Come preparare il risotto allo champagne

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come preparare il risotto allo champagne
19

Introduzione

In questa breve guida parleremo di nuova e gustosa ricetta, che potremo comodamente realizzare nella nostra cucina, in occasione di una cena importante. Vediamo insieme come poter preparare, con gusto e stile, un buonissimo risotto allo champagne, da servire a tavola, ad amici e parenti, ignari di tutto quanto. Lo champagne è nato nell'omonima regione francese, e si tratta di un vino dal gusto fine ed, al tempo stesso, delicato. Grazie a questo prodotto DOP straordinario, tra l'altro, si possono fare non soltanto dei brindisi ma anche dei piatti davvero unici. Lo champagne, infatti, conferisce ai piatti un sapore molto pungente e lievemente dolciastro, arricchendo le pietanze con una nota di sapore in più. In questa ricetta, in particolar modo, vi spiegheremo come preparare il risotto allo champagne, in modo tale da stupire tutti i propri commensali. A questo punto non ci rimane altro da fare che mettersi al lavoro e preparare il proprio risotto allo champagne.

29

Occorrente

  • Riso, champagne, cipolla, burro, brodo vegetale, panna, parmigiano grattugiato.
39

E' necessario optare per un riso fino o super-fino, per mantenere un buon grado di cottura

Nonostante questa ricetta preveda l'utilizzo di ingredienti semplici quali il burro, la cipolla ed il brodo vegetale, è necessario prestare la massima attenzione al tipo di riso utilizzato. È fondamentale prediligere per varietà che mantengano un buon livello di cottura, in modo tale da poter selezionare tra il tipo fino, come il Vialone nano, oppure il tipo super-fino, come ad esempio l'Arborio oppure il Carnaroli. Se invece si dovesse decidere di cucinare questo piatto per un'occasione importante, non occorre esitare di utilizzare il riso nero Venere. Quest'ultima varietà di riso, aggiunta allo champagne, rappresenta un connubio assolutamente perfetto.

49

Far biondire una cipolla tritata, continuare con la tostatura, unire il riso e cuocere a fiamma alta

Per prima cosa è necessario mettere circa 30 grammi di burro e della cipolla tritata in modo sottile in un tegame. Dopo aver fatto imbiondire la cipolla, occorre continuare con la tostatura. Successivamente si deve versare, calcolandone circa 70 grammi a persona, il riso nella medesima pentola. A questo punto occorre attendere alcuni istanti, mantenendo la fiamma vivace e girando il composto avvalendosi di un cucchiaio di legno, in modo tale che il riso si possa tostare e sprigionare tutti i suoi sapori nel migliore dei modi.

Continua la lettura
59

Versare dello champagne nel tegame, per poi far evaporare la parte alcolica

A questo punto occorre iniziare a versare lo champagne (precisamente due bicchieri abbondanti), per poi continuare a smuovere il composto, per non farlo attaccare al fondo. È necessario lasciar cuocere il tutto fino a quando la parte alcolica dello champagne non sarà completamente evaporata. È consigliato seguire i passaggi e le dosi elencate, in modo tale da poter ottenere un ottimo risotto allo champagne, da esser di gradimento ai propri ospiti.

69

Unire del brodo vegetale o di pollo, far cuocere il riso, e mantecarlo prima che termini la cottura

Una volta che la parte alcolica dello champagne sarà completamente evaporata, è buona regola aggiungere del brodo vegetale, oppure in alternativa del brodo di pollo, per poi lasciar cuocere il riso. Naturalmente i tempi di cottura potrebbero variare a seconda della qualità del riso scelta, e tutte queste informazioni si possono vedere sulla scatola del riso. Pochi istanti prima del termine della fase di cottura, occorre mantecare il riso con dei fiocchi di burro, con del parmigiano grattugiato oppure con della panna.

79

Mantecare il riso all'onda, ed eventualmente unire fragole, salmone, tartufo nero o gamberi

Giunti a questo punto, è doveroso precisare che si deve tentare di far mantecare il riso all'onda. In buona sostanza si deve muovere la pentola, cercando di far muovere il riso come se fosse una vera e propria onda del mare. In questa maniera, infatti, ciascun singolo chicco prenderà tutto il sapore del brodo e del formaggio. Per tutti quanti gli amanti delle preparazioni ancora più raffinate, è consigliabile abbinare oppure incorporare, direttamente al risotto, delle fragole, del salmone, dei gamberi sgusciati oppure del tartufo nero.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per un'alternativa più economica, scegliete del vino bianco secco.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: risotto parmigiano e champagne

Se avete mangiato un risotto di un certo livello, come ad esempio quello allo champagne, soltanto in un ristorante di alta classe e ora credete che esso sia assolutamente non replicabile a casa, vi sbagliate di grosso: il risotto allo champagne è sì...
Primi Piatti

Risotto all'uva fragola con champagne

Preparare un buon risotto è sicuramente abbastanza difficoltoso per chi non è abituato a stare tra i fornelli. I passaggi perfetti per creare un risotto, devono essere eseguiti in maniera meticolosa per non sbagliare nulla. Uno dei risotti più difficili...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con scampi e champagne

Il risotto con scampi sfumato allo champagne è un piatto adatto alle occasioni speciali e alle serate particolari, come Natale o Capodanno. La sua forza sta nell'accostamento tra il sapore delicato degli scampi, che richiama l'atmosfera di una serata...
Primi Piatti

Come preparare il risotto con crema di fave e stracciatella di bufala

Se volete preparare un risotto particolarmente gustoso da servire durante una cena fra amici, ecco a voi il risotto con crema di fave e stracciatella di bufala. È molo semplice da realizzare ma per ottenere un risultato eccezionale è indispensabile...
Primi Piatti

Come preparare un risotto al tartufo

Se in occasione di una cena importante, desiderate portare in tavola una pietanza davvero speciale, allora potrete preparare un delizioso risotto al tartufo, che è sicuramente l'ideale per ottimizzare il risultato. Si tratta di un primo piatto molto...
Primi Piatti

Come preparare il risotto al wisky con salmone

Stanchi dei soliti primi piatti da presentare in tavola? Se volete stupire parenti e amici durante una cena importante organizzata a casa vostra, preparate questo gustoso risotto al whisky con salmone. È molto semplice da preparare e anche i meno esperti...
Primi Piatti

Come preparare il risotto veggy con funghi e zucca

In questa guida spiegherò brevemente come preparare il risotto veggy con funghi e zucca. Per chi non fosse pratico con questi termini moderni, dei giorni d'oggi, ecco un appunto. Con veggy si vuole abbreviare il termine vegan o vegano. Questo termine...
Primi Piatti

Come preparare il risotto panna e salmone

Ormai il salmone, pesce dalle tipiche carni di colore rosa, si trova facilmente in commercio tutto l'anno. È disponibile in tranci, in fette o in ritagli. Ed è possibile acquistarlo fresco, surgelato o in scatola. Oppure nella versione affumicata o...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.