Come preparare il patè di funghi

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare il patè di funghi
17

Introduzione

Il patè di funghi è un antipasto delizioso ed invitante. È ottimo da presentare ad una cena tra amici. È perfetto da portare in tavola durante le feste natalizie. Il gusto delicato degli champignon, rende il paté molto gradevole. Contrastano piacevolmente le mandorle e conferiscono una nota croccante. Il prezzemolo appena tritato dà un tocco di freschezza alla portata. I crostini di pane completano il tutto alla perfezione. I tempi di realizzazione sono brevi e la lavorazione è semplice. Anche chi non si cimenta spesso dietro ai fornelli otterrà un ottimo risultato finale. Con questa ricetta stupirete piacevolmente tutti i vostri commensali. Vediamo insieme, passo dopo passo, come preparare il patè di funghi nel dettaglio.

27

Occorrente

  • 500 gr di funghi champignon
  • 80 gr di burro
  • 2 spicchio d'aglio
  • 1 cipolla piccola
  • prezzemolo q.b.
  • 10-15 mandorle
  • sale q.b.
  • 2 cucchiai di panna da cucina fresca
37

Per preparare il patè di funghi, avete bisogno di ingredienti freschi e di ottima qualità. Preferite verdure di provenienza biologica. Iniziate la lavorazione occupandovi delle materie prime. Prendete la cipolla e l'aglio. Pelateli e fateli a pezzetti. Lavate sotto acqua corrente il prezzemolo ed asciugatelo a dovere. Sminuzzatelo finemente. Passate ai funghi champignon. Rimuovete la pellicina esterna ed i residui di terra dal gambo. Fateli a fette molto sottili. Pelate e tritate le mandorle. Ora che è tutto pronto, potete passare alla cottura dei funghi per il patè.

47

Mettete una padella antiaderente sul fornello. Disponete al suo interno il burro. Fate rosolare la cipolla e l'aglio a fuoco medio. Aggiungete i funghi e conditeli con un pizzico di sale. Cuocete per 5 - 6 minuti mescolando di tanto in tanto. Spegnete la fiamma e lasciateli da parte ad intiepidire. Trasferite gli champignon in un contenitore stretto ed alto assieme alle mandorle tritate ed alla panna da cucina. Lavorate il tutto utilizzando un frullatore ad immersione. Dovete ottenere una crema ben liscia e morbida. Controllate il sapore del patè e, se necessario, correggetelo con del sale.

Continua la lettura
57

Procuratevi una scodella della forma che più vi piace. Ricopritela con abbondante pellicola da cucina trasparente. Disponeteci sopra il patè di funghi e livellatelo bene con una spatola. Rivestitelo con dell'ulteriore pellicola. Mettete in frigorifero e lasciate riposare per almeno 5 ore. Tagliate del pane casereccio a fette di medio spessore. Tostatelo in forno per qualche minuto attivando la funzione del grill. Prendete il patè e mettetelo al centro del vassoio. Decoratelo con granella di mandorle e due foglioline di prezzemolo. Servite in tavola il vostro patè di funghi. Accompagnatelo con il pane appena tostato.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se non amate le mandorle, sostituitele con delle noci
  • Più sarà lunga la permanenza in frigo, più il paté risulterà compatto
  • Potete sostituire gli champigno con funghi più pregiati come i porcini
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare il patè alle noci

Secondo la cucina classica, i patè sono preparazioni costituite da un involucro di pasta (brisée, frolla o sfoglia) farcito di carne, soprattutto selvaggina, pesce o verdure. Oggi, altrettanto comuni sono, però, quelli non in crosta, spesso avvolti...
Antipasti

Come preparare i crostini con paté di radicchio

La croccantezza dei crostini abbinata alla morbidezza del paté dà origine ad una sensazione piacevole al palato, grazie alla loro consistenza diversa. Il paté di radicchio, preparato singolarmente, ha un sapore abbastanza amarognolo. I crostini con...
Antipasti

Come preparare il paté di alici

Il paté di alici è una preparazione piuttosto semplice da portare a termine, per la quale sono necessari solo pochi minuti; grazie all'utilizzo del mixer, infatti, è sufficiente versare i vari ingredienti nel bicchiere e frullarli per pochi secondi....
Antipasti

Ricetta: patè al salmone

In questa guida cercheremo di spiegarvi come preparare con pochissimi ingredienti la Ricetta del patè al salmone. Questo gustoso condimento generalmente viene servito in bella mostra sui tortini di pasta sfoglia o sulle tartine durante ricchi antipasti...
Antipasti

Come fare il patè in casa

Per stuzzicare l'appetito dei nostri ospiti, in maniera elegante e raffinata, perché non lasciarci ispirare da una preparazione tipicamente francese come il patè? Morbido, sfizioso e saporito il patè è perfetto per rendere un semplice antipasto un...
Antipasti

Ricetta: paté di fagiano

Il tema che verrà trattato nei passi che comporranno la nostra guida, sarà la preparazione di una ricetta che, personalmente, ritengo possa essere interessante. Mi sto riferendo, come avrete compreso tramite la lettura del titolo che accompagna la guida...
Antipasti

Come preparare i funghi marinati

Perfetti come antipasto o contorno, i funghi marinati sono un piatto raffinato ma di semplice preparazione che mette d'accordo tutti ed è ideale da servire in un buffet o in una cena speciale. La marinatura permette di assaporare il gusto più intenso...
Antipasti

Ricetta: patè di pollo e prosciutto

Abbiamo del petto di pollo ma neanche un'idea su come non realizzare la solita ricetta? Basta solo un po' di fantasia in cucina e con pochi e semplici ingredienti possiamo realizzare un piatto davvero originale ma soprattutto fresco. Questa ricetta è...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.