Come preparare il polpettone vegan di miglio ai broccoli

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La dieta vegana ha riscoperto le proprietà benefiche di molti cereali, come il miglio, che nel tempo sono stati sostituiti da grano e riso. Il miglio è un cereale privo di glutine, ma ricco di amido, di sali minerali (ferro, fosforo, magnesio, silicio), di vitamine A e B, colina e lecitina. È alcalinizzante e facile da digerire. Inoltre, è un ottimo antistress naturale, ricostituente ed energizzante. Decorticato, il miglio si presta per realizzare ottime ricette vegan, soprattutto abbinato alle verdure, come i broccoli. Questi ultimi ricchi di fibre e di nutrienti importanti per l'organismo, combinati con i cereali permettono di creare dei piatti sfiziosi che possono piacere anche ai bambini. Se cercate un secondo gustoso con questi elementi, ecco dei consigli su come preparare il polpettone vegan di miglio ai broccoli.

27

Occorrente

  • 300 gr di miglio 2 broccoli 150 gr di pan grattato 100 gr di Parmigiano Reggiano 1 Porro Prezzemolo q.b. Paprika dolce q.b. Olio evo q.b. Semi di sesamo q.b.
37

Il primo passo per preparare il polpettone è quello di cucinare il miglio e i broccoli. Sciacquate il miglio decorticato e mettetelo a bollire in abbondante acqua salata per circa 20 minuti. Una volta cotta scolatelo e lasciatelo raffreddare, Nel frattempo mondate i broccoli, tagliando i gambi, prendete le cimette, lavatele e scottatele in dell’acqua bollente, basteranno una decina di minuti.

47

Eliminate l’acqua di cottura dalle cimette, scolandole bene e saltatele in padelle con un filo d’olio in una padella antiaderente, insieme al porro tagliato a rondelle e un po’ di paprika dolce, per 10 minuti circa. Una volta cotti sia il miglio che i broccoli, versateli in una ciotola e tritare il tutto con il minipimer.

Continua la lettura
57

Frullati miglio e broccoli, aggiungete il pane grattato, il Parmigiano Reggiano, del prezzemolo fresco tritato e un pizzico di paprika, salate e amalgamate bene gli ingredienti e date all’impasto la forma di un polpettone. In un recipiente a parte unite del pan grattato, con un po’ di parmigiano e dei semi di sesamo e passate dentro il polpettone.

67

In un recipiente a parte unite del pan grattato, con un po’ di parmigiano e dei semi di sesamo e passate dentro il polpettone. Inserite quest’ultimo in una teglia oliata oppure rivestita da carta da formo e mettetelo in forno a 200° per 30 minuti. Ultimata la cottura, tagliatelo e fette e servitelo caldo, accompagnato ad una salsa di verdure. Il polpettone può essere anche conservato per il giorno dopo, l'importante è riscaldarlo prima di portarlo a tavola. Un piatto semplice e delizioso, ottimo sia come piatto unico a cena o anche come secondo se mangiato a pranzo.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Un'ottima idea per riciclare miglio o broccoli avanzati
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare le crepes di farina di ceci e miglio

Se amate le crepes e siete alla ricerca di una salutare ricetta vegan, questa che vi propongo oggi fa al caso vostro. Le crepes di farina di ceci e miglio sono gustose, facili fa realizzare e prive di ingredienti di derivazione animale. Sono ottime da...
Antipasti

Come preparare lo sformato di miglio

Lo sformato di miglio è un delizioso antipasto molto semplice da preparare. Non contiene alcun ingrediente di origine animale e quindi è perfetto anche per chi segue un’alimentazione vegan ma anche per chi per questioni di salute non può mangiare...
Antipasti

Come preparare il polpettone di soia

Esistono ricette che prevedono una preparazione particolare. Questi sostituiscono alcuni ingredienti base per fare dei piatti leggeri. In questo modo è possibile accontentare anche chi desidera evitare la carne. La soia per esempio è un alimento che...
Antipasti

Come preparare il polpettone di spinaci e mozzarella affumicata

Se siete ferrate su primi piatti e dolci, ma sui secondi non avete mai l'idea originale per soddisfare il palato della vostra famiglia o dei vostri amici, allora questa è la guida giusta per voi. Ingegnarsi sul secondo piatto da preparare con il poco...
Antipasti

Come preparare i burger di miglio e piselli

La cucina italiana è ricca di piatti e prelibatezze da servire in tavola. Se dovete organizzare un aperitivo, una festa, o semplicemente volete preparare qualcosa di diverso per la vostra famiglia, questa guida fa al caso vostro. Vi spiegheremo come...
Antipasti

Come preparare la vellutata di broccoli con crostini

La vellutata di broccoli è un piatto vegetariano, delicato e gustoso. È ottima come primo caldo in inverno, con l'aggiunta dei crostini. Ma possiamo utilizzarla anche per guarnire altri piatti, quindi adatta anche altre stagioni. Inoltre, è un piatto...
Antipasti

Come preparare il polpettone vegano

La cucina vegana è entrata ormai nel linguaggio comune. Non c'è più stupore per questa scelta di vita. I suoi ingredienti non sono di origine animale. Si differisce dalla cucina vegetariana, perché non utilizza neppure i derivati del latte. Qualcuno...
Antipasti

Come preparare le piadine vegan farcite

Se amate la cucina vegan e volete assaggiare qualcosa di molto gustoso, ecco a voi la ricetta per preparare delle deliziose piadine vegan farcite. Non contengono nessun glutine quindi possono essere consumate anche da chi soffre di celiachia. Si preparano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.