Come preparare il risotto alla vodka

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Nella guida che segue vi sarà spiegato come poter preparare il risotto alla vodka, un piatto che piacerà veramente a tutti e che metterà d'accordo il palatoi ogni commensale, anche il più esigente. Il risotto alla vodka è una ricetta veramente squisita e veloce da preparare. Solitamente, la prima volta che se ne sente parlare si è un po' scettici e per niente curiosi di assaggiarlo, ma dopo averlo provato, ci si può ricredere. La ricetta ha origini russe, ma data la sua bontà, non ha avuto problemi a diffondersi rapidamente in Italia e in tutto il mondo. È una pietanza piuttosto leggera e gradevole, si prepara in dieci minuti e il suo costo è veramente alla portata di tutti. Vediamo insieme come procedere passo dopo passo.

26

Occorrente

  • 400 gr di riso, 40 gr di burro, mezzo bicchiere di vodka, scalogno, 100 gr di pomodori, 200 ml di panna, erba cipollina.
36

Regolate le dosi

Questa ricetta andava molto di moda negli anni 80 e la si poteva trovare in tutti i ristoranti più in voga di allora. È uno di quei piatto veramente unici, dal sapore fresco e dalla grande semplicità, inoltre, racchiude in sè un pezzo di storia, ecco perché merita almeno di essere ricordato. Ora basta parlare e passiamo alla preparazione del piatto. È bene ricordare che le dosi riportate nella ricetta sono previste per quattro persone, quindi, decidete voi come dosare gli ingredienti in caso di più persone.

46

Tagliate i pomodorini

Come prima cosa sistemate i vari ingredienti all'interno delle ciotole, in maniera tale da tenerli tutti a portata di mano. In una padella sciogliete il burro, poi calate lo scalogno tritato finemente e fate soffriggere a fiamma bassa per due minuti circa, dopodiché sfumate con mezzo bicchiere di vodka secca e fate evaporare per bene. A parte, tagliate i pomodorini a pezzettini e calateli nella padella. Se volete potete aggiungerci due cucchiai di concentrato di pomodoro, per dare più concretezza al piatto. Fate saltare i pomodori per qualche minuto e infine versate la panna, fate stare qualche minuto sul fuoco e spegnete subito.

Continua la lettura
56

Scolate il riso

A fuoco spento, aggiungete un pizzico di sale e dell'erba cipollina, mescolate un po' e lasciate tutto lì. Riempite una pentola d'acqua e portatela a bollore, aggiungete un pizzico di sale e versate il riso. Scolatelo quando è ancora bello al dente e calatelo nel sugo preparato in precedenza, fate saltare a fuoco vivace per qualche minuto, spolverate con una macinata di pepe nero, ed è pronto. Servite in un piatto colorato e accompagnate la pietanza con dell'erba cipollina per decorare. Non esagerate col pepe, perché rischiate di coprire il gusto fresco e leggero del piatto. Buon appetito.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Saper preparare un buonissimo risotto alla vodka, è per tutti un motivo di grande vanto!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: risotto con calamari e limone

Ogniqualvolta ospitiamo qualcuno a pranzo o cena, difficilmente sappiamo cosa preparare di buono. Per trasformare un classico primo piatto in un capolavoro culinario, possiamo realizzare qualche variante particolare. Prendiamo ad esempio il risotto. Questo...
Vino e Alcolici

I 5 migliori cocktail a base di vodka

La vodka costituisce una bevanda alcolica originaria probabilmente della Russia o della Polonia. Questa bevanda può essere bevuta da sola ma si adatta bene anche alla realizzazione di numerosi cocktail piuttosto apprezzati. In questa guida pertanto verranno...
Vino e Alcolici

Come preparare un Vodka Sour

Il Vodka Sour è un cocktail nato come variante del Whisky Sour, verso la fine del 1800. Un barman inglese provò a miscelare il Whisky con un tipo di limone sudamericano. La variante del Vodka rende questo cocktail il più gradito nelle calde giornate...
Primi Piatti

Come preparare la pasta alla vodka

La pasta alla vodka rappresenta una ricetta davvero particolare che può non essere apprezzata da tutti. In realtà si tratta di una ricetta davvero gustosa, che può essere preparata in maniera molto veloce. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato,...
Vino e Alcolici

10 cocktail a base di fragola

È arrivata l'estate e non c'è cosa migliore in questa fantastica stagione di rilassarsi al sole sorseggiando un buon drink. Ma quale scegliere? Con questo caldo di certo è preferibile optare per quelli a base di frutta. Ed allora in questa semplice...
Primi Piatti

Come cucinare le pennette panna e vodka

Se avete intenzione di stupire i vostri ospiti, sappiate che potete farlo mettendo in pratica delle semplici ricette da realizzare, che richiedono soltanto l'utilizzo di pochissimi e facilmente reperibili ingredienti. Nei passi seguenti di questa guida...
Vino e Alcolici

10 cocktail alcolici

Nell'organizzazione di una festa tra amici sarebbe utile, qualora non si volesse ingaggiare un barman, conoscere la preparazione di vari cocktail. Cosi da poter anche reperire ed eventualmente comprare tutti gli ingredienti giusti. Vediamo, quindi, 10...
Primi Piatti

Ricetta: pennette alla vodka e pancetta

Oggi vi dirò come preparare una ricetta che solitamente potete gustare in ristorante grazie alle sapienti mani di un cuoco. In occasioni particolari, quali matrimoni e battesimi, il primo piatto potrebbe sembrarvi qualcosa che non avreste mai pensato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.