Come preparare il paska

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Ogni terra ha sue tradizioni gastronomiche. Oggi vedremo come preparare il paska. Si tratta di un dolce tipico dei paesi dell'Est, dalle origini molto antiche. Gli usi di quei territori prevedono la realizzazione del paska nel periodo pasquale. Ogni famiglia possiede la propria versione del paska, della quale va molto orgogliosa. Nel passato le tradizioni con cui si preparava il paska avevano qualcosa di commovente. Si pensava che la buona riuscita di questo dolce dipendesse anche dall'umore della cuoca. La quale doveva lavorare in una casa assolutamente linda e con gli abiti appena cambiati. Un tocco di mistero si attribuiva anche all'aspetto finale del paska. Dalle sembianze del dolce si poteva "leggere" il destino dei componenti della famiglia. Specialmente in Ucraina la preparazione del paska segue sempre gli stessi ingredienti. Con qualche variazione soggettiva nelle quantità. In passato il paska si decorava con zuccherini variopinti o semi di papavero. Oppure con soggetti ornamentali creati con lo stesso impasto, come colombe o croci. Il paska si inserisce poi in un cestino insieme ad altre vivande tradizionali. Dopo, alla vigilia o al mattino di Pasqua, si porta in chiesa per la benedizione. Tocca infine al capofamiglia il taglio del paska con un coltello benedetto, per porgere le porzioni ai familiari. Ecco dunque come preparare il paska.

27

Occorrente

  • Un chilo di farina; 100 g di zucchero semolato; mezzo litro di latte; 4-5 tuorli d'uovo; 50 g di lievito fresco; 100 g di burro; la scorza grattugiata di un limone; un pizzico di sale; una manciata di uva sultanina.
37

Preparare gli ingredienti per il paska

Il paska è un dolce casalingo, di semplice preparazione. Anche gli ingredienti sono altrettanto semplici e di facile reperibilità. Servirà dello zucchero semolato, della farina e del lievito. Non dovranno mancare le uova fresche, il burro e il latte. La scorza grattugiata di un limone aromatizzerà l'impasto. Mentre l'uvetta sultanina sarà la deliziosa farcitura del paska. La sagoma della superficie del dolce è strettamente personale, secondo i propri gusti e preferenze. Si potranno seguire i motivi pasquali oppure di altro genere, come quelli floreali. Chi lo desidera può ornare il paska con della glassa a base di albumi e zucchero a velo. Oppure potrà scegliere ogni decorazione più gradita.

47

Realizzare l'impasto

Per preparare il paska, inizialmente si scioglie il lievito con il latte ed una presa di zucchero. Non appena il composto comincia la lievitazione, si unisce alla farina. Si aggiungono poi il sale ed i tuorli d'uovo miscelati allo zucchero. Si completa con la scorza di limone grattugiata. A questo punto, impastare leggermente tutti gli ingredienti ed infine versare il burro fuso. Continuare ad impastare, finché il composto si stacca dalle mani. Quindi coprirlo con un telo di cotone e lasciarlo a riposo in un luogo caldo. Non appena raddoppia di volume, riprendere ad impastarlo. In questa fase, aggiungere l'uva sultanina.

Continua la lettura
57

Cuocere il paska

Ecco il passo finale per preparare il paska. Preriscaldare il forno a 220°C. Togliere un po' di pasta dal composto per le decorazioni. Imburrare una teglia rotonda e versarvi l'impasto rimanente. Comporre gli ornamenti preferiti con il composto messo da parte. Unire poca farina, per migliorare la solidità delle guarnizioni. Sagomare le forme scelte ed adagiarle sul paska. Spennellare il dolce in superficie con del tuorlo d’uovo montato. Quindi infornarlo a 180°C per 45 minuti.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il paska si può decorare semplicemente anche con dei canditi e dello zucchero a velo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

Come preparare gli uramaki giapponesi

Oltre ad essere estremamente di moda gli uramaki giapponesi, sono davvero buonissimi e semplici da preparare. In questa guida sarà illustrato come preparare in casa gli uramaki giapponesi al salmone e cetriolo. Se non amate il salmone e il cetriolo ovviamente,...
Cucina Etnica

Come preparare un'insalata di alghe

Nel regime alimentare vegan sono persino considerate la miglior risorsa di minerali (la tradizione orientale ci insegna che con le alghe si possono preparare zuppe, sushi ma anche ottime insalate). Nei passi di seguito vedremo come preparare un'insalata...
Cucina Etnica

Come preparare la tagliata di seitan

Il seitan è un alimento ottenuto dal glutine del grano tenero, del farro o del kamut. È un cibo altamente proteico. Tuttavia, è povero di grassi. Inoltre, ha un aspetto simile a quello della carne. Però non contiene i grassi saturi ed il colesterolo...
Cucina Etnica

Come preparare il curry di verdure con tofu e latte di cocco

Chi desidera preparare una cena abbondante e sfiziosa all'insegna dei sapori etnici per amici e parenti, potrà ispirarsi a questa golosa ricetta indiana per scoprire come preparare facilmente il curry di verdure con tofu e latte di cocco. Il curry di...
Cucina Etnica

Ricetta vietnamita: come preparare il lahuh

Gentili lettori, all'interno della guida che seguirà andremo a parlare di cucina, dedicandoci ad una ricetta vietnamita. Andremo infatti a spiegare come preparare il lahuh.Ma come si fa a preparare il lahuh, tipica ricetta vietnamita?Proveremo ad illustrare...
Cucina Etnica

Come preparare una cena indiana dall'a alla z

Per preparare un'ottima cena indiana per prima cosa bisogna essere a conoscenza della loro gastronomia. La gastronomia indiana è molto ricercata, in quanto è molto colorata ma allo stesso tempo presenta degli aromi molto speziati. Quest'ultimi alle...
Cucina Etnica

Come preparare gli spiedini di tofu impanati

Un piatto da proporre come secondo sono gli spiedini. Questa ricetta è molto facile da preparare e si possono adoperare molti alimenti. Dalla carne, al formaggio e anche dei cibi particolari, come il tofu. Si tratta di una ricetta semplice, che richiede...
Cucina Etnica

Come preparare il riso per il sushi

La cucina giapponese è una delle più diffuse e apprezzate da tempo. Tanto che, esistono molti ristoranti che si occupano di servire ottimi piatti orientali. Il sushi è uno dei più richiesti per la sua particolarità. Questo si può fare anche in casa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.