Come preparare il risotto con fave e basilico

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come preparare il risotto con fave e basilico
15

Introduzione

Se in estate decidete di organizzare una cena con degli amici, potete cucinare un piatto semplice, fresco e profumato ossia il risotto con fave e basilico; infatti, è semplice da preparare, occorrono pochi ingredienti e non bisogna essere dei cuochi provetti ma avere soltanto un minimo di tempo a disposizione. In riferimento a ciò, nei passi successivi vediamo come elaborare questa particolare ricetta.

25

Occorrente

  • Riso 400 gr.
  • Fave 150 gr.
  • Basilico q.b.
  • Dado 1
  • Burro 60 gr.
  • Cipolla 2
  • Parmigiano 60 gr.
35

Sbucciare le fave

Il risotto con le fave è un primo dietetico che produce circa 400 kcal a persona, ed è perfetto come piatto unico poiché contiene carboidrati, pochi grassi e proteine. Dopo aver acquistato tutti gli ingredienti potete iniziare l'elaborazione della ricetta, per cui sbucciate le fave fino ad ottenere solo i piccoli baccelli, da lavare poi sotto l'acqua corrente. Sciacquateli bene e assaggiateli per assicurarvi che non risultino troppo amari altrimenti rovinano il riso, quindi ideali sono quelli di medie dimensioni mentre i più grandi sono adatti per le zuppe. Fatto ciò, metteteli da parte e tagliate la pancetta in piccoli pezzetti, oppure in alternativa acquistatela già a cubetti presso un supermercato.

45

Tostare il riso

A questo punto prendete del burro e mettetelo da parte, che userete alla fine per mantecare il riso. Adesso in una padella antiaderente ed anche abbastanza capiente, fate sciogliere il burro e aggiungete poi una cipolla finemente tritata e fatela cucinare fin quando non apparirà ben dorata, poi aggiungete la pancetta e le fave e mescolate bene con un cucchiaio, affinché tutti gli ingredienti si possano impregnare di burro. Cuocete per 10 minuti a fuoco molto lento, dopodichè unite il riso e lasciatelo tostare, senza aggiungere altri ingredienti per tre minuti. In questa fase dovrete prestare molta attenzione, perché si potrebbe bruciare tutto quindi girate spesso. Infine, aggiungete del vino bianco e lasciatelo sfumare per altri cinque minuti.

Continua la lettura
55

Cospargere il riso con il basilico

Poi, gradualmente iniziate a versare sul riso il brodo vegetale preparato precedentemente con un dado classico o alle verdure, e girate con un mestolo ogni qualvolta si presenti asciutto. Dopo circa 20 minuti il risotto sarà cotto, ed è meglio spegnerlo appena è al dente. Adesso lo potete impiattare cospargendolo di basilico a pezzettini, e poi servirlo agli ospiti con acconto una ciotolina con un mix di parmigiano e basilico tritato. La ricetta del riso con fave e basilico è ideale se accompagnata da un'insalata verde o mista di stagione, e da un buon bicchiere di vino bianco frizzante.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare il risotto alle barbabietole rosse e basilico

Il risotto è un piatto tipico italiano, che può essere preparato sia nella variante dolce, che in quella salata; nella variante dolce può essere preparato con le fragole o un altro tipo di frutta, mentre nella variante salata, può essere preparato...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con seppie e fave

Se vogliamo stupire i nostri amici con un piatto del tutto originale, possiamo fare un risotto con seppie e fave; infatti, si tratta di un primo ricco di principi nutritivi, con poche calorie e adatto anche a chi segue una dieta. In riferimento a ciò,...
Primi Piatti

Come preparare l'orzo con fave e cipolle

L'orzo con fave e cipolle è un piatto gustoso, semplice e rapido da preparare. Piace sempre a tutti e può essere proposto in tavola come piatto unico se poi viene fatto seguire magari da un goloso dessert. Per realizzare questa ricetta vi ci vorranno...
Primi Piatti

Come preparare la pasta fredda con salame, fave e baccellone

Volete preparare un piatto goloso, ricco di sapore e che potete realizzare anche qualche ora prima di servirlo in tavola? Ecco a voi la pasta fredda con salame, fave e baccellone. Potete adoperare qualsiasi formato di pasta corta ma è preferibile optare...
Primi Piatti

Come preparare la minestra di cicoria, cipolle e fave

La minestra a base di cicoria, cipolle e fave è una pietanza caratteristica della cucina pugliese, dove si utilizza soprattutto la cicoriella selvatica. Sebbene venga preparata con l'utilizzo di ingredienti poveri, si tratta di una minestra molto saporita...
Primi Piatti

Come preparare gli spaghetti con fave e guanciale

Con l'arrivo delle temperature miti, è possibile gustare spesso delle fave fresche. Le fave fresche, possono essere preparate in svariati modi. Possono infatti essere cotte insieme a dei piselli, a dei carciofi o possono essere anche inserite all'interno...
Primi Piatti

Come preparare le fettuccine alla crema di fave

Se state cercando una ricetta gustosa e allo stesso tempo abbastanza semplice da preparare, le fettuccine alla crema di fave fanno senza dubbio al caso vostro. Si tratta di un primo piatto piuttosto leggero che può essere realizzato in qualsiasi periodo...
Primi Piatti

Come preparare le pappardelle alla crema di fave

Nella tavola della maggioranza delle famiglie italiane, non può assolutamente mancare un gustoso primo piatto. Generalmente, si tratta di una pietanza a base di carne o pesce. Molto deliziosi sono anche i primi piatti di verdure. Le ricette di cucina...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.