Come preparare il risotto ai mirtilli

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se avete un pranzo o una cena con gli amici e volete deliziarli con qualcosa dal sapore professionale, allora la ricetta che fa al caso vostro è il risotto ai mirtilli. Il risotto ai mirtilli è un primo piatto davvero raffinato, bello da guardare e molto buono da mangiare. Il sapore è insolito, molto particolare, tuttavia davvero ottimo. Potrebbe sembrare una ricetta degna dei migliori chef, invece realizzarlo è davvero un gioco da ragazzi. In questa guida vi mostreremo come preparare il risotto ai mirtilli.

26

Occorrente

  • 400 gr di riso
  • 200 gr di mirtilli
  • 1 cucchiaio di formaggio grattugiato
  • 1 cipolla di Tropea
  • 100 gr di burro
  • 100 gr di ricotta
  • 1 radice di zenzero
  • 1 bicchiere di vino rosso
  • sale e pepe q.b.
36

Preparazione del soffritto

Cominciate la preparazione del vostro risotto ai mirtilli tagliando finemente una cipolla rossa di Tropea e dello zenzero. Usate del burro, ponetelo in una pentola e aggiungete la cipolla tagliata e lo zenzero. Lasciate appassire la cipolla, ponendo attenzione a non farla caramellare. Aggiungete quindi il riso al composto di cipolla e zenzero. Intanto preparate una bella dose di mirtilli, lavateli e tagliateli in due parti. Non aggiungete ancora i mirtilli al riso. Dovrete prima far tostare il riso.

46

Cottura del riso

Quando il riso inizierà ad assorbire un po’ di grasso e quindi a diventare abbastanza lucido, la vostra tostatura sarà perfetta. Bagnate con mezzo bicchiere di vino rosso, dopodiché lasciate sfumare e mescolate il tutto. Successivamente aggiungete i mirtilli. Assicuratevi di aver conservato una bella manciata di mirtilli per condire ed abbellire il piatto al termine della preparazione. Per questa ricetta, cuocerete il vostro risotto senza brodo (se preferite potete sostituirlo all'acqua calda), per cui utilizzerete solo dell’acqua calda e poi aggiungerete del sale per insaporire il tutto, ma solo alla fine. Una volta che il vino è evaporato, coprite completamente il riso con dell’acqua calda, quindi continuate a mescolare.

Continua la lettura
56

Mantecatura del riso

Bagnate il riso ogni volta che si asciuga, di volta in volta, in modo che la cottura sia lenta, l'importante è che il riso non debba mai bollire molto forte. Continuate la cottura sempre mescolando. A questo punto, aggiungete qualche mirtillo intero. Arrivati a due/tre minuti di cottura, spegnete il fuoco e procedete con la mantecatura e a questo punto aggiungete: una noce di burro, un po’ di formaggio o della ricotta a seconda dei vostri gusti. Aggiustate nuovamente di sale, e aggiungete del pepe nero. Et voilà! Il vostro risotto ai mirtilli rossi è finalmente pronto per essere gustato proprio da tutti. Con una ricetta del genere otterrete senza dubbio i complimenti dei vostri commensali.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se non riuscite a trovare i mirtilli freschi, potete anche utilizzare quelli surgelati.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: risotto ai mirtilli

I mirtilli sono dei piccoli frutti molto conosciuti in gastronomia. Crescono, prevalentemente durante le stagioni calde, nelle zone montane o nei boschi. Ragione per la quale si intendono anch'essi dei frutti di bosco. Esistono nella variante nera, blu...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con funghi porcini e mirtilli in fiore di zucca

Spesso quando abbiamo ospiti, si rischia sempre di portare in tavola le solite ricette. Se l'appuntamento è per pranzo di sicuro un primo piatto non può mancare e se vogliamo stupire i nostri amici dobbiamo puntare sull'originalità, senza però trascurare...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con cinghiale e mirtilli

Per la preparazione di una speciale ricetta ed anche diversa dal solito, la selvaggina è un ingrediente ottimo e fondamentale. Tale tipo di carne ha un gusto forte, deciso e viene apprezzata da tantissime persone. Per tal motivo, vi vorrei insegnare...
Primi Piatti

Come preparare il risotto veggy con funghi e zucca

In questa guida spiegherò brevemente come preparare il risotto veggy con funghi e zucca. Per chi non fosse pratico con questi termini moderni, dei giorni d'oggi, ecco un appunto. Con veggy si vuole abbreviare il termine vegan o vegano. Questo termine...
Primi Piatti

Come preparare il risotto panna e salmone

Ormai il salmone, pesce dalle tipiche carni di colore rosa, si trova facilmente in commercio tutto l'anno. È disponibile in tranci, in fette o in ritagli. Ed è possibile acquistarlo fresco, surgelato o in scatola. Oppure nella versione affumicata o...
Primi Piatti

Come preparare un risotto alla frutta esotica

Preparare un risotto con la frutta esotica è molto facile. Basta decidere che tipo di frutta utilizzare. Non è il caso usare troppi tipi di frutta, per non confondere esageratamente i gusti. Un risotto esotico è un primo piatto dal sapore davvero particolare...
Primi Piatti

Come preparare un risotto con salsiccia e porcini

Il risotto è uno dei piatti più gustosi e nutrienti della nostra cucina. È amato in tutte le stagioni: in estate si va pazzi per l'insalata di riso, mentre in inverno te lo puoi gustare in una bella zuppa calda. L'autunno è, invece, la stagione dei...
Primi Piatti

Come preparare il risotto con radicchio e taleggio

In questa guida vi spiegherò come preparare il risotto con radicchio e taleggio. Questa ricetta è simbolo della cucina italiana in quanto ci sono ingredienti nostrani tipici. Partendo dal risotto, questo renderà dolce e morbido il piatto in tutta la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.