Come preparare il riso con la lonza

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare il riso con la lonza
17

Introduzione

Se qualcuno di voi lettori o lettrici in vita sua ha mai assaggiato un piatto di risotto con la lonza, saprà certamente concordare sul fatto che questo è un piatto ricco di sapore e veramente gustoso, adatto specialmente ai mesi invernali (ma non solo). Il gusto deciso della carne che contrasta con la delicatezza dei pomodorini e con la dolciastra ambiguità del grana rende questa pietanza una vera specialità italiana. Il riso con la lonza è ottimo come piatto unico oppure anche come primo, e deve essere servito in abbinamento al vino corretto. Per questo motivo ho deciso che, in questa semplice e concisa (ma allo stesso tempo interessante ed utile) guida, vi illustrerò, passo dopo passo, una ricetta a portata di tutti, per tempi e manualità richiesta, nella quale potrete capire al meglio come preparare in poco tempo il fantastico riso con la lonza.

27

Occorrente

  • Del riso carnaroli. Lonza di maiale. Pomodori freschi. Vino rosso. Brodo. Olio d'oliva. Della salvia, dell'alloro e del rosmarino. Sale fino.
  • Una pentola e un pentolino.
  • Una padella capiente e antiaderente.
  • Una pentola a pressione.
37

nnanzitutto dovete sapere che, per preparare un buon riso con la lonza, vanno messi in conto almeno una ventina di minuti. Tenete presente che una porzione di riso alla lonza, composta da circa 80 grammi di riso più i condimenti e la carne, apporta 434 chilo-calorie. Ma cosa vi occorre per prepararlo al meglio? Partiamo dall'attrezzatura da cucina; vi serviranno: una pentola a pressione, una padella abbastanza capiente e dal fondo antiaderente, una pentola e per finire un pentolino.
Qui di seguito vi illustro gli ingredienti per sei persone: del riso carnaroli (480 grammi). Della lonza di maiale (360 grammi). Dei pomodori freschi (300 grammi). Del grana in scaglie, circa 80 grammi. Una cipolla (una grande). Del vino rosso robusto e ricco di sapore e tenore alcolico. Del brodo (anche di dado). Olio d'oliva. Della salvia, dell'alloro e del rosmarino. Il sale fino.

47

Mettete a bollire una pentola piena di acqua salata. Una volta raggiunto il bollore, tuffatevi la lonza e lasciatela scottare per uno o due minuti. Scolate la lonza con cura.
In una padella adeguatamente capiente, lasciare soffriggere mezza cipolla in tre cucchiai d'olio d'oliva e con l'aggiunta delle tre erbe in foglie e rametti di adeguate dimensioni. Quando la cipolla avrà acquisito la tipica colorazione imbiondita, aggiungetevi la carne precedentemente scolata e soffriggete per dieci minuti.
Intanto tritate l'altra metà della cipolla e fatela appassire nella pentola a pressione con due cucchiaiate d'olio d'oliva.
Mettete a bollire un litro di brodo (vegetale o di carne, anche di dado o granulare) e tostate il riso sul fondo della pentola a pressione insieme alla cipolla tritata. Irrorate con un buon bicchiere di vino rosso.
Una volta che sarete arrivati a questo punto, unite il brodo bollente, un po' di sale, e mescolate il tutto; successivamente chiudete la vostra pentola a pressione e calcolate sei minuti dal fischio del vapore.
Nel frattempo, iniziate con il tagliare la lonza a dadini. Sbucciate poi i pomodori liberandoli dai semi e tagliandoli a dadini. Aprite infine la pentola (ultimati i sei minuti), mescolate e unite la carne ed i pomodori.
Servite con delle scaglie di grana il vostro riso con la lonza.

Continua la lettura
57

L'alternativa economica alla lonza è la seguente: il midollo. Dovete sapere che una valida e gustosa alternativa all'utilizzo della lonza è rappresentata dal midollo (sempre di maiale anche quello). Il midollo deve essere preparato lasciandolo bollire in acqua salata e bollente per otto minuti. Mentre, poi, il riso è a cuocere nella pentola a pressione. Vuotate le ossa e tagliate a dadini il midollo ricavato.
Quali sono i vini migliori per accompagnare questo piatto?
L'ideale sarebbe scegliere un vino adatto sia alla cottura che all'accompagnamento del piatto. L'ideale è un rosso forte, ricco e astringente, ma è valida anche l'alternativa di un vino più giovane e leggermente frizzante.

