Come preparare il pollo alla papaya

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Cucinare è certamente una delle cose che a noi italiani riesce particolarmente bene. Infatti ogni giorno sappiamo tirare fuori pietanze gustose attingendo da vecchie ricette che si tramandano da secoli e che ancora vanno di moda, tanto da essere ormai diventate famose in tutto il mondo.
Ma negli ultimi tempi però, attingere anche a ricettari di paesi diversi sembra essere diventata una mania. Non è infrequente trovare sulle proprie tavole piatti tipici di altri paesi, come la Polinesia. Dalla Polinesia francese arriva sulle vostre tavole un piatto unico e gustosissimo: pollo alla papaya. Questo appetitoso secondo, oltre ad essere molto semplice da preparare, vi garantirà un successo unico, non solo per l'insolito, e riuscitissimo, abbinamento di sapori, che è letteralmente una festa per il palato, ma anche per le proprietà benefiche della papaya, frutto esotico quasi del tutto sconosciuto in Italia. La papaya è un anti-ossidante e anti-radicali liberi naturale, ha proprietà vaso-protettive ed elasticizzanti della cute, ed è anche uno dei migliori rimedi contro i disturbi gastrointestinali per il suo effetto antinfiammatorio, che, combinandosi con l'enzima della papaina, facilita la digestione delle proteine. Proprio per questo può facilmente diventare, se accostato con il pollo, un piatto dietetico, salutare e molto sfizioso, adatto a grandi e bambini. Come prepararlo? In questa guida vi spiegherò passo passo come preparare il pollo alla papaya attraverso pochi e semplici passaggi e in maniera veloce in modo da servire a tavola una pietanza diversa dal solito. Mettiamoci all'opera quindi.

27

Occorrente

  • 300gr di petto di pollo da allevamento biologico
  • 1 papaya
  • Zenzero
  • Paprika dolce
  • Sale marino integrale
  • Olio extravergine d'oliva
  • Limone o lime
37

Procuratevi del petto di pollo, possibilmente da allevamenti biologici, farina, papaya, olio extravergine d'oliva, cipolla, sale marino, meglio se integrale, paprika dolce, zenzero e limone, o lime. Come potete vedere da questi ingredienti, il piatto è particolarmente speziato, ma durante la preparazione vi accorgerete di come questi sapori si mischiano insieme perfettamente, creando un piatto equilibrato e buonissimo. Paprika e zenzero, poi, sono due spezie dalle proprietà benefiche incredibili: la paprika è ricca di vitamina C, che è termolabile, e per questo conviene aggiungerla a fine cottura, e delle vitamine dei gruppi A, E e B. Ha funzione digestiva e tonifica il sistema nervoso, specialmente il tono dell'umore. Essendo un vasodilatatore, agisce anche sul sistema circolatorio, ed ha virtù antisettiche. Lo zenzero, invece, è uno stimolante, aiuta la digestione, curando la dispepsia, la flatulenza ed il meteorismo. Inoltre ha proprietà antiematiche ed antinfiammatorie sulla mucosa gastrica.

47

Per quanto riguarda la preparazione, qui troverete la ricetta per due persone, ma se dovete cucinare per più ospiti vi basterà regolarvi ad occhio. Innanzitutto sbucciate ed affettate una papaya, stando attenti a rimuovere tutti i semi. Prendete, poi, il petto di pollo ed infarinatelo con cura, facendo attenzione a ricoprire l'intera superficie. Mettete a soffriggere una cipolla tagliata a seconda dei gusti: potete decidere di sminuzzarla finemente o di mettere fette che, cuocendosi, rimarranno morbide. Vi consiglio, in ogni caso, una via di mezzo, perché la papaya ha un sapore delicato, e mettere troppa cipolla potrebbe coprirlo.

Continua la lettura
57

Una volta ottenuto un soffritto dorato, aggiungete il pollo infarinato. Per quanto riguarda il pollo, potete decidere se farlo a cubetti o a fette, dipende dall'occasione. Infatti, se avete ospiti o se state organizzando una cenetta per due, vi consiglio di tagliarlo a cubetti, perché risulterà più sfizioso, mentre se state preparando un piatto da gustare in famiglia, magari con dei bambini, sarebbe meglio tagliarlo a fette, per delimitare le porzioni e dare più compattezza al piatto. Una volta inserito il pollo nella padella, fate cuocere a fuoco medio per circa 5 minuti, perché il pollo non deve ancora essere completamente cotto. Fate attenzione a non cuocerlo troppo: il pollo è una carne magra, e come tale, se troppo cotta, risulta stoppacciosa ed immangiabile.

