Come preparare il pane di Pasqua

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare il pane di Pasqua
16

Introduzione

Durante le feste l'ideale è cucinare qualcosa di tradizionale, che possa fare ricordare ai commensali le vecchie usanze, magari poco rispettate al giorno d'oggi. Una cosa divertente, da fare magari con i propri figli, è cimentarsi nel realizzare con le proprie mani il pane di Pasqua. Si tratta essenzialmente di una ricetta molto antica, che si sono tramandate le massaie dell’Alto Adige di generazione in generazione. È fatto solo con ingredienti semplici e genuini e può essere consumato sia dagli adulti che dai bambini. La sua preparazione non è proprio difficile, basta applicarsi ed il gioco è fatto! Vediamo insieme come preparare il pane di Pasqua.

26

Occorrente

  • 550 grammi di farina 00
  • 15 g di lievito di birra
  • 100 g di zucchero semolato
  • 125 di latte
  • 2 tuorli
  • 100 g di burro
  • Un limone non trattato
  • Sale
36

Come prima cosa versate in un pentolino il latte e fatelo leggermente intiepidire sul fuoco a fiamma molto bassa. Appena avrà raggiunto una temperatura prossima ai 27°C spegnete il fuoco e sbriciolate dentro il lievito. Per far si che si sciolga più velocemente mescolate il tutto con una frusta molto rapidamente. Mettete il burro in un tegamino e scaldatelo a bagnomaria per farlo liquefare e mettetelo da parte affinché raffreddi. Intanto setacciate la farina su una spianatoia formando una fontana e praticate un foro al centro con le dita. Versate dentro i tuorli precedentemente sbattuti a lungo con le punte di una forchetta, lo zucchero semolato, il burro fuso e il lievito disciolto nel latte.

46

Impastate il tutto con le mani in maniera energica e proseguite per una decina di minuti. Spianate leggermente il panetto che avete ottenuto e grattugiate sopra la scorza di un intero limone ben lavato. Aggiungete un pizzico di sale e proseguite ad amalgamare il composto. L’impasto sarà pronto quando avrà raggiunto una consistenza assai soda e avrà un aspetto decisamente uniforme. Sistematelo in una terrina leggermente infarinata, coprite il tutto con un panno di cotone inumidito e lasciatelo riposare a temperatura ambiente per tre o quattro ore. Per sapere se il vostro panetto è lievitato a sufficienza osservatelo: dovrà avere raddoppiato il suo volume iniziale.

Continua la lettura
56

Riprendete l’impasto e appoggiatelo su un piano di lavoro. Suddividetelo in tre parti uguali e dategli la forma di un anello. Attorcigliate fra di loro i tre cerci e adagiateli su una placca da forno antiaderente. Preriscaldate il forno a 180°C e appena avrà raggiunto la temperatura indicata infornate il pane di Pasqua. Per dargli un aspetto migliore spennellate la sua superficie con un uovo intero ben sbattuto e cospargetelo con abbondante granella di zucchero. Dopo circa quaranta minuti di cottura, il pane sarà pronto per esser sfornato. Toglietelo delicatamente dalla teglia e appoggiatelo su di una griglia a raffreddare. Buon appetito!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per sapere se il vostro panetto è lievitato a sufficienza osservatelo: dovrà avere raddoppiato il suo volume iniziale.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare le uova di Pasqua

Il classico dolce pasquale è l'uovo di cioccolata, simbolo della rinascita e della purezza. A tutti, sia piccoli che grandi, piace la cioccolata dell'uovo e aprirlo tutti insieme è uno di quei momenti che dona allegria e unità alla famiglia. Ormai...
Dolci

Come preparare i panini dolci di Pasqua

I panini dolci di Pasqua sono anche conosciuti col nome di "hot cross buns" e vengono realizzati tradizionalmente il Venerdì Santo nei paesi anglosassoni. Tuttavia, sulla superficie di questi panini si evidenzia una croce, dal significato simbolico della...
Dolci

Come preparare il pane dolce quaresimale

Pasqua è una delle feste più importanti per la cristianità e non solo. Chi infatti non aspetta con impazienza tale periodo per poter assaporare cioccolato e tantissimi altri dolci buonissimi. In particolare in questa guida vedremo insieme come preparare...
Dolci

Come preparare il pane alla curcuma

Il pane, che passione! Dieta o non dieta, il pane non manca mai dalla nostra tavola: accompagna i piatti ma a volte è il protagonista assoluto, sotto forma di crostino per le zuppe o di bruschetta.Ormai in commercio ci sono le tipologie più svariate...
Dolci

Come preparare l'uovo di Pasqua in casa

Preparare l'uovo di Pasqua in casa è un'idea originale, creativa e soprattutto molto economica. È possibile personalizzarlo, arricchendolo con decorazioni in pasta di zucchero per i più esperti ed amanti dell'arte decorativa o granella alla nocciola,...
Dolci

Come preparare il pane a lievitazione naturale

Oggi vogliamo proporvi quest'utile guida, mediante la quale poter capire come preparare il pane a lievitazione naturale, con le nostre mani e nella nostra cucina. Per preparare il pane a lievitazione naturale è necessario avere molto tempo a disposizione...
Dolci

Come preparare una colomba di Pasqua senza glutine

Sono molte le persone che risultano intolleranti al glutine e per loro le rinunce alimentari possono diventare veramente dure, come ad esempio per dolci unici ed inimitabili, quelli che al solo profumo viene la voglia di mangiarli. Tra questi va annoverata...
Dolci

Come preparare il pane alla banana

Il pane alla banana è una variante del plumcake americano, ideale da mangiare sia per colazione che per merenda. Per fare questa ricetta non bisogna essere degli abili pasticcieri, ma avere almeno una certa manualità in modo da velocizzare i tempi per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.