Come preparare il risolatte con pesche vanigliate

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il risolatte è una specialità golosa che ricorda un po’ i tempi passati. In alcuni paesi dell’America Latina, ancora oggi il riso cotto nel latte zuccherato è uno dei dolci più amati dai bambini. Questa ricetta prevede l’aggiunta di pesche fresche caramellate: una vera delizia per allietare palato e vista. Assicuratevi di avere a portata di mano tutti gli ingredienti e mettetevi ai fornelli. Leggete la guida che vi spiega come preparare il risolatte con pesche vanigliate.

27

Occorrente

  • un litro di latte di mandorla
  • 300 g di riso
  • 50 g di zucchero di canna
  • 2 bustine di vanillina
  • 6 pesche
  • 1/2 bustina di vanillina
37

Preparazione del riso

Versate il latte di mandorla e fatelo scaldare a fiamma vivace. Aggiungete la vanillina e mescolate. Quando il latte inizierà a bollire, aggiungete lo zucchero di canna e fatelo sciogliere bene mescolando con un cucchiaio di legno. Aggiungete poi il riso e cuocetelo a fiamma dolce fino a quando non sarà diventato cremoso.
Per ottenere un risolatte con pesche vanigliate perfetto, adoperate un riso a chicco grande. Quello migliore per consistenza e sapore è senza dubbio il carnaroli. In alternativa potete usare l’arborio o un'altra varietà di riso che solitamente adoperate per i risotti.
Quando il risolatte sarà pronto, versatelo ancora caldo in sei diverse coppe monoporzione trasparenti. Lasciatelo raffreddare a temperatura ambiente poi mettetelo nel frigorifero.

47

Preparazione delle pesche

Lavate accuratamente le pesche e tagliatele a metà. Eliminate il nocciolo e poi dividetele a spicchi con un coltello ben affilato. Scegliete pesche mature ma con la polpa soda come per esempio le percoche. In alternativa potete preparare il risolatte con pesche vanigliate adoperando quelle sciroppate. In questo caso ricordatevi di ridurre la quantità di zucchero per caramellarle altrimenti diverranno tanto dolci da essere stucchevoli.
Procuratevi una padella antiaderente di medie dimensioni. Versateci dentro qualche cucchiaio di zucchero di canna e le pesche precedentemente preparate. Aggiungete poca vanillina e poi accendete il fuoco. Fate caramellare le pesche a fiamma moderata. Non mescolate gli ingredienti se non alla fine altrimenti creerete delle palline di zucchero molto dure e fastidiose da ritrovarsi in bocca.

Continua la lettura
57

Presentazione in tavola

Distribuite le pesche caramellate sopra le coppe di risolatte, disponendole a fiore. Servite in tavola il risolatte con pesche vanigliate assieme a un ottimo prosecco. Se volete dare un sapore diverso al risolatte rendendolo più interessante, aggiungete al riso cotto nel latte raffreddato, un bicchierino di rum oppure di un altro distillato che amate.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se volete arricchire il vostro risolatte alle pesche, aggiungete sulla superficie una grattugiata di cioccolato fondente
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare la bavarese alle pesche

Preparare un dolce è sempre un buon modo per sorprendere i propri ospiti alla fine di un pasto. Esistono ricette più o meno elaborate che ci consentono di portare sulle nostre tavole un buonissimo dessert. Una di queste riguarda la preparazione della...
Dolci

Come preparare le pesche sciroppate

Cerchiamo, insieme a voi, cari lettori e lettrici, il miglior metodo per preparare uno squisito dessert: le pesche sciroppate. Preparare tale piatto autonomamente è molto facile come anche veloce (oltre che essere decisamente più economico rispetto...
Dolci

Come preparare il tiramisù di pesche

Il tiramisù di pesche è un dessert molto leggero ed originale, ideale a fine pasto per gli amanti della frutta. La ricetta è molto semplice da realizzare, e sono necessari pochi ingredienti e soprattutto una certa abilità in cucina. In questa guida,...
Dolci

Come preparare le pesche sciroppate al forno

Un dessert dall'irresistibile bontà e dal gusto avvolgente, da concedersi durante la stagione estiva per concludere con dolcezza un pasto leggero consumato all'aperto, vede come indiscusse protagoniste succose e profumate pesche. Si tratta delle prelibate...
Dolci

Come preparare la torta alle noci e pesche

Preparare un buon dolce rappresenta un ottimo modo per impiegare in maniera ottimale e produttiva il proprio tempo libero. Esistono tantissime tipologie di dolci da poter preparare per i proprio amici o i propri cari. In questa guida ne vedremo una in...
Dolci

Come preparare la torta rovesciata alle pesche

Nel momento in cui si avvicina l'estate, si inizia a preferire dolci più freschi e con la frutta, piuttosto che altri. La torta rovesciata alle pesche è un dolce molto delicato e dall'ottimo sapore e anche piuttosto adatto sia come dolce estivo che...
Dolci

Come preparare la mousse di pesche

La pesca è il frutto dell'estate per eccellenza; ricca di vitamine, potassio, ferro e fibre, ha un'alta percentuale di acqua che la rende particolarmente adatta a una dieta ipocalorica, inoltre tonifica e depura, grazie alle sue capacità diuretiche...
Dolci

Come preparare la torta alle pesche con liquore all'amaretto

La pesca è uno dei frutti più impiegati durante la stagione estiva. Il suo gusto delicato e molto dolce arricchisce qualsiasi tipo di dessert, oltre a rendere eccezionale una classica macedonia. Esistono diverse tipologie di pesca, dalla nettarina fino...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.