Come preparare il risotto alla zucca, grana e nocciole tostate

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Il risotto è un'ottima alternativa alla pasta per imbandire la nostra tavola. A differenza della pasta il risotto è più difficile da preparare. Richiede buona esperienza e capacità in cucina. In questa guida vedremo come preparare il risotto alla zucca, grana e nocciole tostate. Illustreremo, passo dopo passo, tutti i procedimenti da fare. Citeremo tutti gli ingredienti e vi daremo utili consigli. In questo modo prepareremo un risotto gustosissimo e che allieterà i palati dei nostri ospiti.

28

Occorrente

  • 350 grammi di riso, 250 grammi di zucca, 80 grammi di grana, 50 grammi di nocciole, uno spicchio d'aglio, 1 carota, 1 patata, 1 costa di sedano, olio, sale e pepe.
38

Per prima cosa creiamo un brodo vegetale. Mettiamo in una casseruola due litri d'acqua e portiamo ad ebollizione. Peliamo una patata e una carota e versiamole in padella con una costa di sedano. Saliamo e lasciamo cucinare per circa trenta minuti.
Nel frattempo puliamo la zucca e tagliamola a cubetti. Laviamo la zucca e poggiamola in una padella antiaderente. Facciamo appassire la zucca senza farla bruciare.
Spegniamo il brodo e teniamo in caldo.

48

In un'altra casseruola mettiamo 4 cucchiai d'olio extra vergine d'oliva. In alternativa utilizziamo 30 grammi di burro. Facciamo sciogliere il burro e aggiungiamo uno spicchio d'aglio.
A questo punto, aggiungiamo il riso e lo tostiamo accuratamente. Quindi, sfumiamo con mezzo bicchiere di vino bianco. Facciamo attenzione a far sfumare bene il vino. Aggiungiamo la zucca e pian piano il brodo vegetale. Utilizziamo un mestolo di brodo alla volta e giriamo spesso con un cucchiaio da cucina. Non lasciamo mai il risotto privo d'acqua.

Continua la lettura
58

Dopo circa tredici minuti aggiungiamo il grana. Utilizziamo il formaggio grattugiato e lasciamo da parte un po' di grana a scaglie. Lasciamo cucinare per altri tre minuti.
Intanto, sbucciamo le nocciole e tostiamo accuratamente o al forno o in padella. La cottura richiede circa un quarto d'ora. Una volta tostate le nocciole, prendiamo un tagliere e un coltello. Tritiamo finemente le nocciole. Per tritare le nocciole possiamo anche utilizzare un robot da cucina o un frullatore ad immersione.

68

Quando il risotto è quasi pronto, aggiungiamo parte delle nocciole tostate e amalgamiamo con il resto degli ingredienti.
Il risotto alla zucca, grana e nocciole tostate è pronto. Impiatttiamo il risotto. Quindi aggiungiamo le nocciole avanzate. Lasciamo cadere delle scaglie di grana e un pizzico di pepe. Versiamo un filo d'olio e portiamo in tavola.
Possiamo rendere il piatto più gustoso con l'aiuto del rosmarino. Versiamo del rosmarino per dare al nostro risotto un odore e un sapore più forte e deciso.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • evitiamo di far cuocere troppo le nocciole che assumono un sapore sgradevole
  • La zucca deve restare morbida e non deve indurirsi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare il risotto nero con nocciole e ostriche

La cucina, con le sue indicazioni da seguire alla lettera, i suoi odori e i suoi fumi, è una scienza, proprio come l'alchimia. Ma è anche un'arte, perché con i suoi colori, gli abbinamenti e gli impiattamenti efficaci, è una gioia per gli occhi, ti...
Primi Piatti

Come preparare il risotto con mele porri e nocciole

Tutti sanno che le pere si sposano perfettamente con il formaggio e quindi con varie preparazioni culinarie, ma pochi conoscono i pregi delle mele come ingrediente di deliziose pietanze salate. Abbinate alla consistenza croccante della frutta secca ed...
Primi Piatti

Come preparare il risotto veggy con funghi e zucca

In questa guida spiegherò brevemente come preparare il risotto veggy con funghi e zucca. Per chi non fosse pratico con questi termini moderni, dei giorni d'oggi, ecco un appunto. Con veggy si vuole abbreviare il termine vegan o vegano. Questo termine...
Primi Piatti

Come preparare il risotto spinaci e nocciole

Con l'arrivo della stagione fredda, ritorna la voglia di mettersi ai fornelli e cosa c'è di più sfizioso di un cremoso risotto? Utilizzando semplici ingredienti e perché no, quelli che la stagione ci offre, possiamo facilmente preparare un primo piatto...
Primi Piatti

Come preparare il risotto con zucca, patate, pancetta e parmigiano

Con i primi freddi arriva il momento di goderci un bel risotto caldo, magari con degli ingredienti tipici dell'autunno, come la zucca. In questa ricetta presentiamo una versione più elaborata del classico risotto alla zucca. In questo modo soddisfaremo...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con tartufo, speck e nocciole

Una ricetta dal gusto molto originale, ma fatta con ingredienti semplici, è il risotto con tartufo, speck e nocciole. È una ricetta che ricorda molto i sapori autunnali, soprattutto ricorda la Toscana e l'Umbria, perché è un piatto con ingredienti...
Primi Piatti

Come preparare un risotto zucca e gamberetti

Il risotto con zucca e gamberetti è un primo piatto leggero e gustoso, la cremosità data dalla zucca si mescola con dolcezza al gusto dei gamberi. Una ricetta insolita che prende il posto del più noto risotto zucchine e gamberetti, questa volta cercheremo...
Primi Piatti

Come preparare il risotto con zucca e guanciale

Ormai il risotto nelle cucine italiane non manca mai. Ed è proprio per questo motivo che in questa guida vi spiego come prepararlo. In particolare ecco come preparare il risotto con zucca e guanciale. Un primo piatto che al solo pensiero fa venire l'acquolina...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.