67

Giunti alla fine di questa guida, parliamo degli antipasti più abbinabili e corretti. Eccovi di seguito alcuni esempi di antipasti, secondi, contorni e di dolci da accompagnare al riso con la lonza:
- Antipasti: canapè al gorgonzola; crema di formaggi; crostoni di polenta e speck; fiori di zucca fritti; sformatini di verdure, funghi e formaggi.
- Secondi: braciole di maiale; costolette (alla menta, alle olive); maiale (con cumino, agli aromi, in umido, ai fichi, ai funghi); grigliata mista di maiale.
- Verdure: asparagi in salsa bernese; barchette di zucchine; carciofi ripieni; fagioli e peperoni; melanzane ripiene; peperoni al forno; patate al camino.
- Dolci: arance alla neve; bavarese alla ricotta; bon bon al cioccolato; cake di zucca; crostata di pere; fonduta al cioccolato; macedonia autunnale; mousse di pere; torta ai lamponi. Ora che questo piatto non ha più segreti per voi, non vi resta che mettervi all'opera in cucina. Buon lavoro!

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il vino migliore che posso consigliarvi per questo piatto è il Cabernet Sauvignon

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare un timballo di riso

Per iniziare un pranzo all'insegna del gusto provate a preparare un timballo di riso. Questa è una pietanza particolarmente buona, che racchiude alimenti vari. Il riso è l'ingrediente principale che dovete cuocere in anticipo. Per poi, farcirlo come...
Primi Piatti

Come preparare il riso con salsiccia piccante

In cucina vengono preparate molte ricette prelibate. Tra queste troviamo sia i piatti dolci, che i piatti salati. Come ad esempio la pasta, la focaccia fatta in casa, condita con mortadella e mozzarella. O magari una bella parmigiana, o le lasagne. Per...
Primi Piatti

Come preparare il Riso Arcobaleno

Il Riso Arcobaleno è un primo piatto ricco di colori e di verdure primaverili. La ricetta appartiene alla categoria dei risotti, ma si presta a versioni personalizzate. Infatti, il Riso Arcobaleno non ha una ricetta unica e ben definita. Si può preparare...
Primi Piatti

Come preparare riso bianco, limone e parmigiano

L'ideale ricetta da preparare durante le giornate calde è il riso bianco, limone e parmigiano. Questo è una pietanza arricchita con ingredienti semplici e digeribili. Inoltre, in questo periodo può sostituire qualsiasi primo e diventare un piatto unico...
Primi Piatti

Come preparare il riso tricolore

Il riso è un alimento che si presta a diversi piatti, sia caldi che freddi. Il riso tricolore è una delle tante specialità. Oltre a essere un piatto gustoso e salutare, è anche di bell'aspetto e ci consentirà di stupire i nostri ospiti. Ci sono più...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi con farina di riso

Gli gnocchi nella cucina occidentale rappresentano un semplice primo piatto, una fonte di carboidrati e un ottimo cibo. Tuttavia prepararli alla cinese quindi con farina di riso in sostituzione di quella tradizionale, è un modo originale per massimizzare...
Primi Piatti

Come preparare il riso venere ai frutti di mare

Il riso venere è già di per se una prelibatezza, ma se poi viene cucinato con deliziosi frutti di mare diventa un piatto davvero spettacolare. La sua preparazione è davvero semplice, ma il risultato finale è sempre di grande effetto. Il colore nero...
Primi Piatti

Come preparare il riso integrale alla salsa di finocchietto

Il riso integrale alla salsa di finocchietto è un goloso primo piatto particolarmente aromatico. È molto semplice da preparare e anche chi ha meno dimestichezza con pentole e padelle otterrà comunque un perfetto risultato finale. Il riso integrale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.