Come preparare il riso basmati con capesante allo zenzero

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Volete sorprendere i vostri ospiti preparando per loro una cena dai richiami esotici? Provate a creare un gustoso effetto sorpresa con questi spiedini di capesante allo zenzero con riso basmati. Si tratta di una ricetta che proviene da lontano ma, avendo sapori affini a quelli tipicamente mediterranei, piace sempre a tutti. Potete preparare questa specialità in occasioni speciali o per una romantica cenetta a due a lume di candela. Se avete tutti gli ingredienti a portata di mano mettetevi subito ai fornelli. La guida a seguire vi illustrerà come preparare un perfetto riso basmati con deliziose capesante allo zenzero.

26

Occorrente

  • 24 noci di capesante
  • 300 g di riso Basmati
  • 2 cm di zenzero fresco
  • 6 bastoncini di rosmarino
  • olio extravergine d'oliva
  • sale
  • pepe
36

Per prima cosa prendete lo zenzero e, dopo averlo pelato accuratamente, grattugiatelo con una comune grattugia che abitualmente adoperate per il formaggio. Versate in una ciotola il succo ricavato dalla spremitura dei due lime privato dei semi, unite un pizzico di sale e mescolate. Aggiungete lo zenzero grattugiato e tre cucchiai di olio extravergine d'oliva. Mescolate accuratamente gli ingredienti fino a formare un'emulsione poi lasciatela riposare per circa un quarto d'ora.

46

Lavate molto bene le noci delle capesante e poi asciugatele con un po' di carta assorbente per alimenti o, in alternativa, con un panno di cotone asciutto. Se non riuscite a reperire in commercio le capesante fresche, sostituitele con quelle congelate e il risultato alla fine sarà comunque eccellente.
Mettete le capesante in una terrina e irroratele con la marinata che oramai avrà riposato a sufficienza. Pepate abbondantemente e poi coprite la ciotola con la pellicola trasparente e lasciate riposare il tutto per almeno un paio d'ore nella parte più alta del frigorifero.

Continua la lettura
56

Pulite accuratamente i bastoncini di rosmarino che adopererete alla stregua di odorosi spiedini. Se non avete a portata di mano una di queste piante aromatiche potete sempre adoperare dei comuni bastoncini per spiedini reperibili facilmente in commercio.
Sminuzzate i peperoncino eliminando però sia i semi che i filamenti interni e mettetelo da parte.
Versate il riso ancora crudo in uno scolapasta e lavatelo sotto il getto della fontana. Scolatelo bene e mettetelo dentro una casseruola con il fondo spesso assieme a 600 ml di acqua fredda e un pizzico di sale. Portate a ebollizione il tutto poi proseguite la cottura a fiamma moderata per una decina di minuti. Spegnete il fuoco e lasciate riposare a pentola coperta per altri dieci minuti.

66

Prelevate le capesante dalla marinatura e, dopo averle ben scolate, infilzatene quattro per ogni spiedino. Scottatele sopra una piastra o una griglia ben calda per qualche minuto. Condite il riso con poco olio extravergine d'oliva, distribuitelo in quattro ciotole e servitelo assieme agli spiedini ben caldi cosparsi con le rondelle di peperoncino fresco.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare l'insalata di riso basmati con verdure e speck

L'insalata è un piatto ricco di molti ingredienti nella quale, spesso, la vera e propria insalata non figura affatto. Si può definire un piatto freddo realizzato con una grande varietà di ingredienti e condita con salse a base di olio e aceto, o succo...
Primi Piatti

Come preparare il riso basmati con crema di ananas e salmone

Avete mai pensato ad una cena raffinata con piatti semplici ma sfiziosi? Di ricette ne è pieno il web ma perché non proporre qualcosa di diverso? Qualcosa che possa stupire e nel contempo deliziare il palato dei vostri ospiti? Basta lasciare spazio...
Primi Piatti

5 condimenti per riso basmati

Ad alcune persone mette timore il fatto di cucinare il riso Basmati, per le sue complicità nella cottura. Ma la verità è, che è così semplice come cuocere la classica pasta. Tutto quello che serve è una buona marca. Un semplice piatto di riso basmati...
Primi Piatti

Come speziare il riso basmati

Le ricette a base di riso basmati sono numerosissime anche se sono poco conosciute. Può essere un ottimo sostituto al classico chicco di riso (come, per esempio, il riso roma o l'arborio). Molte volte, però, non si hanno idee su come utilizzare o come...
Primi Piatti

Ricetta: riso Basmati allo yogurt

Il basmati è una varietà di riso che proviene dall'India, ha dei chicchi lunghi e stretti che con la cottura si allungano ulteriormente ma a differenza di altre varietà questi tengo bene la cottura e non si appiccicano. Ha un gusto delicato e profumato...
Primi Piatti

5 ricette veloci con il riso basmati

Il riso basmati è una varietà proveniente dall'India e dal Pakistan. Per le sue caratteristiche organolettiche e per l'eccellente qualità, si utilizza in ogni parte del mondo. I suoi chicchi, lunghi e sottili, con la cottura sprigionano un aroma di...
Primi Piatti

Riso basmati con cocco e curcuma

Il riso basmati con cocco e curcuma è una ricetta dai sapori orientali ed è molto particolare. Non a tutti, infatti, potrebbe piacere, ma se avete ospiti dovrete accertarvi che mangino una ricetta dai sapori così, per modo di dire, strani. Questa ricetta...
Primi Piatti

Consigli per mantenere al dente il riso basmati

Se vogliamo mantenerci in forma e diminuire i carboidrati ingeriti senza rinunciare al gusto possiamo optare per il riso. Il riso è un alimento completo ma leggero, che si presta ad innumerevoli preparazioni. Esistono molti tipi di riso, ognuna con caratteristiche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.