Come preparare il pane alla curcuma

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il pane, che passione! Dieta o non dieta, il pane non manca mai dalla nostra tavola: accompagna i piatti ma a volte è il protagonista assoluto, sotto forma di crostino per le zuppe o di bruschetta.
Ormai in commercio ci sono le tipologie più svariate e l'amore per la cucina sta promuovendo anche il pane di una volta, sempre più apprezzato da tutti i palati. Fra le diverse farine spiccano quelle integrali, di kamut, di farro. Poi, per i più golosi, è ampia la produzione dei pani di farina di mais o di zucca. Oggi scopriremo insieme una ricetta ancora più speciale e gustosa: in pochi semplici passaggi vediamo come preparare il pane alla curcuma.

26

Occorrente

  • 500 gr di farina
  • 300 - 350 gr di acqua tiepida
  • 16 gr di lievito o un panetto o una bustina
  • 1 cucchiaio di curcuma
  • Sale qb
36

Scegliere il lievito

Il primo passo da compiere per preparare il pane alla curcuma consiste nella scelta del tipo di lievito da utilizzare. Se siete abituati ad utilizzare questo ingrediente per altre ricette, sicuramente sapete già con che tipologia vi trovate meglio ma, se siete alla prime armi su tutti i fronti, vi posso dare diversi suggerimenti anche in base al tempo che avete a disposizione per preparare il pane. Se volete realizzare l'impasto di sera per il giorno seguente, potete utilizzare il classico lievito madre, che farà aumentare di volume il vostro pane per diverse ore. Se avete fretta di impastare ed infornare, vi consiglio il lievito istantaneo. Un piccolo segreto: anche il lievito per dolci farà lievitare il vostro pane, perciò se avete solo quello.. Sperimentate! Ma aggiustate di sale!

46

Impastare gli ingredienti

Il secondo passaggio per preparare il pane alla curcuma consiste nel miscelare gli ingredienti e formare l'impasto da lavorare. Sciogliete il lievito in poca acqua tiepida e versatelo in una planetaria insieme a farina, acqua, una buona presa di sale e un cucchiaio da minestra raso di curcuma. Vi consiglio di versare l'acqua lentamente. Dapprima l'impasto vi sembrerà difficile da lavorare perché tenderà a sbriciolarsi, ma andando avanti ad impastare energicamente diventerà sempre più omogeneo e di un bel colore giallo oro. La curcuma rilascerà nell'aria il suo buon profumo orientale.

Continua la lettura
56

Cuocere il pane

L'ultimo passo da compiere è la cottura. Tutto dipende da come preferite il pane: chi lo ama croccante fuori e morbido dentro e chi invece lo preferisce uniformemente soffice. Tenete conto che una pagnotta intera stesa in una forma da plumcake impiega circa mezz'ora a cuocere in un forno elettrico o ventilato. Si deve dorare leggermente per poter essere sicuri che la cottura sia quasi ultimata, ma anche per i più inesperti esiste un trucco tramandatoci dalle nostre mamme o nonne: la prova dello stecchino! Aprite leggermente il forno e infilate uno stecchino nel vostro pane in profondità, almeno fino al cuore. Se quando lo ritirate è umido o rimane dell'impasto attaccato, il pane deve ancora cuocere; se invece lo stecchino è asciutto, allora il vostro pane è pronto. Buon appetito!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare il tiramisù di pane raffermo

Le abilità in cucina si evidenziano non soltanto nel preparare ricette e pietanze gustose e particolari, ma anche nell’originalità degli accostamenti, nel riuscire a reinterpretare una ricetta in modo creativo e nell’utilizzo sapiente ed insolito...
Dolci

Ricetta: Budino di pane

Il budino è un dolce molto amato, sia nella sua ricetta base che nelle sue numerose e originali varianti. La ricetta base del budini è molto semplice e si può utilizzare, anche, per riciclare il pane raffermo, avanzato dai giorni precedenti. Il budino...
Dolci

Come fare una torta con il pane raffermo

Capita spesso di avere del pane raffermo in casa e non sapere come adoperarlo. C'è chi non se ne fa un problema e lo getta via, senza alcun problema. Peccato, perché così facendo, oltre a sprecare parecchio denaro, si perde l'occasione di usare un...
Dolci

Plumcake allo yogurt per macchina del pane

Il plumcake allo yogurt è un dolce soffice ed estremamente gradito sia dai grandi che dai piccoli, per la sua leggerezza e bontà. Per prepararlo alla perfezione occorre tuttavia un attrezzo che in casa si può facilmente avere, ovvero la macchina per...
Dolci

Come fare una torta con gli avanzi di pane

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter fare una buonissima torta con gli avanzi di pane. Quello che solitamente non manca mai nelle nostre cucine, sono gli avanzi di pane. Molto spesso siamo soliti acquistare quantità...
Dolci

Ricetta: torta di pane e frutta secca

La torta di pane e frutta secca è un dolce tipico della cucina contadina o cosiddetta povera, che caratterizza le tradizioni culinarie delle varie regione italiane, ma soprattutto quelle venete o piemontesi. In particolare, rappresenta un dolce tipico...
Dolci

Come fare i biscotti di pane

In questa guida vi spiegherò come fare i biscotti di pane. Si tratta di una ricetta davvero semplice da realizzare. Infatti, gli ingredienti per fare il pane si hanno in tutte le case. Il procedimento è basilare e renderà il comune procedimento per...
Dolci

Come fare una torta di pane raffermo e mele

Se intendete preparare una torta di mele in modo veloce e senza nemmeno impastare la farina, potete sfruttare del pane raffermo e procurarvi alcuni ingredienti. La ricetta è molto semplice e richiede soltanto alcune accortezze in fase di preparazione,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.