Come preparare il pane proteico

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Una buona alimentazione deve includere tutti i nutrienti necessari alla sopravvivenza dell'organismo. Carboidrati, grassi e proteine non possono mancare in una dieta equilibrata. Le proteine, in particolare, sono necessarie ai nostri muscoli. Sono i "mattoni" che li compongono e una loro carenza può essere molto pericolosa. Una dieta ricca di proteine è l'ideale per gli sportivi che puntano a rinforzare la massa muscolare. Questo significa dire addio o quasi a pasta, riso e pane... O forse no. Possiamo preparare un pane che sia prevalentemente proteico? Assolutamente sì, ed è molto più semplice di quanto si pensi. Nei prossimi passaggi scopriremo come fare.

25

Occorrente

  • 50 gr di proteine in polvere (siero di latte o soia)
  • 170 gr di farina manitoba
  • 15-20 gr di semi di papavero
  • 200-250 ml di acqua
  • 15 gr di lievito di birra fresco
  • 5 gr di zucchero
  • 5 gr di sale
35

Acquistare delle proteine in polvere

Il pane proteico è un pane dall'impasto più compatto e meno soffice rispetto al pane classico. Tuttavia ha ottimi valori nutrizionali e si sostituisce efficacemente al pane bianco. Useremo una parte di farina manitoba, ideale per la panificazione. Ad essa aggiungeremo delle proteine in polvere per attività sportive. Queste sono perfette per creare miscele lievitanti. Potremo scegliere proteine del siero di latte pure o proteine concentrate di soia. Ma prima di tutto versiamo la farina all'interno di una terrina. Sciogliamo il lievito in mezzo bicchiere di acqua tiepida, quindi attiviamo la lievitazione unendo dello zucchero.

45

Preparare e lavorare l'impasto

Versiamo la miscela al centro della farina, su cui scaveremo un piccolo cratere. Lasciamo che il lievito riposi per 10 minuti, in modo che inizi a gonfiarsi un po'. A questo punto possiamo unire le proteine in polvere, insieme al sale, ai semi di papavero e all'acqua. In genere sono sufficienti 200-250 ml di acqua per le dosi di questa ricetta. In ogni caso servirà abbastanza acqua per avere un impasto liscio, omogeneo e appena umido. Dovremo lavorare a lungo l'impasto del pane proteico. Questo gli permetterà di diventare più morbido nonostante la presenza "compattante" delle proteine.

Continua la lettura
55

Infornare e cuocere il pane

Dopo una lenta ma intensa lavorazione creiamo un panetto sferico con le mani. Incidiamo la superficie con un coltello, disegnando una X. Riponiamo l'impasto proteico nella terrina e copriamolo, al riparo da freddo e spifferi. Sarà sufficiente un'ora per una lievitazione ottimale del pane proteico. Nel frattempo preriscaldiamo il forno, che dovrà raggiungere i 200°C. Dopo la lievitazione inforniamo il pane proteico e cuociamo per circa 30 minuti. Al termine della cottura sforniamo la pagnotta e lasciamo che raffreddi. Prima della consumazione consigliamo di tagliare il pane in fette da 1 cm di spessore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Come preparare il pane alla zucca con mandorle

Il pane alla zucca con mandorle è molto semplice da preparare e può essere gustato in sostituzione del pane tradizionale oppure al mattino dopo averlo tostato e spalmato con confettura. Ha un gusto delicato tendente al dolce che si sposa alla perfezione...
Pizze e Focacce

Come preparare il pane cafone napoletano

Quella del pane cafone è una ricetta proveniente dal territorio napoletano. Esso vanta una lunga tradizione, tanto da essere stato inserito fra i prodotti agroalimentari tradizionali italiani. Questo speciale pane napoletano è realizzato con un perfetto...
Pizze e Focacce

Come preparare il pane di Kamut

In cucina, durante l'arco della giornata, vengono preparate molte ricette prelibate. Infatti partendo dalla mattina iniziamo a preparare la colazione. Quindi una buona tazza di latte accompagnato ai biscotti, o magari un caffè e una fetta biscottata...
Pizze e Focacce

Come preparare il pane pita integrale

Il pane pita è un tipo di pane tipico della cucina Egiziana. Esso si prepara con la farina di grano tenero, ed è di forma piatta e tonda. Il pane pita, anche noto "pane arabo", è molto morbido e grazie a tale sua caratteristica, si arrotola molto semplicemente....
Pizze e Focacce

Come preparare il pane con feta e olive

Tostato, morbido, imbottito, farcito o ripieno, il pane è sempre uno degli alimenti che accompagna la vita quotidiana di tutti in ogni momento. Il pane può essere gustato per accompagnare qualsiasi pietanza, per essere inzuppato in un sugo succulento...
Pizze e Focacce

Come preparare il pane indiano (Naan)

Oggi parleremo di come preparare il pane Naan, ovvero quel pane di tipo indiano, basso, che si può trovare nei ristoranti indiani o in posticini un po' etnici. A noi piace tantissimo e abbiamo pensato di mostrarvi la ricetta. Dopo aver dato una rapida...
Pizze e Focacce

Come preparare il pane alla zucca

Il pane è uno degli alimenti che maggiormente caratterizzano la dieta mediterranea. Spesso proposto in alternativa alla pasta, può essere preparato o accompagnato in svariati modi. Un abbinamento davvero originale è quello con la zucca. In questa guida...
Pizze e Focacce

Come preparare il pane integrale irlandese

Quante volte ci sarà capitato di ritrovarci in casa senza pane fresco e di non sapere come fare. In questi casi l'unica cosa da fare è recarci presso un panificio, oppure rimboccarci le maniche e provare a prepararlo con le nostre mani. Su internet...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.