Come preparare il riso alle cipolle caramellate e rosmarino

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se dovete organizzare una cena di lavoro o avete un'occasione speciale e vi serve un menù raffinato potete optare per la preparazione di un risotto come primo piatto. Il web è pieno di ricette ma sicuramente dovete scegliere un ingrediente dal gusto fresco per garantire la leggerezza del piatto. Se amate la cipolla è il momento giusto di usarla nel vostro menù, ecco come preparare il riso alle cipolle caramellate e rosmarino. Il gusto agrodolce delle cipolle caramellate all'aceto balsamico si sposa benissimo col gusto fresco del rosmarino. Il risultato sarà davvero soddisfacente.

25

Occorrente

  • 300 gr di riso
  • 1 l di acqua
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1 patata
  • 1 pomodoro
  • 5 cipolle
  • 5 rametti di rosmarino fresco
  • 50 gr di parmigiano
  • olio evo q.b.
  • sale e pepe q.b.
  • utensili da cucina
35

Iniziate preparando le cipolle caramellate. Prendete le cipolle, pulitele e sciacquatele sotto l'acqua corrente. Affettatele e fatele appassire in una padella antiaderente con un filo di olio evo. Aggiungete del sale e qualche ago di rosmarino e lasciatele cuocere. Quando le cipolle avranno cambiato colore unite lo zucchero e l'aceto balsamico e mescolate. Non appena tutto il liquido sarà evaporato spegnete il fuoco e mettete il composto da parte.

45

Adesso preparate il brodo vegetale. In una pentola versate l'acqua con un pizzico di sale e aggiungete le verdure lavate e sbucciate. Potete scegliere le verdure che più vi aggradano ma la freschezza garantirà la riuscita del piatto perché un buon brodo renderà il vostro risotto impeccabile. Carote, cipolla, patate, sedano e pomodoro sono le verdure consigliate. Lasciate cuocere e portate il brodo ad ebollizione, lasciate bollire per almeno mezz'ora poi spegnete il fuoco.

Continua la lettura
55

Nel terzo passo dovete cuocere il riso. Prendete una pentola e versate un filo di olio evo e dell'abbondante rosmarino tritato. Accendete il fuoco e lasciate scaldare e insaporire l'olio. Quando questo sarà abbastanza caldo versate nella pentola il riso e fatelo tostare per bene mescolando i sapori. Non appena il riso sarà tostato sfumate con un bicchiere di vino bianco. Adesso potete aggiungere il brodo fino a coprire il riso, lasciate cuocere e aggiungete un mestolo di brodo caldo alla volta solo quando il riso avrà assorbito il liquido nella pentola. Ricordatevi di mescolare di tanto in tanto per non fare attaccate il riso sul fondo della pentola. A metà cottura potete aggiungere le cipolle caramellate e portare a cottura il risotto. Spegnete il fuoco, aggiungete una manciata di parmigiano, aggiustate di pepe e mescolate per insaporire il tutto. A questo punto potete servire il vostro risotto che risulterà morbido e cremoso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: seitan con cipolle caramellate

Il seitan è un alimento che per la sua versatilità si presta bene a diverse preparazioni anche molto differenti fra loro. Cardine della dieta vegetariana e vegana e non solo, è considerato una buona alternativa alla carne, sia per il sapore delicato...
Primi Piatti

Come preparare il timballo di riso al forno con cipolle bianche

Se desiderate proporre in tavola qualcosa di veramente gustoso e ricco, provate a realizzare questo timballo di riso al forno con cipolle bianche. Si tratta di una preparazione un po’ laboriosa ma che da sempre ottimi risultati. Assicuratevi di avere...
Primi Piatti

Come preparare il risotto al rosmarino

Il risotto al rosmarino è un piatto molto delicato e dal sapore fresco e cremoso. Realizzato con pochi ingredienti, è perfetto per ogni tipo di occasione. Prima di mettervi all'opera, però assicuratevi di avere tutti gli ingredienti: rosmarino fresco,...
Primi Piatti

Come preparare il risotto al rosmarino e patate

Il risotto al rosmarino e patate è un piatto tipico della stagione invernale, particolarmente nutriente e semplice da preparare. La ricetta originale proviene dalla tradizione contadina e si compone di ingredienti poveri e facilmente reperibili. Le patate,...
Primi Piatti

Come preparare il risotto ai borlotti con salsa al rosmarino

Il risotto ai borlotti con salsa al rosmarino è un ottimo e originale primo piatto. Rispetto alle altre ricette di risotti, questa preparazione è particolarmente gustosa e accattivante grazie alla presenza della deliziosa salsa al rosmarino. L’aroma...
Primi Piatti

Come preparare il risotto con cipolle al forno agli amaretti

Il risotto con cipolle al forno agli amaretti è un gustoso primo piatto da preparare durante le occasioni speciali. Ha un sapore deciso perfettamente equilibrato fra il dolce delle cipolle e il salato molto accentuato della salamella. È ottimo da gustare...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi alle cipolle

Gli gnocchi di patate sono una tradizione tutta italiana. Le patate farinose e bianche, che si spappolano facilmente durante la cottura, sono indicate per la preparazione di purè, crocchette e dei nostri gnocchi. Oggi prepariamo gli gnocchi alle cipolle;...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di pane alle cipolle

Sta arrivando l'inverno, e con l'arrivo della nuova stagione, cambia anche il nostro modo di portare il cibo in tavola. Le colorate insalatone estive vengono sostituite, infatti, da piatti più corposi e succulenti, e brodo e zuppe entrano a far parte...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.