sue origini dalla tradizione povera contadina. Il pancotto infatti è un piatto molto povero, nato per la volontà dei contadini di recuperare il pane ormai raffermo e di renderlo più appetibile.Al giorno d'oggi...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con catalogna

Quando si vuole realizzare un piatto estremamente gustoso ma molto semplice da preparare si può senza dubbio optare per un buon risotto con catalogna. Si tratta di un piatto davvero molto leggero, che non richiede troppo tempo nella preparazione e che...
Primi Piatti

Come preparare le quenelle di pane e ricotta

Le quenelle appartengono alla tradizionale cucina internazionale. La caratteristica forma ad uovo racchiude una farcia cremosa dalle numerose varianti. In base ai gusti, le quenelle si possono servire a crudo oppure dopo una breve cottura. Le quenelle...
Primi Piatti

Ricetta: pasta con puntarelle

Le puntarelle, vengono così chiamate nel centro e sud Italia. È una verdura molto ricca di principi benefici, quali: vitamina A, fosforo, calcio. Fa bene all'organismo, in quanto le puntarelle sono depurative. Il loro particolare gusto amarognolo fa...
Primi Piatti

Come preparare la panata

Ogni regione italiana ha le sue tradizioni ed in questa ricetta è la Romagna a fare da padrone. Generalmente utilizzato come piatto pasquale, la "panata" o, in toscano, "tridura", è una minestra di brodo di carne arricchita con pane raffermo grattato,...
Primi Piatti

Come preparare i tagliolini con zucchine e prosciutto cotto

Volete preparare un piatto goloso che possa piacere anche ai palati più raffinati? Ecco a voi la ricetta che vi illustrerà come preparare i tagliolini con zucchine e prosciutto cotto. Per realizzare questa specialità bisogna avere un po' di tempo da...
Primi Piatti

Come preparare le lasagnette ai pomodori disidratati

Cosa c'è di meglio di un buon primo piatto per avviare un pranzo in famiglia o tra amici? Questa pietanza ci permette di dare libero sfogo alla nostra fantasia, perché si presta a qualunque tipo di ricetta. L'ingrediente base, naturalmente, è la pasta....
Primi Piatti

Come preparare la vellutata di piselli allo yogurt

Se vuoi portare il colore e il gusto della primavera sulla tua tavola, ecco per te la ricetta di un piatto raffinato e gustoso: la vellutata di piselli allo yogurt. Si tratta di una soffice crema di piselli arricchita dal profumo della menta, dalla croccantezza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.