Come preparare il risotto alle barbabietole rosse con Asiago

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Quando si parla di primi piatti la cucina italiana ha tanti tipi di pasta e tanti condimenti con i quali poter creare infinite ricette. Che siano tradizionali oppure meno usuali vale sempre la pene tentare e lasciarsi andare nella sperimentazione di qualche ricetta a noi sconosciuta. Ecco dunque che vi proponiamo come preparare il risotto alla barbabietole rosse con asiago. Stiamo parlando di un piatto colorato che fa venire voglia di mangiarlo con gli occhi, ma soprattutto chi sarà deliziato è il palato assaporando il contrasto netto tra il gusto deciso dell'asiago e il sapore delicato e dolce della barbabietola. Ecco di seguito il procedimento e le dosi indicate per realizzare una pietanza a testa per quattro persone.

25

Occorrente

  • 350 g riso Carnaroli,
  • 150 g di asiago,
  • 80 ml di latte,
  • 200 g di barbabietola rossa,
  • sale e pepe nero q.b.,
  • 50 g burro e olio q.b,
  • 40 g di Parmigiano Reggiano.
35

Per cominciare a preparare il risotto alla barbabietole rosse con asiago è necessario partire dal'asiago che deve essere sciolto formando una specie di salsa. Nel fare questo perciò mettiamo in un pentolino il latte ed il formaggio e cominciamo a mescolare senza fermarci. Il tempo di cottura deve continuare fino a che non raggiunge la densità da noi desiderata. Dopo di che spegniamo il fuoco e lasciamo da parte, se è possibile lo versiamo in un biberon.

45

A questo punto andiamo ad occuparci delle barbabietole. All'occorrenza si possono utilizzare quelle disponibili in confezione sottovuoto e già precotte. Se le verdure sono invece fresche, tipo come quelle che si vendono al mercato oppure nelle botteghe di prodotti ortofrutticoli, dovremmo occuparci di stufarle in una pentola con poca acqua. Non aggiungiamo molta acqua perché la verdura appassendo ne eliminerà del'altra e quindi cuocerà nella sua stessa acqua. Successivamente le frulliamo aggiungendo al frullato un filo di olio extravergine d'oliva, del sale e del pepe nero. Quando avremo ottenuto una sorta di cremina lasciamo tutto da parte e continuiamo a preparare il risotto alla barbabietole rosse con asiago.

Continua la lettura
55

Passiamo poi ad occuparci in ultimo del riso. Per preparare un buon risotto alla barbabietole rosse con asiago è necessario cuocerlo lentamente e fare un ottima mantecatura. Cominciamo dunque tostando il riso in padella, aggiungendo di tanto in tanto dell'acqua calda e mescolando continuamente. Verso metà cottura del riso, possiamo aggiungere in padella insieme all'acqua anche la crema di barbabietole rosse. A questo punto il riso verrà cotto interamente fino a postare la padella dal fuoco per mantecare a dovere. Aggiungiamo quindi il burro freddo ed il parmigiano e, dopo averli sciolti nel risotto, lasciamo riposare qualche minuto. Dopo di che possiamo impiattare andando a stendere sul risotto la salsa di asiago con l'aiuto del biberon oppure di un cucchiaio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare il risotto rosso con barbabietole e noci

Il risotto rosso con barbabietole e noci ha un gusto particolare e un aspetto insolito. Potete prepararlo per romantiche cene a due o in occasione di San Valentino o del festeggiamento di qualche particolare anniversario.Seguendo punto per punto tutte...
Primi Piatti

Come preparare il risotto con barbabietole e salsiccia

Se desiderate stupire parenti e amici con qualcosa di insolito, servite loro questo delizioso risotto con barbabietole e salsiccia. Ha un sapore ben equilibrato fra il dolce della barbabietola e il gusto salato della salsiccia. Non è indispensabile essere...
Primi Piatti

Come preparare i raviolii al salmone, asiago e radicchio su crema di patate

I ravioli sono uno dei tipi di pasta fresca più diffusi in ogni regione e, la loro preparazione, anche se molto semplice, si rivela sempre una scelta ad effetto per i pranzi e le cene in famiglia, poiché sono un piatto generalmente apprezzato da grandi...
Primi Piatti

Come preparare la vellutata di barbabietole

La barbabietola è un tipo di ortaggio che ha numerose proprietà, oltre che essere gustosa. Può essere utilizzata per la preparazione di diversi piatti, dall'antipasto al primo, ma anche secondi e dolci, un po' come la zucca, ma ovviamente sono due...
Primi Piatti

Come preparare le tagliatelle rosse al gorgonzola

Volete proporre in tavola un piatto insolito? Ecco a voi la ricetta che vi spiega come preparare le tagliatelle rosse al gorgonzola. La pasta fatta in casa colorata è sempre la scelta giusta da fare quando si vuole stupire parenti e amici. Le tagliatelle...
Primi Piatti

Come preparare il risotto ai porcini con chips di barbabietola

Il risotto è un primo gustoso da preparare e risulta sempre gradito. La ricetta che vi propongo è molto saporita e prevede l'uso dei funghi con chips di barbabietola. Questo tipo di risotto è un ottimo piatto, da ripetere spesso quando si ha tempo...
Primi Piatti

Come preparare il passato di cipolle rosse

Per ottenere un buon passato di cipolle rosse occorrono pochi ingredienti e la sua semplice preparazione si effettua velocemente, ma prima di iniziare è bene conoscere le prodigiose caratteristiche della cipolla rossa. Quest'ultima è una bulbosa appartenente...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di cipolle rosse

Le zuppe sono dei piatti particolari e invitanti. Infatti, ce ne sono di tante gustose e nutrienti. Ma cosa è una zuppa? Anche se il nome sembra casereccio, ci sono zuppe che si annoverano ormai fra i piatti classici e più rispettabili. Esse sono preparazioni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.