Come preparare il riso con gli champignon

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Avete bisogno di una ricetta gustosa? Il solito risotto ai funghi porcini vi ha stufato? Perché non optare per un sofisticato risotto con gli champignon? Gli champignon sono funghi coltivati di colore bianco, molto carnosi, facilmente reperibili in ogni momento dell'anno, anche al supermercato. In questa guida troverete alcuni consigli utili su come preparare il riso con gli champignon.

28

Occorrente

  • Riso, champignon, porro, vino bianco, burro, formaggio
38

Pulire i funghi

Gli champignon venduti al supermercato si trovano all'interno di vaschette di plastica, spesso ancora sporchi di terra, per questo motivo bisogna pulirli molto scrupolosamente. Bisogna in seguito tagliare con un coltello il gambo e le ife, per poi pulire con uno straccio umido la cappella bianca del fungo. Gli champignon vanno tagliati a strisce sottili, in modo da garantire, una volta aggiunti al risotto, una cottura uniforme.

48

Cottura del brodo

È necessario, per una corretta preparazione, cuocere a parte del brodo di carne o di verdure. Per quanto riguarda il brodo di carne, basta tenere da parte l'acqua di cottura del bollito o in mancanza di questa, possiamo prepararlo, facendo cuocere in una pentola piena d'acqua delle ossa di carne, del sale, una patata, una carota e infine una cipolla intera. Se preferiamo procedere in maniera più semplice e immediata, è bene sapere che in commercio esistono brodi già pronti, di carne o di verdure, facilmente reperibili in qualsiasi supermercato.

Continua la lettura
58

Soffritto di porro

Preparate in una padella antiaderente un soffritto di porro tagliato sottile. In alternativa al porro potete utilizzare lo scalogno o la cipolla, a seconda delle vostre preferenze. In seguito, aggiungete circa 300 g di riso nella padella contenente il soffritto. La quantità di riso segnalata fa riferimento ad una ricetta per circa quattro persone. Il riso va lasciato scottare per qualche secondo, stando attenti a non bruciarlo. Successivamente aggiungete al risotto circa quattro o cinque champignon tagliati sottili e un po' di vino bianco.

68

Cottura

Affinché il risotto si cuocia bene, bisogna aggiungere, durante la cottura, del brodo di carne o di verdure, fin quando il risotto non sarà completamente sommerso. Il segreto per la buona riuscita di questo piatto è utilizzare un mestolo di legno. Mescolate per circa trenta minuti, in modo da non far attaccare il riso al fondo della padella. Non bisogna coprire la pentola con un coperchio, ma mescolare fino a completa cottura, bisogna poi aggiungere del sale.

78

Passo finale

A cottura ultimata, aggiungete del burro, in modo da formare un composto ben amalgamato e cremoso. In alternativa al burro si può usare del Grana Padano grattugiato. Aggiungere poi, per dare al nostro risotto il tocco finale, una spolverata di prezzemolo tritato e del formaggio (meglio se stagionato).

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • I funghi non vanno lavati sotto l'acqua corrente, siccome trattenendo l'acqua, perderebbero tutto il loro sapore.
  • Scegliete un risotto che mantenga la cottura.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare il riso con salsiccia piccante

In cucina vengono preparate molte ricette prelibate. Tra queste troviamo sia i piatti dolci, che i piatti salati. Come ad esempio la pasta, la focaccia fatta in casa, condita con mortadella e mozzarella. O magari una bella parmigiana, o le lasagne. Per...
Primi Piatti

Come realizzare i baci di champignon

Gli antipasti sono un modo sfizioso e accattivante per iniziare un pasto. Stimolano l'appetito, solleticando il palato in tanti modi diversi. Realizzare degli antipasti è facile, veloce e divertente. Molti di questi si possono consumare in un sol boccone...
Primi Piatti

Gnocchetti di carote con funghi champignon

Avete voglia di novità e volete preparare qualcosa che stupisca davvero i vostri amici e la vostra famiglia? Siete stanche di proporre come primi piatti le solite paste al pomodoro e basilico o pasta al tonno? Allora questa guida è fatta apposta per...
Primi Piatti

Come preparare un timballo di riso

Per iniziare un pranzo all'insegna del gusto provate a preparare un timballo di riso. Questa è una pietanza particolarmente buona, che racchiude alimenti vari. Il riso è l'ingrediente principale che dovete cuocere in anticipo. Per poi, farcirlo come...
Primi Piatti

Come preparare il Riso Arcobaleno

Il Riso Arcobaleno è un primo piatto ricco di colori e di verdure primaverili. La ricetta appartiene alla categoria dei risotti, ma si presta a versioni personalizzate. Infatti, il Riso Arcobaleno non ha una ricetta unica e ben definita. Si può preparare...
Primi Piatti

Come preparare riso bianco, limone e parmigiano

L'ideale ricetta da preparare durante le giornate calde è il riso bianco, limone e parmigiano. Questo è una pietanza arricchita con ingredienti semplici e digeribili. Inoltre, in questo periodo può sostituire qualsiasi primo e diventare un piatto unico...
Primi Piatti

Come preparare il riso tricolore

Il riso è un alimento che si presta a diversi piatti, sia caldi che freddi. Il riso tricolore è una delle tante specialità. Oltre a essere un piatto gustoso e salutare, è anche di bell'aspetto e ci consentirà di stupire i nostri ospiti. Ci sono più...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi con farina di riso

Gli gnocchi nella cucina occidentale rappresentano un semplice primo piatto, una fonte di carboidrati e un ottimo cibo. Tuttavia prepararli alla cinese quindi con farina di riso in sostituzione di quella tradizionale, è un modo originale per massimizzare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.