Come preparare il risotto al melograno

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Per preparare un piatto davvero unico, dal sapore intenso e sfizioso che lasci tutti quanti piacevolmente sorpresi e soddisfatti possiamo senza alcun dubbio ricorrere ad un ingrediente segreto: il melograno. Questo frutto infatti, non è per niente calorico, in più è ricco di antiossidanti e potrà regalarci un primo piatto davvero raffinato, l'ideale per una cena con ospiti di riguardo. Il risotto al melograno è un piatto consigliato anche e sopratutto nel periodo natalizio visto il colore dei suoi grani che ben si sposa con il rosso delle decorazioni. Nessuno potrà resistere dal complimentarsi per l'originalità del vostro piatto! Vediamo subito insieme la ricetta giusta che vi svelerà come preparare un gustoso risotto condito con il melograno.

27

Occorrente

  • Riso 100 gr.
  • 2 Melograno
  • 1 Cipolla rossa
  • Brodo vegetale 400 ml.
  • Sale e pepe q.b.
  • Olio d'oliva
  • Peperoncino
  • Vino rosso
37

Ecco la ricetta per preparare un piatto raffinato e sublime, la ricetta perfetta per stupire chiunque. Per iniziare la preparazione, andiamo ad acquistare tutti gli ingredienti, per primo, il frutto di melograno, corriamo in cucina ed iniziamo a pulirlo, tirando via i grani che ci serviranno per creare il sugo. Poi prendiamo la cipolla rossa e tritiamola finemente, serviamoci di una padella e mettiamo a rosolare la cipolla per qualche minuto. Intanto, mettiamo a bollire poca acqua nella pentola dove cuoceremo il riso.

47


Passati un paio di minuti, quando la cipolla sarà abbastanza dorata, versiamola dentro la pentola dove andiamo a versare il riso. L'acqua serve ad evitare che il riso si attacchi nella pentola. Man mano che il risotto inizia a cuocere vi consiglio di arricchirne ancora di più il sapore, sfumando con del vino rosso o con del vino bianco. La scelta del vino sarà esclusivamente a vostro gusto. Adesso aggiungiamo a parte, in un piccolo tegame, delle verdure tagliate e pulite. Andiamo quindi ad aggiungere le carote, il sedano, la cipolla, le patate, i pomodori, tagliati e conditi con sale ed olio. Lasciamo cuocere il brodo che servirà per far amalgamare al meglio il risotto e per apportargli maggior sapore. A cottura ultimata uniamo il tutto ed aggiungiamo il melograno e gradualmente il brodo brodo vegetale precedentemente preparato.

Continua la lettura
57

Infine, possiamo guarnire il nostro piatto con un'abbondante spolverata di melograno e con un ciuffetto di prezzemolo. In fine c'è ultima chicca per poterlo servire meglio: conserviamo tutti i gusci del melograno, tagliamoli a metà e poi scaviamo per bene all'interno. In tal modo otterremo delle deliziose ciotole, che oltre per versarci dentro il risotto stesso e servirlo in tavola, possono anche ritornare utili come oggetti decorativi per la nostra casa. Per questa ricetta è tutto... Non mi resta che dirvi: buon appetito!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • conservare il risotto in frigorifero in un contenitore ermetico per 1 giorno.
  • si consiglia la congelazione

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare il risotto veggy con funghi e zucca

In questa guida spiegherò brevemente come preparare il risotto veggy con funghi e zucca. Per chi non fosse pratico con questi termini moderni, dei giorni d'oggi, ecco un appunto. Con veggy si vuole abbreviare il termine vegan o vegano. Questo termine...
Primi Piatti

Come preparare il risotto allo zenzero

Se volete iniziare un pranzo con un primo particolarmente sfizioso, provate a preparare il risotto allo zenzero. La ricetta è facile e non occorre molto tempo per elaborarla. Inoltre ha il vantaggio di poterla variare in mille maniere. Preparandola semplice...
Primi Piatti

Come preparare un risotto alla frutta esotica

Preparare un risotto con la frutta esotica è molto facile. Basta decidere che tipo di frutta utilizzare. Non è il caso usare troppi tipi di frutta, per non confondere esageratamente i gusti. Un risotto esotico è un primo piatto dal sapore davvero particolare...
Primi Piatti

Come preparare il risotto panna e salmone

Ormai il salmone, pesce dalle tipiche carni di colore rosa, si trova facilmente in commercio tutto l'anno. È disponibile in tranci, in fette o in ritagli. Ed è possibile acquistarlo fresco, surgelato o in scatola. Oppure nella versione affumicata o...
Primi Piatti

Come preparare un risotto con salsiccia e porcini

Il risotto è uno dei piatti più gustosi e nutrienti della nostra cucina. È amato in tutte le stagioni: in estate si va pazzi per l'insalata di riso, mentre in inverno te lo puoi gustare in una bella zuppa calda. L'autunno è, invece, la stagione dei...
Primi Piatti

Come preparare il risotto con radicchio e taleggio

In questa guida vi spiegherò come preparare il risotto con radicchio e taleggio. Questa ricetta è simbolo della cucina italiana in quanto ci sono ingredienti nostrani tipici. Partendo dal risotto, questo renderà dolce e morbido il piatto in tutta la...
Primi Piatti

Come preparare il risotto alla carbonara

All'interno di questa guida, andremo ad occuparci di cucina. Per essere più specifici, scopriremo insieme i vari passaggi per preparare il risotto alla carbonara. Il risotto è un piatto tipico della nostra cucina, ma si presta anche a ricette tipiche...
Primi Piatti

Come preparare il risotto cremoso ai gamberi

Se volete stupire parenti e amici con un goloso primo piatto, ecco a voi il risotto cremoso ai gamberi. È l’ideale da preparare per una cena importante e può essere abbinato a dell’o9ttimo champagne francese. Ha un sapore delicato e solitamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.