Come preparare il pasticcio di pane

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare il pasticcio di pane
17

Introduzione

Molto spesso, ci ritroviamo con degli avanzi di vari alimenti che, generalmente, tendiamo a buttare via, sprecando inutilmente moltissimo cibo e producendo una gran quantità di rifiuti. In alternativa, potremo provare a riutilizzare questi alimenti avanzati per preparare delle gustose pietanze: in questo modo, risparmieremmo sicuramente sulla spesa ed eviteremmo di buttare ogni volta il cibo avanzato. Uno degli alimenti che avanza molto di frequente è sicuramente il pane, ma questo può essere riutilizzato in moltissimi modi differenti. Nei passi successivi di questa guida, in particolare, vi spiegherò come preparare un gustosissimo pasticcio di pane.

27

Occorrente

  • 150 gr di pane raffermo
  • 4 uova
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.
  • 100 gr di cipolla
  • 130 gr di pancetta a cubetti
  • 40 gr di parmigiano reggiano grattugiato
  • prezzemolo tritato q.b.
  • 50 gr di mozzarella
  • latte q.b.
37

Rosolare la cipolla

Per prima cosa, rosolate la cipolla tagliata a spicchi in una padella antiaderente con olio extravergine d'oliva ed il sale, dopodiché lasciate cuocere a fuoco lento ed aggiungete il prezzemolo tritato. Trascorso il tempo necessario, aggiungete la pancetta. In una ciotola di grandezza media, spezzate gli avanzi di pane ed inserite un po' di latte ed acqua per ammorbidire il composto. In seguito, lavate bene le mani, e non appena l'impasto diventerà omogeneo, strizzatelo per bene.

47

Cuocere l'impasto

Successivamente, inserite il formaggio grattugiato, il sale, il pepe e le uova: amalgamate per bene tutti gli ingredienti insieme. Adesso, in uno stampo dal diametro di trenta centimetri o in una teglia rettangolare rivestita con foglio di carta, versate i composti preparati in precedenza, quindi riempite il contenitore alternando gli strati uno con l'altro. Sulla superficie del pasticcio, distribuite la mozzarella e, se è avanzato, il resto del formaggio. Arrivati a questo punto, cuocete il tutto in forno per mezz'ora, a centocinquanta gradi. Quando la superficie inizierà a prendere colore, tirate fuori l'impasto. Se scotta, lasciatelo un po' raffreddare a temperatura ambiente.

Continua la lettura
57

Aggiungere delle gustose varianti

La ricetta è variabile a seconda dei gusti degli invitati. Per coloro che amano le verdure, il pasticcio di pane è ottimo con gli spinaci, le zucchine ed i carciofi. Tuttavia, chi preferisce, può sostituire la mozzarella con le sottilette. Anche le melanzane ed i peperoni rendono questo piatto molto più saporito, soprattutto se consumato d'estate alternandolo alla pasta. Per coloro che mangiano volentieri i funghi, si raccomanda di spazzolare i gambi con un pennello a setole dure per eliminare il terriccio. Infine, è sufficiente tagliarli a fettine omogenee di tre o quattro millimetri. Buon appetito!

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Pasticcio di carciofi con formaggio e pancetta

Quando si hanno ospiti a cena il primo pensiero è quello di decidere il menù. Quindi la soluzione ideale porterebbe a fare più portate. Ma se si ha poco tempo si può fare un pasticcio di carciofi con formaggio e pancetta. Accompagnandolo con degli...
Antipasti

Pasticcio di broccoli e tonno

Convincere i bambini a mangiare le verdure non è una cosa semplice, ma se tuttavia realizzate qualcosa di particolare, sicuramente sarà apprezzato anche dai più piccoli. In tal caso potete elaborare il pasticcio di broccoli e tonno, ovvero una ricetta...
Antipasti

Come preparare le frittatine di pane

Quando si ha del pane raffermo in casa, i vecchi metodi della nonna lo portano ad essere consumato come pan grattato, quindi passato nell'apposita macchina e riutilizzato. Ma in questa guida vedremo come del semplice pane che non si può più mangiare...
Antipasti

Ricetta: pasticcio di melanzane e patate al forno

Il periodo estivo è un'esplosione di profumi e sapori e l'orto ci regala alcune delle varietà di ortaggi più gustose dell'anno. Le melanzane sono una vera prelibatezza, protagoniste di ricette classiche e preparazioni perfette per il finger food. Per...
Antipasti

Come preparare gli spiedini di pane, verdure e pecorino

Se volete preparare un goloso antipasto da servire in tavola freddo, ecco a voi gli spiedini di pane con pecorino e verdure. Si tratta di una specialità golosa che piace sempre a tutti. Il sapore deciso del pecorino ben si abbina a quello più aromatico...
Antipasti

Come preparare gli spinaci in crosta di pane

Gli spinaci in crosta di pane sono un piatto sfizioso e gustoso. Una ricetta salata molto semplice da preparare ma che sarà in grado di soddisfare il vostro palato. Gli ingredienti utilizzati per la realizzazione si possono trovare in un qualsiasi supermercato...
Antipasti

Come preparare i crostini di pane carasau con stracchino e basilico

Il pane carasau è un sottile tipo di pane tipico della Sardegna caratterizzato da una particolare ed irresistibile croccantezza. Esso è costituito da un impasto di base che prevede come ingredienti farina di grano duro, acqua, sale e lievito. La sua...
Antipasti

Come preparare il pane allo zenzero fresco

Il pane allo zenzero è apprezzato moltissimo in tavola ed in particolar modo per una prima colazione o per una merenda pomeridiana. Prepararlo in casa non è affatto difficile, per cui basta avere un minimo di praticità nell'impastare e poi creare delle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.