Come preparare il radicchio con dadolata di patate croccanti

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Se siete stanchi di cucinare ma siete comunque golosi e vogliosi di mangiare qualcosa di buono con quello che avete in frigo, potete preparare una ricetta davvero facile a base di verdure adatta anche a chi non mangia carne e segue una dieta vegetariana. Si tratta di una ricetta a base di patate e radicchio, che potrà davvero stupirvi con un procedimento di facile realizzazione. Alla fine della ricetta, otterrete un fantastico secondo piatto o un contorno a base di radicchio con una deliziosa dadolata di patate croccanti. Se siete curiosi e soprattutto golosi, continuate a leggere e scoprirete come preparare questa semplicissima ricetta.

27

Occorrente

  • 400 g di radicchio
  • 600 g di patate
  • Olio q.b.
  • Pepe q.b.
  • Aceto balsamico q.b.
  • Sale q.b.
  • 1 limone
37

Per prima cosa dovrete necessariamente acquistare una radicchio di prima qualità e soprattutto dovrete necessariamente acquistarlo freschissimo. Le patate invece dovranno essere a pasta gialla e abbastanza grandi per essere tagliate a cubetti o a fettine sottili per diventare molto croccanti. Una volta scelto il radicchio e una volta selezionate le patate, dovrete procedere a lavare il radicchio sotto l'acqua corrente fredda dopo aver eliminato le foglie più rovinate e più molli. Non dimenticate mai di lavare benissimo le radici, perché potrebbero esserci dei residui di terriccio all'interno tra una foglia e l'altra. Potete anche immergere il radicchio in una bacinella con un po' di bicarbonato per eliminare la terra e disinfettare ogni foglia.

47

Una volta che avrete lavato il radicchio, dovrete tagliarlo a metà per lungo e dovrete metterlo da parte. Intanto sbucciate le patate, lavatele sotto l'acqua corrente e tagliatele a cubetti molto piccoli o a fettine sottilissime. La scelta del taglio delle patate è importante perché sarà anche la scelta del tipo di cottura che andrete a selezionare per le vostre patate. I cubetti di patate infatti sono perfetti per essere cotti in forno, mentre le fettine sono adatte per una frittura in padella. Se avete scelto di tagliare le patate a cubetti, dovrete necessariamente riporle sopra una teglia ricoperta di carta forno dopo averle sbollentate per un paio di minuti in acqua bollente e dovrete cuocerle a 200 gradi per 30-35 minuti.

Continua la lettura
57

Se avete scelto di tagliare le patate a fettine, potete subito friggerle in una padella piena di olio bollente. Intanto lasciate riscaldare una piastra sul fuoco e arrostite il radicchio tagliato girandolo di tanto in tanto su tutti i lati. Una volta che il radicchio sarà cotto, ponetelo su un vassoio e ricopritelo di olio d'oliva e di aceto balsamico. Posizionate le patate croccanti fritte o cotte al forno accanto al radicchio e aggiungete un pizzico di sale e del succo di limone per terminare la ricetta.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Sbollentate sempre le patate prima di cuocerle in forno.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare lo sformato patate e radicchio

Ecco a voi un antipasto sfizioso che può essere servito anche come secondo piatto vegetariano e può essere preparato con largo anticipo se non avete molto tempo a disposizione: lo sformato patate e radicchio. Si tratta di una gustosa alternativa alle...
Antipasti

Ricette: crema di porri e patate con gamberoni croccanti

Ecco una ricetta con accostamenti insoliti, ma dal gusto indimenticabile! La crema di porri e patate con gamberoni croccanti, unisce ingredienti di terra e di mare in un " abbraccio " molto goloso. La preparazione è decisamente facile. Adatta alle più...
Antipasti

Come preparare le piadine con dadolata di verdure

La piadina è una squisita soluzione per preparare un'ottima e sfiziosa cena, per rallegrare un buffet o un aperitivo, o per aprire un pasto tra amici: le sue radici affondano in Romagna, una terra calorosa e piena di vita, che ha fatto della piadina...
Antipasti

Come preparare i gamberoni al forno con dadolata di zucchine

Con l'arrivo dell'estate, è sicuramente molto più piacevole gustare del pesce, magari nella vostra casa al mare davanti ad un bel panorama di una splendida spiaggia. Il pesce per acquisire sapore, deve essere naturalmente cucinato come si deve, per...
Antipasti

Come preparare gli asparagi croccanti

Stanchi dei soliti antipasti già visti e rivisti? Allora siete nel posto giusto e avete trovato proprio la ricetta che fa al caso vostro: gli asparagi croccanti. Sono semplicissimi da preparare e, anche i meno abili in cucina, sapranno comunque ottenere...
Antipasti

Come preparare i cestini croccanti alla mousse di tonno

Se volete preparare un insolito antipasto in occasione delle festività natalizie, questi cestini croccanti alla mousse di tonno fanno proprio al caso vostro. Si tratta di una prelibatezza semplice da realizzare che permette di ottenere un eccellente...
Antipasti

Come fare la dadolata di melanzane

La dadolata di melanzane può rappresentare una soluzione ideale per accompagnare un secondo piatto oppure per condire un primo a base di pasta. Quando non si ha tempo per preparare sughi lenti si tira fuori un po' di dadolata avanzata e in un attimo...
Antipasti

Come preparare il radicchio di Treviso marinato

Il protagonista fondamentale della guida che andremo a produrre nei prossimi passi della nostra guida, sarà un ortaggio IPG, ricco di diverse sostanze con funzioni antiossidanti. Mi sto riferendo, come indicato anche nel titolo della guida, al radicchio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.