Come preparare il risotto ai carciofi e pancetta

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Come preparare il risotto ai carciofi e pancetta? Vediamolo insieme in questa guida. La ricetta è abbastanza semplice da preparare e richiede un'ora di tempo. Una porzione apporta circa 400 calorie, quindi lo potrete gustare come portata unica. Gli ingredienti sono calcolati per due persone. Sarebbe meglio acquistare carciofi di stagione freschi, ma se non sono disponibili, andranno bene anche quelli surgelati, purché di ottima qualità. Ora in questa breve guida vediamo come preparare il risotto ai carciofi e pancetta.

25

Occorrente

  • Aglio, prezzemolo, 25 gr circa di burro, 3 Carciofi, 100 gr di Pancetta, 250 gr di riso
35

Il riso

Fate cuocere il riso, seguendo il tempo indicato sulla confezione. Per questo tipo di pietanza, è consigliabile una cottura al dente. Mescolate regolarmente il composto, in modo che non si attacchi al fondo o alle pareti della pentola. Trascorso il tempo necessario, scolate ed impiattate. Se volete dare più gusto, aggiungete un paio di cucchiai di panna da cucina e una spolverata di grana padano, parmigiano reggiano o pecorino.

45

Il soffritto

Tagliate a fettine sottilissime mezza cipolla rossa o uno scalogno, mezza carota e un po' di sedano. Prendete una pentola antiaderente e fatela scaldare con un filo d'olio extravergine a fiamma bassa. Fate soffriggere per un paio di minuti, poi aggiungete uno spicchio di aglio, una manciata di prezzemolo e il burro. Dopo qualche minuto, togliete l'aglio e versate ancora un cucchiaino di olio. Spegnete la fiamma. Buttateli nella padella con il soffritto. Ora tagliate le parti dure dei carciofi, fateli a fettine e lavateli sotto l'acqua corrente. Incorporate anche la pancetta a dadini (la trovate al banco frigo del supermercato in comode vaschette). Accendete il fornello e fate cuocere per 10 minuti, aggiungendo un bicchiere di acqua e mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno.

Continua la lettura
55

La cottura e l'impiattamento

Nel frattempo, fate tostare il riso in un'altra pentola per 2-3 minuti, fino a quando non avrà preso un bel colore dorato e uniforme. Travasate il riso tostato nella padella con i carciofi e la pancetta. Preparate un litro di brodo con acqua bollente e dado vegetale. Fatto questo, unitelo al resto degli ingredienti. Insaporite ulteriormente con un pizzico di sale fino e pepe nero o rosa.
Dato che il piatto è completo e abbastanza calorico, sarà perfetto con una insalata fresca come secondo. Servite il riso in tavola ben caldo, accompagnandolo con un vino rosso fermo e secco (ideale il Barbera) a temperatura ambiente. Il riso pancetta e carciofi è ottimo anche riscaldato o saltato in padella il giorno seguente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare il risotto con crema di carciofi e zafferano

Anche se abbiamo poco tempo a disposizione da dedicare ai fornelli, questo non vuol dire che non possiamo portare in tavola una piccola prelibatezza! Il risotto è un primo piatto cremoso e saporito, perfetto per essere declinato in moltissime varianti....
Primi Piatti

Come preparare il risotto al pesto di carciofi

Poter servire in tavola un risotto ai carciofi significa offrire un primo piatto ricco di gusto e freschezza. In effetti il risotto viene preparato con diverse varianti tutte squisite, ma per quella ai carciofi si deve aspettare l'autunno o la primavera...
Primi Piatti

Come preparare il risotto con zucca, patate, pancetta e parmigiano

Con i primi freddi arriva il momento di goderci un bel risotto caldo, magari con degli ingredienti tipici dell'autunno, come la zucca. In questa ricetta presentiamo una versione più elaborata del classico risotto alla zucca. In questo modo soddisfaremo...
Primi Piatti

Come preparare il risotto asparagi e pancetta

Il risotto è un piatto amato da tantissime persone, sia per la sua bontà che per la raffinatezza. Infatti, si presta bene per qualsiasi occasione come un pranzo in famiglia, con gli amici, ma anche per una cena di lavoro. Preparare un ottimo risotto...
Primi Piatti

Come preparare il risotto con piselli, menta e pancetta

State pensando di preparare un gustoso risotto? Volete unire semplicità e gusto in una sola ricetta semplice e saporita? In questa semplicissima guida, vi delizieremo descrivendovi passo per passo come preparare un fantastico risotto con piselli, menta...
Primi Piatti

Come preparare il risotto con birra scura e pancetta

Se siete alla ricerca di un piatto tipicamente autunnale da presentare in tavola per stupire parenti e amici, ecco a voi il risotto con birra scura e pancetta. Si tratta di un gustoso primo piatto particolarmente adatto per una cena informale fra amici....
Primi Piatti

Come preparare il risotto pancetta e zafferano

Riuscire a realizzare pietanze sempre nuove da servire ai nostri familiari o in certe occasioni ai nostri ospiti, non è sempre un impresa facile. Infatti, le idee per realizzare piatti diversi dal sapore unico spesso mancano. Quindi, continuando a leggere...
Primi Piatti

Come preparare il risotto ai carciofi e salmone

Un piatto assai gradevole e saporito per chi ama l' accostamento "mari e monti" e per chi non rinuncia mai a un gustoso piatto di riso. Vediamo come preparare il risotto ai carciofi e salmone che contiene un buon equilibrio nutrizionale, se consideriamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.