Come preparare il pesto di ceci

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il pesto, è un condimento in grado di amalgamarsi benissimo ad ogni tipo di pasta sia corta che lunga. Cremoso, morbido, genuino e delizioso, il pesto riesce a creare un sapore davvero unico ad una semplice pasta corta o lunga o anche a delle sfiziose lasagne. Le modalità e gli ingredienti per preparare un buon pesto, possono essere davvero svariate. Il pesto classico è naturalmente al basilico, ma in questi steps, vi mostreremo come preparare un pesto di ceci e salvia, una variante davvero raffinata e leggera.

27

Occorrente

  • 250 g di ceci, 1/2 bicchiere di latte, 1 cipolla, salvia q.b., olio e sale q.b.
37

Grazie alla sua cremosità, il pesto è in grado di rendere gustosi e succulenti diversi tipi di primi piatti. Preparare un pesto a base di ceci, crea un equilibrio di sapori e di freschezza davvero piacevole e unica al palato. Il procedimento per creare un pesto ai ceci, è piuttosto semplice, vi basterà seguire alcune regole per ottenere una crema davvero ottima. Prima di preparare il pesto, è necessario mettere in acqua almeno 24 ore prima i ceci, per ottenere una cottura più veloce e per ottenere dei ceci molto morbidi da frullare. Quindi è necessario lavare bene i ceci e metterli in una ciotola molto ampia coperti d'acqua fredda. La ciotola, dovrà essere ampia perché i ceci si riempiranno d'acqua e cominceranno a gonfiarsi un po'.

47

Fatto ciò, trascorse le 24 ore necessarie, cuocete i ceci in una pentola a pressione per velocizzare i tempi (ci vorranno circa 20 minuti per la cottura completa). Aggiungete all'interno della pentola se è di vostro gradimento, anche della cipolletta fresca o dello scalogno, per insaporire un pochino i ceci e naturalmente del sale. Adesso, tagliate una cipolla finemente e rosolatela con dell'olio d'oliva in una padella antiaderente. Aggiungete i ceci e saltateli in padella per qualche minuto per lasciarli insaporire un po'. Mettete adesso sui ceci della salvia fresca sminuzzata e continuate a farli rosolare per altri due minuti.

Continua la lettura
57

Versate un po' di latte sui ceci, mescolateli e mettete il tutto in una ciotola. Prendete un frullatore ad immersione e frullate i ceci per bene fino ad ottenere una cremina liscia e senza grumi. Se il pesto risultasse troppo denso, aggiungete ancora un pochino di latte e continuate a frullare il tutto. Rimettete il pesto in padella, riscaldatelo e versateci sopra la pasta che preferite cotta naturalmente al dente. Mescolate per bene la pasta al vostro pesto profumato e servitela ancora calda. Aggiungete un pizzico di pepe nero al pesto e il vostro lavoro è terminato.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Provate ad aggiungere anche un po' di peperoncino.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare lagane e ceci

L'inverno è la stagione fredda in cui per abitudine prepariamo piatti caldi e zuppe. In questo caso i legumi sono i protagonisti migliori. Di seguito vedremo come preparare una delle ricette tipiche della tradizione meridionale le lagane e ceci. Vediamo...
Primi Piatti

Come preparare i ceci al forno

Se state cercando una ricetta sfiziosa e saporita per una serata speciale in compagnia ma che, al tempo stesso, sia anche leggera, non troppo impegnativa e veloce da preparare, ecco la pietanza perfetta per voi. Se amate i legumi, ed in particolar modo...
Primi Piatti

Come preparare i ceci alla marocchina

Mangiare è un vero piacere, non solo per il palato ma anche per la mente. Avere la possibilità di variare le ricette è certamente una grande soddisfazione. Quando proviamo una nuova ricetta, infatti, ci sentiamo realizzati per la nostra creazione....
Primi Piatti

Come preparare il pesto di piselli

Il pesto di piselli è una variante sfiziosa del pesto al basilico. Preparare un piatto con il pesto di piselli significa portare in tavola bontà, leggerezza, salute e freschezza. Il procedimento è molto semplice. È un piatto che necessita la cottura...
Primi Piatti

Come preparare i ceci in umido

I ceci sono ottimi per preparare squisite minestre e zuppe, molto apprezzate soprattutto durante il freddo periodo invernale. Ricchi di fibre e magnesio, ai ceci è stata anche riconosciuta la capacità di abbassare il colesterolo nel sangue, contribuendo...
Primi Piatti

Come preparare le tre paste al pesto

Uno dei condimenti più facili da preparare è il pesto. Questo è un condimento, che si può abbinare con tanti formati di pasta e fare in mille modi. Esistono le ricette tradizionali che contengono degli ingredienti precisi. Ma, che si possono fare...
Primi Piatti

Come preparare il pesto alla calabrese

Da che mondo è mondo è noto che il pesto è una ricetta tipica genovese, ma non tutti sanno che possono esistere delle varianti in base all'arte culinaria di svariate regioni; infatti, per esempio troviamo anche il pesto calabrese molto facile da preparare....
Primi Piatti

Come preparare le tagliatelle alle cozze con zafferano e ceci

Se volete preparare un primo piatto che coniughi alla perfezione i sapori di terra con quelli del mare, ecco a voi le tagliatelle alle cozze con zafferano e ceci. Si tratta di una specialità perfetta da servire durante le cene primaverili o estive da...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.