Come preparare il pane alla zucca con mandorle

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il pane alla zucca con mandorle è molto semplice da preparare e può essere gustato in sostituzione del pane tradizionale oppure al mattino dopo averlo tostato e spalmato con confettura. Ha un gusto delicato tendente al dolce che si sposa alla perfezione sia con i formaggi molto stagionati che con i salumi più saporiti come il salame e la mortadella. Leggendo la guida riportata a seguire, non vi risulterà difficile comprendere come preparare un ottimo pane alla zucca con mandorle tostate.

25

Occorrente

  • 100 g di farina di mais
  • 160 g di farina 00
  • 50 g di farina di mandorle
  • 200 g di polpa cotta di zucca
  • 130 g di burro
  • 2 uova
  • Una bustina di lievito per torte salate
35

Prendete la polpa di zucca già cotta al vapore o lessata e mettetela in un colino. Premetela con il dorso di un cucchiaio per eliminare tutta l’acqua in eccesso e poi trasferitela in una terrina e schiacciatela con un comune schiacciapatate.
La varietà di zucca migliore per preparare questo tipo di pane è quella mantovana perché ha una polpa soda e poco acquosa. Se però non riuscite a reperirla presso il vostro fruttivendolo oppure ha un costo decisamente elevato, sostituitela con un’altra varietà di zucca disponibile. Il risultato finale sarà leggermente diverso ma non per questo meno appetitoso.

45

Aggiungete le uova e mescolate accuratamente con una frusta fino a ottenere un composto avente un aspetto omogeneo.
Mettete il burro ammorbidito in una ciotola e lavoratelo con una frusta assieme a un pizzico di sale. Unite al burro così lavorato l’impasto a base di zucca e amalgamate bene i due preparati.
Setacciate la farina di mais assieme a quella di frumento e al lievito per torte salate facendo ricadere il tutto sopra una spianatoia. Versate sopra la farina l’impasto con le uova e iniziate a impastare con le mani fino a quando non otterrete un impasto morbido e un po’ appiccicoso. Date la forma che preferite al vostro pane modellandolo a pagnotta o a filoncino a seconda dei vostri gusti.

Continua la lettura
55

Versate la farina di mandorle in una padella antiaderente e tostatela sul fuoco a fiamma vivace. Rotolate il pane sopra la farina di mandorle tostate fino a rivestirlo tutto in maniera uniforme.
Sistemate il vostro pane di zucca alle mandorle sopra una placca antiaderente e poi infornatelo a forno già caldo impostato sui 190°C. Dopo circa cinquanta minuti sarà cotto al punto giusto. Toglietelo dal forno e lasciatelo raffreddare sopra una gratella prima di servitelo in tavola.
Gustate il pane alla zucca con mandorle assieme al parmigiano stagionato o con il provolone: una vera delizia sia per gli occhi che per il palato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Come preparare il pane ai 5 cereali

La cucina è una vera e propria arte; infatti, la preparazione di piatti fatti in casa dona enormi soddisfazioni. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni su come è possibile preparare il pane ai 5...
Pizze e Focacce

Come preparare il pane carasau

Il pane carasau appartiene alla tradizione gastronomica sarda. Si compone di ingredienti poveri e facilmente reperibili. Il segreto per preparare l'autentica "carta da musica", sta nella lavorazione e nella cottura, elementi indispensabili per conferire...
Pizze e Focacce

Come preparare il pane cafone napoletano

Quella del pane cafone è una ricetta proveniente dal territorio napoletano. Esso vanta una lunga tradizione, tanto da essere stato inserito fra i prodotti agroalimentari tradizionali italiani. Questo speciale pane napoletano è realizzato con un perfetto...
Pizze e Focacce

Come preparare il pane di Kamut

In cucina, durante l'arco della giornata, vengono preparate molte ricette prelibate. Infatti partendo dalla mattina iniziamo a preparare la colazione. Quindi una buona tazza di latte accompagnato ai biscotti, o magari un caffè e una fetta biscottata...
Pizze e Focacce

Come preparare il pane pita integrale

Il pane pita è un tipo di pane tipico della cucina Egiziana. Esso si prepara con la farina di grano tenero, ed è di forma piatta e tonda. Il pane pita, anche noto "pane arabo", è molto morbido e grazie a tale sua caratteristica, si arrotola molto semplicemente....
Pizze e Focacce

Come preparare il pane con feta e olive

Tostato, morbido, imbottito, farcito o ripieno, il pane è sempre uno degli alimenti che accompagna la vita quotidiana di tutti in ogni momento. Il pane può essere gustato per accompagnare qualsiasi pietanza, per essere inzuppato in un sugo succulento...
Pizze e Focacce

Come preparare il pane indiano (Naan)

Oggi parleremo di come preparare il pane Naan, ovvero quel pane di tipo indiano, basso, che si può trovare nei ristoranti indiani o in posticini un po' etnici. A noi piace tantissimo e abbiamo pensato di mostrarvi la ricetta. Dopo aver dato una rapida...
Pizze e Focacce

Come preparare la torta salata di zucchine, ricotta e crema di mandorle

In questa guida, vogliamo proporre una nuovissima ricetta, mediante cui cercheremo d'imparare come preparare la torta salata di zucchine, ricotta e crema di mandorle, una vera delizia per il nostro palato e per tutti gli ospiti, amici e parenti che inviteremo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.