67

Aggiungete ora la papaya a fette, lo zenzero, senza esagerare, ed il sale marino itegrale, e fate cuocere per ancora 5 minuti circa. Nel mentre aggiungete la paprika, che, ricordo, va aggiunta per ultima affinché non si annullino le proprietà benefiche della vitamina C. Mescolate tutto e, quasi allo scadere dei cinque minuti, aggiungete il lime, che darà un tocco di acido al vostro piatto, contribuendo così all'equilibrio dei sapori, che altrimenti tenderebbero al dolce. Una variante della ricetta è quella di aggiungere, al posto del lime, il late di cocco, che, mischiato alla farina, aiuta a creare una cremina e rende il piatto più dolce. Potete servire ora il vostro piatto ancora caldo, magari guarnendolo con qualche fetta di papaya.
Preparare il pollo alla papaya non è poi così difficile, anche i meno esperti in cucina potranno prepararlo senza troppe difficoltà. Seguendo le istruzioni di questa guida potrete fare tutto molto velocemente e senza problemi, servendo così a tavola un piatto che sarà sicuramente apprezzato dai vostri commensali, per il sapore unico e l'originalità. Non mi resta che augurare buon appetito.
Alla prossima.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se dovete preparare questo piatto per più di due persone, tenete presente che, in genere, dovrete usare 150gr di pollo a testa e una papaya ogni 2 persone.
  • Vi consiglio di preferire il lime al limone, per mantenere il gusto della ricetta originale, che già sconta il fatto che la papaya è un frutto di importazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vino e Alcolici

Ricetta: margarita al mango e papaya

Se volete festeggiare il "Cinco de Mayo" con i vostri amici messicani, o semplicemente sorseggiare un buon cocktail nella vostra città chiudendo gli occhi ed immaginando di essere sdraiati con il sole in faccia su una candida spiaggia davanti ad un mare...
Pesce

Ricetta: insalata di gamberi e papaya

L'insalata di papaya e gamberi può essere un antipasto fresco e gustoso, un pranzo veloce o gustare con gli amici, o anche per stupire il proprio partner. È un'insalata che racchiude in se tutta la freschezza del mare e la golosità e i benefici...
Consigli di Cucina

5 modi per utilizzare i semi di papaya

La papaya è un frutto originario del Centroamerica che contiene calcio, fibre, fosforo, papaina, ferro, niacina, tiamina e molte vitamine. Cristoforo Colombo lo chiamava "il frutto degli angeli". In Messico la papaya era considerata portatrice di fertilità....
Pesce

Come preparare i gamberi con papaya, limone e menta

I gamberi sono dei crostacei dal gusto delizioso che si prestano alla preparazione di molteplici piatti. Chi è alla ricerca di una ricetta del tutto originale ma allo stesso tempo gustosa, in grado di stupire gli ospiti in maniera positiva, potrà dilettarsi...
Analcolici

Come preparare un cocktail di maracuja e carote

Nella seguente perfetta e semplice guida dedicata agli analcolici, vi spiegherò dettagliatamente come bisogna riuscire a preparare correttamente un delizioso cocktail formato dalla maracuja e dalle carote. Questa gustosa bevanda è ideale per essere...
Primi Piatti

5 ricette con il mango

Il mango è un frutto dalla forma ovale, con un colore della buccia che varia dal verde al rosso e la polpa giallo-arancione; al suo interno si trova un grande nocciolo dalla forma piatta e allungata. Per capire quando è maturo, basta tastarlo con le...
Antipasti

Come preparare lo smoothie freddo con zucchine e yogurt

Lo smoothie è una bevanda fresca ed energetica a base di latte, perfetta da gustare a colazione per iniziare la giornata o durante un break pomeridiano: la sua preparazione è estremamente semplice e richiede pochi minuti. Ci sono smoothie dei tipi più...
Cucina Etnica

Come preparare degli spiedini di tonno esotici

Oggi vi proponiamo una ricetta dal sapore esotico che conquisterà anche i palati più raffinati: gli spiedini di tonno esotici. L'ingrediente principe è il tonno, fonte di Omega 3. Per rendere il piatto speciale, il primo consiglio è quello di scegliere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.