Come preparare il risotto con porri e fontina

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il risotto con porri e fontina è un goloso primo piatto tipicamente autunnale da portare in tavola quando oramai le elevate temperature estive sono solo un ricordo. È ottimo da gustare ben caldo assieme a un vino rosso corposo come ad esempio il Chianti.
Per preparare questa delizia vi ci vorranno solo pochi ingredienti e una ventina di minuti a disposizione. Assicuratevi di avere a portata di mano tutti gli ingredienti nelle quantità indicate e mettetevi ai fornelli. Leggendo la ricetta a seguire non vi sarà difficile comprendere come preparare il risotto con porri e fontina.

25

Occorrente

  • 3 porri
  • 30 g di burro
  • 320 g di riso carnaroli
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • 1 l di brodo vegetale
  • 100 g di fontina in un'unica fetta
  • sale
  • pepe
35

Per prima cosa prendete i porri e eliminate le radici. Affettate sottilmente solo la parte bianca e poi trasferite quanto ottenuto in un tegame capiente. Aggiungete il burro e fate rosolare in tutto a fiamma vivace per qualche minuto. Quando i porri inizieranno a diventare color nocciola unite il riso e fatelo tostare bene. Per la preparazione di questo gustosi risotto scegliete la varietà carnaroli perché ha un chicco molto grande, mantiene bene la cottura e si manteca bene senza dover aggiungere materia grassa. In alternativa potete optare per l'arborio, un po' più economico ma altrettanto adeguato per preparare questo piatto.

45

Sfumate con il vino bianco e appena si sarà asciugato completamente aggiungete tre o quattro mestoli di brodo bollente. Iniziate a cuocere il riso e mescolate di tanto in tanto con un cucchiaio di legno. Ogni qualvolta notate che il liquido di cottura inizia a scarseggiare, aggiungete ancora brodo. Dopo circa sedici-diciotto minuti il risotto sarà cotto al punto giusto. Spegnete la fiamma poi salatelo e pepatelo secondo i vostri gusti. Tagliate la fontina a dadini e aggiungetela al risotto ancora caldo, mescolate e portate in tavola prima che la vostra deliziosa preparazione si raffreddi e diventi così meno appetitosa.

Continua la lettura
55

Se volete rendere ancora più ricco il vostro risotto con porri e fontina potete aggiungere delle striscioline di speck affumicato scaldato in padella oppure se preferite ottenere un sapore tipicamente autunnale, aggiungete a metà cottura delle castagne lessate spezzettate e il risultato sarà sorprendente. Servite questo risotto con porri e fontina assieme a un vino rosso ben strutturato a temperatura ambiente: il successo sarà assicurato. Per concludere in bellezza il pasto potete preparare un secondo piatto a base di arrosto di carne con castagne accompagnato da un generoso purè di patate.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare il risotto agli amaretti con porri

Per un menù speciale occorre preparare un primo con i fiocchi. L'idea è quella di sorprendere i vostri commensali, portando in tavola un risotto particolare. Si tratta di un risotto agli amaretti con porri. Una ricetta molto invitante e sfiziosa che...
Primi Piatti

Come preparare il risotto porri e speck

Il risotto è uno dei piatti simbolici della tradizione italiana. Oggi vi andremo a proporre il risotto con porri e speck, un piatto squisito che piace sicuramente a tutti. I porri sono una verdura economica e disponibile sul mercato tutto l'anno. I porri,...
Primi Piatti

Come preparare il risotto con porri, speck e patate

Se volete preparare un primo piatto tipicamente invernale per proporre in tavola durante le serate più fredde, ecco a voi il risotto con porri, speck e patate. È ottimo da gustare assieme a un prosecco o a un pinot grigio servito ben freddo. Il segreto...
Primi Piatti

Come preparare il risotto con sugo di porri alle bietole

Se volete preparare un gustoso primo piatto da presentare in tavola per stupire parenti e amici, ecco a voi il risotto con sugo di porri alle bietole. È abbastanza semplice da preparare e non è certo indispensabile essere dei cuochi provetti per ottenere...
Primi Piatti

Come preparare il risotto con mele porri e nocciole

Tutti sanno che le pere si sposano perfettamente con il formaggio e quindi con varie preparazioni culinarie, ma pochi conoscono i pregi delle mele come ingrediente di deliziose pietanze salate. Abbinate alla consistenza croccante della frutta secca ed...
Primi Piatti

Ricetta: Risotto con uva e fontina

La pasta rappresenta l'alimento per eccellenza della cucina italiana, ritenuta la migliore a livello mondiale dalla stragrande maggioranza delle persone. I condimenti da poter utilizzare sono veramente numerosi, dunque riescono ad accontentare quasi tutti....
Primi Piatti

Ricetta: risotto ai porri

Quando ci avanza del riso e non sappiamo come utilizzarlo, non c'è cosa migliore che preparare un bel risotto. Oggi se ne possono cucinare un'infinità di varianti con ingredienti diversi e variegati. Una ricetta facile e molto gustosa è il risotto...
Primi Piatti

Come fare il risotto ai porri

Fare il risotto ai porri è un modo raffinato per preparare un primo veloce. È anche un'occasione per consumare un ortaggio dotato di tante virtù. Come la pasta, il risotto è un primo piatto tipico della tradizione gastronomica italiana, di facile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.