Come preparare il risotto agli asparagi e salsiccia

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il risotto asparagi e salsiccia è un piatto celebre dall'aroma intenso e caratteristico, che sposa due ingredienti dalla combinazione assolutamente vincente. Sfumato con un tocco di vino bianco, mantecato al punto giusto, il risotto offre il meglio di sé quando risulta cremoso e ben caldo. Per prepararne uno ottimo, sono necessari innanzitutto gli ingredienti giusti: essi sono pochi e per questo tutti importanti nel loro ruolo. Usare una salsiccia insipida o asparagi legnosi e troppo amari, non aiuterà sicuramente ad ottenere un buon risultato. Vediamo dunque, nei passi a seguire, come cucinare il risotto agli asparagi e salsiccia.

26

Occorrente

  • 200 gr di riso (carnaroli o arborio)
  • 12 asparagi freschi
  • mezza cipolla o uno scalogno
  • 100 gr di salsiccia di maiale
  • un bicchierino di vino bianco
  • un litro di brodo vegetale
  • 60 gr di burro (metà per la tostatura e metà per la mantecatura)
  • un cucchiaio di olio extravergine d'oliva
36

Pulite gli asparagi

Come prima cosa dovrete preparare gli ingredienti e il brodo con cui cuocerete il risotto. Nel caso degli asparagi, tagliate le punte e mettetele da parte: hanno un tempo di cottura molto breve, dunque potrete aggiungerle alla fine. Rimuovete anche qualche centimetro della loro base, la parte più legnosa e meno saporita che non andrà inserita nel risotto. Rimasto dunque il cuore dell'asparago, affettatelo a rondelle di circa un centimetro. Nel frattempo in una pentola preparate un buon brodo vegetale con gli appositi dadi. Quest'ultimo dovrà restare caldo per tutta la durata della preparazione: dovrete insomma tenerlo a fuoco basso fino alla fine. Tagliate successivamente a fettine sottili la cipolla, spellate e sgranate leggermente la salsiccia.

46

Sfumate con un po' di vino bianco

In una padella capiente e dai bordi alti, adatta a preparare il risotto, fate fondere il burro con l'olio e rosolate la salsiccia fino a farle prendere colore. Aggiungete la cipolla e lasciatela appassire leggermente, facendo attenzione a non bruciarla. Inserite poi il riso e, mescolandolo frequentemente con un cucchiaio di legno, fatelo tostare per circa un minuto. Sfumate dunque con poco vino bianco.
A questo punto aggiungete le fettine di asparago e due generose mestolate del brodo caldo appena preparato. Controllate periodicamente che il riso non si asciughi mai troppo, rigirandolo con il cucchiaio e aggiungendo una mestolata di brodo di tanto in tanto. Dovrà infatti assorbire lentamente i sapori.

Continua la lettura
56

Mantecate il riso

A pochi minuti dalla fine assaggiate e regolate eventualmente di sale. Aggiungete quindi le punte di asparago messe da parte inizialmente, un'ultima mestolata di brodo o due, e completate la cottura. Il risotto non deve mai asciugarsi troppo, ma nemmeno risultare eccessivamente bagnato, perché il tocco finale sarà la mantecatura. Una volta pronto, togliete la padella dal fuoco. Aggiungete subito una noce abbondante di burro e il parmigiano. Mescolate, smuovendo leggermente la padella avanti e indietro in modo da aiutarvi con tale movimento ad incorporare meglio i vari ingredienti. Finita la mantecatura, servite subito il piatto appena preparato, senza farlo raffreddare. Buon appetito.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare un risotto con salsiccia e porcini

Il risotto è uno dei piatti più gustosi e nutrienti della nostra cucina. È amato in tutte le stagioni: in estate si va pazzi per l'insalata di riso, mentre in inverno te lo puoi gustare in una bella zuppa calda. L'autunno è, invece, la stagione dei...
Primi Piatti

Come preparare il risotto rucola e asparagi

Se intendiamo preparare un risotto davvero gustoso e fresco, possiamo optare per la ricetta che prevede l’uso di asparagi e rucola. Si tratta di un’elaborazione non complicata, ma che richiede almeno tre passaggi fondamentali per ottimizzare il risultato....
Primi Piatti

Come preparare il risotto con barbabietole e salsiccia

Se desiderate stupire parenti e amici con qualcosa di insolito, servite loro questo delizioso risotto con barbabietole e salsiccia. Ha un sapore ben equilibrato fra il dolce della barbabietola e il gusto salato della salsiccia. Non è indispensabile essere...
Primi Piatti

Ricetta: risotto agli asparagi e funghi

Il risotto è uno uno dei piatti tipici della cucina italiana diffuso ampiamente dal Nord al Sud, in numerosissime varianti. Una di queste, è il risotto agli asparagi e funghi, combinazione vincente di sapori decisi e aromi intensi. Con questa ricetta,...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con asparagi e gorgonzola

La nostra cucina è una fonte perenne di ricette davvero interessanti da cucinare. Dall'antipasto al dolce, possiamo realizzare deliziose pietanze anche con ingredienti di facile reperibilità. Qualora non avessimo idee e volessimo realizzare un gustoso...
Primi Piatti

Ricetta: risotto tartufo e salsiccia

Preparare un risotto sembra una cosa semplice, ma non sempre lo è. Infatti, la preparazione di un risotto richiede tempo, impegno e dedizione. In particolare la preparazione di un risotto con tartufo e salsiccia richiede vari passaggi, che, se non svolti...
Primi Piatti

Ricetta: risotto agli asparagi e prosciutto cotto

La cucina italiana propone moltissime ricette elaborate, ricche di ingredienti genuini, adatti a chi segue una dieta sana e mediterranea. La dieta mediterranea, prevede l'utilizzo di verdure di stagione, accompagnate da cereali e da altri ingredienti...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con la salsiccia e speck

Il risotto è uno dei primi più gustosi e tradizionali della cucina italiana. Ne esistono di diversi tipi e conditi in svariati modi. Cucinare un risotto non è però semplicissimo e richiede molta attenzione e passione. In questa guida vedremo come...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.