Come preparare il risotto alle acciughe

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare il risotto alle acciughe
15

Introduzione

Desiderate preparare un risotto diverso dal solito e particolarmente appetitoso? Provate a realizzare questa ricetta e sicuramente non rimarrete delusi. Il risotto alle acciughe è un primo piatto saporito molto amato da chi non sa rinunciare ai piaceri della buona tavola. Viene preparato con pochi ingredienti e per ottenere un buon risultato, devono essere tutti necessariamente di buona qualità. Leggendo attentamente la guida riportata a seguire, non vi risulterà difficile comprendere come preparare un delizioso risotto alle acciughe.

25

Occorrente

  • 380 g di riso carnaroli
  • Un mazzetto di prezzemolo
  • 4 acciughe sotto sale
  • 40 g di burro
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • 2 cucchiai di passata di pomodoro
  • 1,2 l di brodo vegetale
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Pepe
  • 3 spicchi d'aglio
35

Sbucciate gli spicchi d’aglio e poi sminuzzateli finemente a coltello. Lavate il prezzemolo e, dopo averlo rapidamente asciugato con un anno di cotone pulito, trituratelo. Mettete in un tegame con il fondo spesso sia il trito d’aglio che quello di prezzemolo, aggiungete il burro e tre cucchiai di olio extravergine d’oliva poi mescolate. Fate soffriggere il tutto a fiamma moderata per qualche minuto.
Se volete ottenere un perfetto risotto, scegliete riso della varietà carnaroli. Ha un chicco grande che mantiene bene la cottura ma, se preferite acquistare un riso più a buon mercato, optate per l’arborio.
Intanto lavate sotto il getto della fontana le acciughe e togliete la lisca centrale. Appoggiatele poi sopra un tagliere e trituratele. Aggiungete quanto ottenuto al contenuto del tegame e fatele disfare a fiamma vivace.

45

Sfumate il soffritto con il vino bianco e, quando si sarà evaporato, incorporate anche la passata di pomodoro.
Aggiungete il riso e fatelo tostare bene mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno. Iniziate la cottura vera e propria del vostro risotto aggiungendo un paio di mestoli di brodo vegetale bollente. Abbassate la fiamma al minimo e lasciate cuocere il riso, aggiungendo di tanto in tanto un po’ di brodo bollente.

Continua la lettura
55

Dopo circa diciotto minuti, il vostro risotto alle acciughe sarà pronto per essere gustato. Servitelo ben caldo assieme a un vino bianco secco ben refrigerato. Se volete arricchire il vostro piatto, aggiungete a fine cottura una mancata di olive verdi precedentemente snocciolate e tagliate a rondelle o, se preferite, dei pistacchi spellati tostati e triturati finemente. Questo piatto è molto facile da realizzare e ha un sapore molto deciso. Fatelo seguire da un secondo piatto a base di verdure di stagione fresche e un pesce cotto al forno come il salmone oppure la spigola se preferite qualcosa di più leggero.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare il risotto alla crema di peperoni con acciughe

Il risotto è una dei primi piatti più nobili da poter presentare a dei commensali. Qualunque sia la ricetra con cui viene accostato si può considerare una vera e propria delizia, che mette d'accordo grandi e piccini. Durante la stagione estiva si possono...
Primi Piatti

Come preparare gli agnolotti ai funghi con burro all'acciughe

In questa guida vi insegnerò in 3 semplici passi a preparare una ricetta deliziosa. Ecco, infatti, come preparare gli agnolotti ai funghi con burro all'acciughe. È una ricetta molto particolare, infatti, non è adatta a tutti i palati, in particolare...
Primi Piatti

Come preparare il timballo alle acciughe

La gastronomia italiana è costellata di ricette che affondano le proprie radici nella tradizione contadina. Piatti intramontabili che rappresentano l'identità di una terra ricca di profumi e sapori come la nostra. Per portare in tavola un pezzo di storia...
Primi Piatti

Come preparare le tagliatelle con pomodorini e crumble di acciughe

Le tagliatelle con pomodorini e crumble di acciughe sono un delizioso primo piatto, ottimo per presentare in tavola in qualsiasi occasione. Sono molto semplici da preparare e non è certo necessario essere dei cuochi provetti per ottenere un risultato...
Primi Piatti

Come preparare le caserecce al pesto di olive e acciughe

Se amate i primi piatti a base di pasta, queste caserecce al pesto di olive con acciughe fanno proprio al caso vostro. Chi ha molto tempo a disposizione da dedicare alla cucina può preparare da solo le caserecce oppure un altro formato di pasta corta...
Primi Piatti

Come preparare le penne al cavolfiore con acciughe fresche

Sono moltissimi i primi piatti che possono essere preparati con delle verdure freschissime e che possono essere serviti in tavola, come dei piatti incantevoli e ricchi di sapore. Tra i vari piatti più sfiziosi da poter preparare con pochissimi ingredienti,...
Primi Piatti

Come preparare la pasta con broccoli e acciughe

La pasta con broccoli e acciughe è un primo piatto ottimo per riscaldare i primi freddi autunnali. È semplice da realizzare e anche i meno esperti in cucina potranno ottenere un eccellente risultato. Le dosi indicate dalla ricetta sono per quattro persone...
Primi Piatti

Come preparare le tagliatelle alla salsa di acciughe

Nella vita di un adulto capita spesso di avere poco tempo a disposizione. Tra studio, lavoro e vari impegni quotidiani potremmo lasciare in sospeso più di un compito. A volte a rimetterci è la nostra spesa. Il frigo rimane tristemente vuoto, tenendo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.