Come preparare il risotto al latte di soia vegan

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il veganismo è un movimento etico e filosofico che si basa sul completo rifiuto di ogni tipo di sfruttamento animale. I principi che lo caratterizzano trovano vasta utilizzazione anche in cucina, settore in cui risultano numerose le ricette che si basano su questo tipo di idee. Ma le ricette vegan sono apprezzate anche da chi non aderisce a questa particolare filosofia di vita. Il riso al latte è una ricetta che fa parte dell'antica tradizione culinaria italiana. Vediamo come è possibile preparare la sua versione vegana. In questa guida vi forniremo quindi degli utili consigli su come preparare il risotto al latte di soia proprio nella particolare versione vegan.

26

Occorrente

  • 180 g. di riso, 1 litro di latte di soia, mezzo bicchiere di latte di riso, mezzo cucchiaio grande di farina di riso, 2 cucchiai abbondanti di lievito alimentare, sale e pepe
36

Per prima cosa ricordatevi di avere a disposizione gli ingredienti giusti. Per preparare un risotto per 4 persone avrete quindi bisogno di 180 grammi di riso, 1 litro di latte di soia, mezzo bicchiere di latte di riso, mezzo cucchiaio grande di farina di riso, 2 cucchiai abbondanti di lievito alimentare, sale e pepe. Come si vede, tutti ingredienti molto semplici e genuini, per un piatto davvero che si basa sulla reale tradizione vegan. L'aspetto più sorprendente sarà quello che anche i vostri amici non vegani impareranno ad apprezzare questo piatto prelibato e molto nutriente. Un piatto adattissimo anche come cibo unico, perché riempie e sazia in modo davvero eccezionale.

46

Vediamo ora come preparare il piatto. Unite il latte di soia con quello di riso e metteteli sul fuoco. Dopo che sarà stato portato il tutto ad ebollizione, aggiungete i 180 grammi di riso e mescolate con attenzione e costanza, stando attenti a non far aderire troppo il riso alla padella. Dopo cinque minuti dall'inizio della cottura sarà opportuno aggiungere sale e pepe fino a raggiungere il sapore desiderato. Giunti quasi al termine della cottura (che dovrà rispettare quanto indicato sulla confezione del riso) dovrete aggiungere la farina di riso ed il lievito alimentare. Mescolate ancora per qualche istante e, dopo aver tolto il riso dal fuoco, servitelo in piatti appropriati. Davvero una prelibatezza, anche per i palati più fini ed esigenti.

Continua la lettura
56

Ecco quindi pronto uno squisito risotto al latte di soia vegan che allieterà la vostra serata e quella dei vostri amici. Vi raccomandiamo sempre, nella scelta degli ingredienti sopra citati, di osservare se sopra la confezione di ciascuno di essi vi sia la dicitura "100% vegetale". Solo tale dicitura, infatti, garantisce che quei prodotti siano veramente vegani e che non nascondano al proprio interno dei residui di tipo animale.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per un risotto ancora più denso e squisito, unite mezzo bicchiere di latte di riso al latte di soia

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: risotto alla crema di latte

Una ricetta a mio avviso originale ed allo stesso tempo anche molto semplice da preparare è il risotto alla crema di latte. Un risotto che richiama il risotto ai quattro formaggi, ma che risulta senza dubbio più leggero e più facilmente digeribile....
Primi Piatti

Ricetta: risotto con zucca e latte

Spesso in autunno capita di comprare la zucca perché la si vede al supermercato e viene voglia di acquistarla oppure capita che la zucca venga regalata, ma poi è sempre molto difficile decidere come cucinarla, soprattutto per fare in modo che la mangino...
Primi Piatti

Come preparare la carbonara vegan alle noci

Ecco a voi la ricetta italiana per eccellenza, rivisitata in chiave vegan. Perché vegan? Perché è lo stile di alimentazione più sano conosciuto fino ad ora. Infatti, basta nutrirsi di semplici vegetali che contengono le stesse sostanza nutrienti contenute...
Primi Piatti

Come preparare l'insalata di riso vegan

Negli ultimi anni sempre più persone preferiscono scegliere per la loro alimentazione quella vegana. Oltre che una scelta di dieta però essa rappresenta talvolta uno stile di vita, anche se diversi possono essere i motivi di tale scelta. Principalmente...
Primi Piatti

Come preparare i cannelloni vegan

I cannelloni sono un tipo di pasta di cui ogni tanto si sente irrimediabilmente il bisogno: sono uno di quei piatti più utilizzati dagli italiani soprattutto nei giorni festivi e quando si vuole festeggiare con la buona cucina una ricetta gustosa e appetibile....
Primi Piatti

Come preparare il chili con fagioli rossi vegan

Il mondo della cucina è in costante mutamento, soggetto molto spesso anche a bisogni legati a scelte morali. Decidere di eliminare la carne e tutti i derivati di origine animale dalle proprie abitudini alimentari, può sembrare una scelta difficile da...
Primi Piatti

Come preparare le lasagne vegan alla zucca

La cultura vegana non è dettata solo da logiche etiche, sociali e morali. Spesse volte diventa una questione di benessere, legata a comportamenti di vita e a diete che pongono l'attenzione sulla salute del consumatore. Molti marchi hanno iniziato a produrre...
Primi Piatti

Come preparare l'insalata di orzo vegan

Una fresca insalata è buona tutto l'anno, sia a pranzo che a cena. Ma un'insalata con verdure estive di stagione è un contorno ancora più buono e salutare. La cucina vegan si indirizza su pietanze solo vegetali. Così come chi la segue imposta anche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.