Come preparare il petto d'anatra al miele

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare il petto d'anatra al miele
17

Introduzione

Il petto d' anatra al miele rappresenta un gustoso e genuino secondo piatto. Se avete la possibilità di riuscire ad avere un anatra selvatica, non dimenticherete più il suo inconfondibile sapore. Se invece non avete questa possibilità non disperate: l'anatra comperata in macelleria è altrettanto buona ma leggermente più grassa. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo proprio come preparare il petto d'anatra al miele.

27

Occorrente

  • 800 g di petto d'anatra.
  • 6 cucchiai d aceto di lamponi o balsamico.
  • 5 scalogni.
  • 350 g di mele renette o golden.
  • 60 g di burro.
  • Per il purè: 1 kg di patate; 300 ml di latte;1 pizzico di noce moscata; 2 cucchiai di parmigiano; 60 g di burro.
37

Pulire l'anatra

La prima cosa da fare è quella di procurarsi tutti gli ingredienti, al fine di averli a disposizione durante le varie fasi della preparazione. L'importante è sapere cucinare l'anatra e renderla appetitosa con una ricetta sfiziosa! Quindi sbrighiamoci a preparare un buon petto d'anatra al miele. Liberate l'anatra dai tendini e pulitela dal grasso in eccesso, ritagliare poi la parte del petto. Con la punta del coltello fare dei tagli longitudinali nella parte del petto dove c'è la pelle, aiuterà ad avere una cottura più uniforme.

47

Cuocere l'anatra

In una padella mettete un cucchiaio abbondante di burro e lo scalogno tagliato a pezzetti e lasciate amalgamare a fiamma bassa. Prima che tutto il burro si sciolga mettete nella padella il petto dell'anatra, ponendo il lato della pelle sul fondo della padella. Dopo 8 minuti girate il petto dalla parte opposta, a questo punto salate quanto basta e lasciate cuocere per altri 8 minuti. Scolatele e premetele nello schiacciapatate, poi mettetele in una pentola, sul fuoco e aggiungete il latte, il burro, il parmigiano e la noce moscata, lasciate cuocere fino a che il tutto non sia diventato omogeneo.

Continua la lettura
57

Unire l'anatra al miele e impiattare

Per proseguire prendete delle mele e sbucciatele, levando il torsolo, la pelle potete anche lasciarla a voi la scelta, fate delle fette abbastanza spesse almeno 1 cm. Trascorsi gli 8 minuti levate il petto dalla padella e riponetelo in un piatto. Agli scalogni rimasti nella padella aggiungete l'aceto, il miele e mescolate. Vedrete che piano piano lo scalogno comincerà a caramellarsi a quel punto riunite di nuovo il petto d'anatra e lasciatelo insaporire per un altro paio di minuti, basta che fate attenzione a non far attaccare il fondo rischiando che si bruci. Ponetele in una pirofila precedentemente imburrata e poi disponete su ognuno un fiocchetto di burro. Ricoprite tutto con del miele e fatele cuocere in forno per 15 minuti a 180°. A questo punto bisogna solo impiattare. Sul piatto mettete lo scalogno caramellato e ponetevi sopra il petto d'anatra a fette. Servite e gustate questo squisito piatto.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Come preparare il petto d'anatra alle amarene

Esistono numerose versioni in cucina nell'arte culinaria dell'anatra e ciascuna di esse consente di esaltare il sapore della carne in modo completo e profumato: ciò dipenderà dalla scelta dell'anatra da cucinare, dall'esperienza e dalla passione che...
Carne

Come preparare l'anatra caramellata

Molto spesso ci capita di organizzare un pranzo o una cena con i nostri amici e parenti senza sapere cosa preparare per riuscire a sorprenderli. Esistono moltissime ricette che potremo facilmente trovare su internet ma se vogliamo realizzare qualcosa...
Carne

Come preparare i bocconcini di anatra

I bocconcini di anatra sono spesso insaporiti con l'arancia. È un grande classico della cucina cinese. Sicuramente anche voi li avete gustati così. Ma ci sono molti modi diversi di preparare i bocconcini. I bocconcini d'anatra possono essere piccanti,...
Primi Piatti

Come preparare le trofie con sugo d'anatra

Le trofie sono perfette con il pesto, come suggerisce la tradizione ligure. Tuttavia, esistono anche altre varianti che rendono questa pasta decisamente interessante. Qui vedremo come preparare le trofie con sugo d'anatra. Il primo piatto è perfetto...
Carne

Come preparare un'anatra ripiena

L'anatra ripiena è una preparazione tipica delle feste. Le sue origini sono ancora incerte (francesi oppure cinesi), ma è ormai parte integrante della tradizionale cucina veneta, in particolare di Venezia e Padova. Ogni regione dello stivale porta in...
Carne

Come preparare l'anatra domestica arrosto

Se siamo alle prime armi con il mondo della cucina, la cottura dei vari tipi di carne può rappresentare sicuramente un problema. Infatti pur comprando dei prodotti di qualità, ma cuocendoli male, non riusciremmo ad ottenere dei risultati soddisfacenti....
Carne

Come preparare l'anatra alla cacciatora

L'anatra, si sa, è uno dei prodotti più fortemente radicati nella tradizione della cucina italiana, e può essere preparata nei modi più diversi: al forno, alla grigia o allo spiedo, anche se molto probabilmente la pietanza più famosa che prevede...
Cucina Etnica

Come preparare l'anatra alla pechinese

Ed ecco una ricetta davvero molto etnica, che potremo preparare con le nostre mani, senza grossi problemi ed intoppi e cioè cercheremo d' imparare come preparare l'anatra alla pechinese.L'anatra alla pechinese è una ricetta difficile perché serve molto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.