Come preparare il risotto al prezzemolo

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare il risotto al prezzemolo
16

Introduzione

Spesso capita di aver invitato amici e parenti per un pranzo o una cena e di non sapere cosa preparare. Su internet sono presenti moltissime ricette ma se avete intenzione di preparare qualcosa di veramente delicato, allora questa è la guida che fa al caso vostro. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire a preparare correttamente un buonissimo risotto al prezzemolo.

26

Occorrente

  • 300 g di riso, un mazzo di prezzemolo, 3 cipolle, 2 carote, 4 gambi di sedano, mezzo cucchiaino di maggiorana, mezzo bicchiere di latte, 5 foglie di salvia, 8 foglie di basilico, 1 ramo di rosmarino, 2 spicchi d'aglio, formaggio grattugiato, 1 pezzo di pollo, olio d'oliva, sale
36

Preparare il brodo

Per prima cosa occupatevi della preparazione del brodo, quindi mettete il pezzo di pollo in una pentola piena d'acqua e salate leggermente. Fate cuocere il tutto per almeno un'ora, fino a quando l'acqua si sarà ben insaporita. Adesso dovrete lavare accuratamente sia il rosmarino che la salvia. Mettete poi le carote, le cipolle, il sedano e l'aglio in un mixer e triturate il tutto. Prendete quindi una casseruola dai bordi sufficientemente alti e versate sul fondo qualche cucchiaio di olio extravergine d'oliva. Accendete il fuoco e, quando l'olio sarà caldo, unite il trito di verdure, in modo da realizzare un delizioso soffritto. Mentre il trito sta ancora cuocendo, aggiungete anche la salvia e le foglie del rosmarino. Mescolate quindi il tutto e lasciate andare fino a quando la cipolla non sarà ben dorata.

46

Versare il riso nel tegame

Una volta che il soffritto sarà cotto, dovrete versare nel tegame anche il riso. Continuate sempre a mescolare e versate pian piano un paio di mestoli di brodo precedentemente preparato. Mentre il riso cuoce, a parte tritate il prezzemolo tenendo da parte qualche fogliolina per la decorazione finale. Contemporaneamente tritate anche la maggiorana e il basilico. Come ogni risotto, anche quello al prezzemolo dovrà cuocere per 20 minuti. 5 minuti prima del termine, però, dovrete aggiungere al tegame le erbe appena tritate ed il latte, che servirà a creare una deliziosa crema. Date ancora un'ultima mescolata e, allo scadere dei 20 minuti, spegnete il fuoco.

Continua la lettura
56

Mescolare il formaggio nel riso

Versate il formaggio grattugiato sul riso, mescolate e coprite in modo da far mantecare per almeno 5 minuti. Impiattate e decorate con le foglie di prezzemolo tenute da parte. A questo punto non vi resta altro da fare che procurarvi tutti gli ingredienti indicati in questa guida, per poter subito provare a preparare questo gustosissimo e delicatissimo risotto al prezzemolo. La preparazione di un risotto non mai semplice soprattutto se siete alle prime armi con il mondo della cucina, tuttavia leggendo tutte le indicazioni riportate all'interno di questa guida e provando varie volte, riuscirete alla fine ad ottenere un risultato perfetto. Buon appetito.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi di carote al prezzemolo

Ecco un primo piatto davvero strepitoso: gli gnocchi di carote al prezzemolo al posto di quelli classici con le patate! Sono una piacevole variante, da servire anche in occasione di pranzi importanti proprio perché caratteristici ed originali. Nello...
Primi Piatti

Come preparare i tagliolini al pesto di limone e prezzemolo

Se intendete preparare una ricetta innovativa, economica e di rapida esecuzione, potete optare per dei tagliolini al pesto di limone e prezzemolo. Si tratta in pratica di una rielaborazione del classico pesto alla genovese, ideale soprattutto per il periodo...
Primi Piatti

Come preparare le tagliatelle al prezzemolo

Le tagliatelle, chiamate anche fettuccine, sono una tipologia di pasta all'uovo davvero amata ed utilizzata in cucina, in particolare al centro e al nord Italia. Il nome di questa pasta deriva dal fatto che l'impasto viene steso in una sfoglia piuttosto...
Primi Piatti

Come preparare il risotto panna e salmone

Ormai il salmone, pesce dalle tipiche carni di colore rosa, si trova facilmente in commercio tutto l'anno. È disponibile in tranci, in fette o in ritagli. Ed è possibile acquistarlo fresco, surgelato o in scatola. Oppure nella versione affumicata o...
Primi Piatti

Come preparare il risotto veggy con funghi e zucca

In questa guida spiegherò brevemente come preparare il risotto veggy con funghi e zucca. Per chi non fosse pratico con questi termini moderni, dei giorni d'oggi, ecco un appunto. Con veggy si vuole abbreviare il termine vegan o vegano. Questo termine...
Primi Piatti

Come preparare un risotto con funghi e zafferano

Il risotto è un piatto tipico della tradizione italiana e molto diffuso in tutto il territorio. In ogni regione si prepara questo piatto in modo diverso, usando ingredienti tipici. In Lombardia ad esempio si usa condire il risotto con lo zafferano per...
Primi Piatti

Come preparare un risotto con salsiccia e porcini

Il risotto è uno dei piatti più gustosi e nutrienti della nostra cucina. È amato in tutte le stagioni: in estate si va pazzi per l'insalata di riso, mentre in inverno te lo puoi gustare in una bella zuppa calda. L'autunno è, invece, la stagione dei...
Primi Piatti

Come preparare il risotto con zucca e guanciale

Ormai il risotto nelle cucine italiane non manca mai. Ed è proprio per questo motivo che in questa guida vi spiego come prepararlo. In particolare ecco come preparare il risotto con zucca e guanciale. Un primo piatto che al solo pensiero fa venire l'acquolina...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.