Come preparare il pesto di piselli

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il pesto di piselli è una variante sfiziosa del pesto al basilico. Preparare un piatto con il pesto di piselli significa portare in tavola bontà, leggerezza, salute e freschezza. Il procedimento è molto semplice. È un piatto che necessita la cottura quindi i tempi di preparazione sono un po' lunghetti. Ecco dunque come preparare il pesto di piselli.

27

Occorrente

  • 250 gr di piselli freschi
  • 1 spicchio d'aglio
  • Olio extravergine d'oliva
  • Il succo di mezzo limone
  • 50 gr di pinoli
  • Pecorino e parmigiano grattugiati
  • Pecorino a scaglie
37

Preparazione dei piselli

Lavate bene i piselli freschi e lessateli per circa 2 minuti in acqua bollente: attenzione a non farli cuocere troppo, altrimenti si rischia che diventino molli e poco saporiti. Infatti i piselli, se troppo lessati, tendono a sfaldarsi, perdendo tutto il gusto, la freschezza e la piacevole consistenza che li rendono un alimento così prelibato. Mentre attendete il tempo necessario per la cottura, fate tostare i pinoli, che vi serviranno successivamente. Ora finalmente potete scolare e porre nel frullatore i vostri piselli lessati. Ricordate di scolarli a dovere, altrimenti l'acqua in eccesso farà risultare il vostro pesto troppo liquido e scialbo.

47

Preparazione del pesto

Aggiungete ai piselli i pinoli tostati precedentemente, che doneranno croccantezza al vostro pesto, il succo di mezzo limone, che darà un piacevole tono acido al sapore dolce dei legumi, mezzo spicchio d'aglio, il parmigiano e il pecorino grattugiati. In questo caso il sapore deciso del parmigiano e pecorino e quello acido del limone creeranno un buon mix di gusto che ben si intona alla delicatezza dei piselli.

Continua la lettura
57

Preparazione della pasta

Aggiungete l'olio extravergine di oliva a filo fino a quando non si formerà una crema. Si consiglia di tenere sempre sott'occhio la densità del pesto: aggiungendo poco olio rischierete di non ottenere una cremina gustosa, e aggiungendone troppo farete sì che il vostro pesto sarà troppo oliato e i sapori saranno coperti dal gusto forte del condimento. Ora potete unirlo alla pasta, mantecandolo in padella a fuoco spento e aggiungendo sale e pepe secondo i gusti, e servirlo caldo con scaglie di pecorino, pinoli tostati interi e qualche pisello lesso per decorare il piatto.

67

Alternativa alla ricetta originale

In alternativa per preparare il pesto di piselli, in un tegame antiaderente mettete a soffriggere mezzo dado con la carota e la cipolla, unite i piselli precedentemente fatti sbollentare e fateli insaporire. In un recipiente abbastanza alto mettete un filo d'olio d'oliva, unite i piselli cotti e raffreddati e con un frullatore ad immersione frullate il tutto. Fate cuocere la pasta in abbondante acqua salata e conditela con il pesto di piselli appena realizzato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: fusilli con pesto di piselli e noci

Volete organizzare una cena preparando un piatto leggermente semplice diverso dal solito e avete ospiti improvvisi potrete scegliere una ricetta facile che vi proponiamo: fusilli con pesto di piselli e noci. Esso è un piatto primo completo e sostanzioso,...
Primi Piatti

Come preparare la vellutata di piselli allo yogurt

Se vuoi portare il colore e il gusto della primavera sulla tua tavola, ecco per te la ricetta di un piatto raffinato e gustoso: la vellutata di piselli allo yogurt. Si tratta di una soffice crema di piselli arricchita dal profumo della menta, dalla croccantezza...
Primi Piatti

Come preparare la minestra di piselli

La minestra di piselli è una di quelle pietanze che si consumano principalmente durante le fredde serate invernali. Si tratta di una ricetta davvero semplice da preparare e molto economica. Grazie alla presenza delle verdure, questa pietanza fornisce...
Primi Piatti

Come preparare le conchiglie con piselli e tonno fresco

Se desiderate servire un goloso primo piatto da servire durante le cene estive, ecco a voi le conchiglie con piselli e tonno fresco. Sono molto semplici da realizzare e, anche i meno esperti ai fornelli, riusciranno a ottenere un eccellente risultato...
Primi Piatti

Come preparare i piselli al curry

Le spezie, profumate e ricche di sfumature di sapore, ci offrono la possibilità di aggiungere un pizzico di esotico anche alle ricette più semplici! Per portare in tavola un contorno sfizioso e originale, perché non provare a scoprire il gradevole...
Primi Piatti

Come preparare il pesto di ceci

Il pesto, è un condimento in grado di amalgamarsi benissimo ad ogni tipo di pasta sia corta che lunga. Cremoso, morbido, genuino e delizioso, il pesto riesce a creare un sapore davvero unico ad una semplice pasta corta o lunga o anche a delle sfiziose...
Primi Piatti

Come preparare il pesto alla calabrese

Da che mondo è mondo è noto che il pesto è una ricetta tipica genovese, ma non tutti sanno che possono esistere delle varianti in base all'arte culinaria di svariate regioni; infatti, per esempio troviamo anche il pesto calabrese molto facile da preparare....
Primi Piatti

Come preparare le tre paste al pesto

Uno dei condimenti più facili da preparare è il pesto. Questo è un condimento, che si può abbinare con tanti formati di pasta e fare in mille modi. Esistono le ricette tradizionali che contengono degli ingredienti precisi. Ma, che si possono fare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.